Menù Notizie

Inter, Retegui una delle opzioni per l’estate. Il Chelsea pensa a Onana e propone Mendy. Rinnovo di Dzeko: si tratta sull'ingaggio. Milan, piace Wahi del Montpellier

di Niccolò Ceccarini
Foto

Una convocazione e anche il.primo gol in Nazionale per scatenare l’attenzione generale.
Dopo la prima partita contro l’Inghilterra, Mateo Retegui si è conquistato un posto al sole.
Oggi tutti i riflettori sono puntati su di lui ma già a gennaio l’attaccante del Tigre era entrato pesantemente nel mirino dell’Udinese. Il club friulano aveva provato a portarlo in Italia senza però riuscirci.
Oggi ci sono diverse società che lo seguono. Una di queste è l'Inter ma anche la Roma è alla finestra. Per ora siamo ancora alla fase esplorativa ma in estate il discorso potrebbe diventare concreto. Molto dipenderà anche dall’eventuale richiesta del club argentino. E a proposito dell'Inter ci sono tante situazioni in sospeso. Onda a è ormai diventato un punto di riferimento. Da quando è diventato titolare ha suscitato molto interesse a livello internazionale. Il Chelsea potrebbe farsi avanti con un’offerta economica e una contropartita tecnica come Mendy. Intanto resta da capire cosa potrebbe succedere nel futuro di Brozovic. Se prima era un giocatore indispensabile da un po' di tempo a questa parte le dinamiche sono cambiate e quindi bisognerà vedere quali saranno gli scenari. Dumfries è un altro punto di domanda.

L'esterno olandese resta sul mercato ma adesso bisogna capire quanto potrebbe essere la sua valutazione. L'Inter partiva da una base di 40 milioni ora però il rendimento è calato e quindi saranno molto importanti i prossimi due mesi. Anche la questione Bellanova si è riaperta. Nel senso che ancora non c'è la certezza assoluta che il giovane laterale destro venga riscattato dal Cagliari. Intanto vanno avanti i colloqui per il rinnovo di Dzeko. La base per un buon esito della trattativa è un anno di contratto. L'attaccante bosniaco ha già dato la sua disponibilità. Ora però serve trovare l'accordo sull'ingaggio.
Il Milan intanto guarda ancora in Francia e sta seguendo uno dei migliori talenti della Ligue 1. Uno di questi è Elye Wahi del Montpellier, 12 gol in 24 partite, classe 2003, che può giocare al centro sia da esterno sinistro. Su di lui c'è già il Rennes ma si stanno muovendo anche altri club. Un’atra pista da seguire è quella di Balogun, classe 2001, in prestito al Reims ma di proprietà dell'Arsenal.
Per ora non è partita alcuna trattativa ma è chiaro che il club rossonero è molto attivo su questo fronte, visto che l'anno prossimo servirà necessariamente un rinforzo nel settore offensivo. Infine un aggiornamento su Giroud.
Il centravanti francese rinnoverà con i rossoneri. È solo questione di tempo, mancano piccoli dettagli ma presto arriverà la fumata bianca per un accordo fino al 30 giugno 2024.

Altre notizie
Martedì 25 Giugno 2024
01:41 Euro 2024TMW Di Lorenzo: "Bella gara. Spalletti ha sottolineato gli errori? Il mister è questo, è esigente" 01:06 Euro 2024 Ammonizione e squalifica: niente Svizzera-Italia per Riccardo Calafiori 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 24 giugno 00:56 I fatti del giorno Euro2024, il quadro degli ottavi: Svizzera-Italia è il primo, stasera la Germania conosce l'avversario 00:53 I fatti del giorno Zaccagni, Calafiori e gli altri. Tutte le altre reazioni dei giocatori azzurri dopo la Croazia
00:49 I fatti del giorno Bene, ma non benissimo. Spalletti si sfoga dinanzi alle telecamere e chiede di più alla sua Italia 00:42 I fatti del giorno La Spagna B domina contro l'Albania e trionfa nel Gruppo B: la coppa è pubblicamente nel mirino 00:38 I fatti del giorno Zaniolo vuole l'Italia e può tornare dove tutto è iniziato: anche Amrabat nell'affare? 00:34 I fatti del giorno Mister Baroni vuole veronizzare la sua Lazio: si lavora al doppio colpo Noslin-Cabal 00:32 Serie A Como, il ds Ludi: "Penso sempre a Modric, ma nessuna trattativa. Belotti è vicinissimo" 00:30 Serie A TOP NEWS ore 24 - L'Italia pareggia al 98' e va agli ottavi. Tutte le voci da Lipsia 00:27 Euro 2024 Ungheria, Csoboth: "Ho rivisto il gol con la Scozia mille volte, mi vengono i brividi" 00:23 Serie A Milan e almeno 3 club esteri su Luca Pellegrini. Ma per la Lazio non è in vendita (per ora) 00:21 Serie A La Lazio si congratula con Zaccagni: "Il momento migliore per la prima rete azzurra" 00:20 Serie ATMW Udinese, striscione dei tifosi contro i Pozzo: "Ora o spendi o vendi" 00:19 Serie C Faccioli saluta il Legnago: "Grazie per quello che hai significato in questo percorso" 00:18 Euro 2024Live TMW Croazia, il ct Dalic recrimina: "Otto minuti di recupero non si possono vedere..." 00:16 Serie A Bonucci ammette: "Ripetere quanto fatto tre anni fa non è facile, ma la Spagna insegni" 00:15 Euro 2024 Italia, Jorginho: "Non ci siamo accontentati, ma abbiamo sbagliato. Ora è il momento di godere" 00:11 Euro 2024 Polonia, Lewandowski: "Infortunio? Mi sentivo impotente. Con la Francia non sarà l'ultima gara" 00:10 Serie A Genoa, individuato il possibile sostituto di Martinez: piace Kotarski del PAOK 00:08 Serie A Capello: "Italia non abituata a questa velocità di gioco. Calafiori fuoriclasse alla Sergio Ramos" 00:06 Serie A Bologna, accelerata decisiva per Holm: sarà rossoblù per 7 milioni di euro 00:04 Serie CTMW Radio Altamura, Grammatica: "Di Donato tecnico equilibrato con idee importanti" 00:03 Euro 2024Live TMW Spalletti sbotta in conferenza stampa: "Avessi avuto paura avrei fatto il vostro lavoro!" 00:00 Accadde Oggi... 25 giugno 1978, Kempes abbatte l'Olanda: l'Argentina vince 3-1 ed è campione del mondo 00:00 A tu per tu …con Beppe Iachini 00:00 Editoriale Miracolo Zaccagni e l’Italia esce da un incubo. Per puntare a un Europeo da protagonisti dobbiamo alzare il livello. Fantastico Donnarumma, prezioso Calafiori. E ora la Svizzera
Lunedì 24 Giugno 2024
23:59 Serie A Marcolin: "Mi aspetto Kvaratskhelia ancora a Napoli. Lavorare con Conte gli farà bene" 23:58 Serie A Uno dei grandi protagonisti azzurri out con la Svizzera: Calafiori sarà squalificato