Menù Notizie

Le pagelle dell'Albania - Strakosha evita passivo più pesante, Manaj delude

di Andrea Carlino
Foto
© foto di www.imagephotoagency.it

Risultato finale: Albania-Spagna 0-0

ALBANIA

Strakosha 6.5 - Si oppone con sicurezza alle conclusioni spagnole, dando stabilità al reparto difensivo albanese. Compie un paio di interventi importanti nel primo tempo, tenendo in partita la sua squadra. Incolpevole sul gol subito, si fa sempre trovare pronto nelle uscite e nella gestione della palla con i piedi. La sua prestazione solida non basta però ad evitare la sconfitta.

Balliu 5.5 - Soffre gli attacchi della Spagna sulla sua fascia, faticando a contenere le incursioni di Grimaldo e Oyarzabal. In fase di spinta si vede poco, limitandosi a interventi difensivi non sempre precisi. Commette qualche errore di posizionamento che mette in difficoltà i compagni di reparto. Nel complesso una prova insufficiente contro avversari di livello superiore.

Ajeti 6 - Guida la difesa con autorità, cercando di tenere alta la concentrazione dei compagni. Si fa apprezzare per alcuni interventi tempestivi, soprattutto nel gioco aereo. Pecca in un paio di occasioni nell'impostazione da dietro, regalando palla agli avversari. Nel finale accusa un calo fisico che lo porta a commettere qualche imprecisione di troppo.

Djimsiti 6 - Prestazione attenta e ordinata del centrale dell'Atalanta, che limita gli errori e si distingue per diverse chiusure efficaci. Bravo nelle letture difensive, anticipa spesso gli attaccanti spagnoli vanificando diverse azioni pericolose. Peccato per qualche sbavatura nel finale che poteva costare caro. Nel complesso una prova positiva contro avversari di alto livello.

Mitaj 5.5 - Soffre le iniziative di Ferran Torres sulla sua fascia, non riuscendo quasi mai a contenerlo efficacemente. In fase offensiva si propone poco, limitandosi a rare sortite prive di incisività. Commette diversi errori tecnici in fase di impostazione, regalando spesso palla agli avversari. Una prestazione insufficiente, che evidenzia i suoi limiti contro avversari di livello superiore.

Laçi 6 - Lotta con grinta a centrocampo, cercando di contenere le iniziative spagnole. Si fa apprezzare per alcuni recuperi importanti, dando equilibrio alla squadra. Pecca però in lucidità quando ha la palla tra i piedi, sbagliando diversi passaggi semplici. Dal 69' Berisha 5.5 - Berisha entra nel finale ma non riesce ad incidere, commettendo anche lui imprecisioni tecniche che favoriscono il possesso spagnolo.

Ramadani 6 - Prestazione di sostanza del mediano albanese, che si sacrifica in fase di interdizione cercando di limitare le fonti di gioco avversarie. Si fa apprezzare per diversi recuperi importanti, dando equilibrio alla squadra. In fase di impostazione alterna buone giocate a qualche errore di troppo, specialmente nel finale quando la stanchezza si fa sentire. Nel complesso una prova sufficiente contro un centrocampo di alto livello.

Asllani 5.5 - Fatica a prendere in mano le redini del centrocampo albanese, subendo spesso il pressing asfissiante degli spagnoli. Commette diversi errori in fase di impostazione, non riuscendo quasi mai a innescare le punte con giocate illuminanti. Si vede poco anche in fase di inserimento. Una prestazione sottotono per il talento dell'Empoli, che non riesce ad esprimere le sue qualità tecniche.

Asani 5 - Prestazione anonima dell'esterno offensivo, che non riesce quasi mai a saltare l'uomo e creare superiorità sulla fascia. Si limita a qualche cross impreciso, senza mai impensierire la difesa spagnola. Perde diversi palloni in zone pericolose del campo, favorendo le ripartenze avversarie. Sostituito nel finale da Muci, che non ha il tempo di incidere sul match. Dall'81' Muci sv

Manaj 5 - Isolato in attacco, non riesce quasi mai a tenere palla e far salire la squadra. Si muove molto ma in maniera poco lucida, faticando a trovare la posizione giusta per rendersi pericoloso. Dal 58' Broja 5.5 - Sostituito da Broja, che entra con maggiore dinamismo ma senza riuscire a cambiare l'inerzia della partita. Anche lui fatica a creare pericoli concreti alla difesa spagnola.

Bajrami 5.5 - Si muove molto tra le linee cercando di creare spazi per i compagni, ma con scarsi risultati. Tocca pochi palloni e quando lo fa commette spesso errori tecnici banali. Non riesce mai ad accendersi e creare pericoli alla difesa spagnola. Dal 69' Hoxha 5.5 - Hoxha entra nel finale ma non riesce ad incidere, limitandosi a qualche corsa senza costrutto.

Sylvinho 5.5 - Imposta una squadra troppo rinunciataria, che si limita a difendersi per lunghi tratti senza quasi mai provare a giocare. La sua Albania non riesce mai ad impensierire seriamente la Spagna, subendo il predominio territoriale degli avversari. Tardivi i cambi, che non riescono a dare la scossa sperata. Esce dal torneo con rammarico, non essendo riuscito a valorizzare a pieno il potenziale della sua squadra.

Altre notizie
Giovedì 18 Luglio 2024
16:27 Calcio estero Potter si propone: "Pausa per rigenerarmi. Ora mi sento pronto per l'occasione giusta" 16:24 Serie C Casertana, nuovo innesto in difesa: arriva Heinz da SudTirol a titolo definitivo 16:23 Serie A Milan, lavori in corso per le uscite: Jovic resta in bilico, Luka Romero verso l'Alaves 16:19 Serie B Brescia, Buhagiar: "Grato a Cellino, farò il massimo per continuare questo mio sogno" 16:15 Serie A Bologna, non solo Rugani per la difesa: contatti quotidiani con l'agente di Hummels
16:11 Calcio estero Caso Enzo Fernandez, Mascherano: "So che persona è. A volte uno scherzo può essere frainteso" 16:08 Serie A "Mi manca molto Rabiot". L'investitura di Allegri che lo ha fatto rinascere dopo tre anni 16:04 Serie CTMW Radio L'ex Gentilini: "Mi auguro che sia per la Triestina l'anno giusto per puntare alla B" 16:02 Altre Notizie Il sindaco di Pordenone: "Lo sport deve restare fuori dalle questioni politiche" 16:01 Editoriale E’ il mercato delle sorprese: Juve prende Cabal. Milan non solo Morata. Aggiustamenti Napoli e i sogni dell’Udinese 16:00 Serie A La Lazio vuole rinnovare il contratto a Mandas: una vecchia commissione blocca tutto 15:56 Calcio esteroUfficiale Visite mediche superate, Guirassy è un nuovo giocatore del Borussia Dortmund 15:53 Serie A Giaccherini: "Morata fortissimo, ma al Milan serviva un bomber da 20 gol a stagione" 15:49 Serie B Brescia, Verreth: "Qui hanno giocato Baggio e Pirlo. Non ci ho pensato 2 volte a venire" 15:46 Calcio femminileUfficiale Juve, Ella Palis annuncia l'addio dopo un anno: "Grazie per il sostegno e la fiducia" 15:45 Serie A Thiago Motta: "Auguro il meglio a Rabiot. Douglas Luiz dovrà fare anche il difensore" 15:41 Calcio estero Rabiot e Amrabat, il Manchester United ha nelle mani il futuro di due ex Serie A 15:38 Serie A Torino in pressing su Hajdari, ma è tira e molla sul prezzo col Lugano. Le ultime 15:34 Serie C Trento, completato lo staff tecnico che coadiuverà mister Tabbiani: Coppola il vice 15:30 Serie A Dopo le visite con la Fiorentina, ecco Pongracic al Viola Park: manca solo l'annuncio ufficiale 15:27 Calcio esteroUfficiale Lo Strasburgo rompe con Vieira: out la leggenda francese dopo un anno in panchina 15:23 Serie A Juventus, Giuntoli: "Prenderò altri 3 giocatori, uno per reparto" 15:19 Serie B Bari, operazione lampo per l’attacco: in arrivo Kevin Lasagna dall’Hellas 15:15 Serie A Napoli, Ostigard verso l'addio: il Rennes ha già l'accordo, ma lui preferisce il Torino 15:11 Calcio esteroUfficiale Aubameyang lascia l'Europa e atterra in Arabia: ha firmato con l'Al Qadsiah fino al 2026 15:10 Serie BTMW Cremonese, ci siamo per l'arrivo di De Luca dalla Sampdoria: affare in chiusura 15:08 Serie A Si dividono le strade della Juventus e di Rabiot. Il saluto del club: "Grazie di tutto, Adrien!" 15:04 Serie CUfficiale Altro rinforzo per il Taranto. In prestito dal Catania arriva Bocic per l'attacco 15:00 Serie A Lazio, tutti i nomi per la trequarti: Bellingham jr il sogno, Stengs può tornare in auge 14:56 Calcio estero Pepé scoppia: "Arsenal un fallimento, ho subito un trauma. Avevo un disgusto per il calcio"