Menù Notizie

E se un affare da 500mila euro cambiasse le gerarchie di Spalletti? La Roma ha fatto un grosso favore a una sua diretta concorrente e potrebbe pagarlo caro

di Raimondo De Magistris
Nato a Napoli il 10/03/88, laureato in Filosofia e Politica presso l'Università Orientale di Napoli. Lavora per TMW dal 2008, è stato vicedirettore per 10 anni. Inviato al seguito della Nazionale
Foto
© foto di TUTTOmercatoWEB.com

Si racconta che negli ultimi giorni di gennaio Andrea Belotti abbia chiamato davvero chiunque al Viola Park per fare sapere della sua voglia di Fiorentina. Anche dopo il mancato scambio con Ikoné, l'ex capitano del Torino non ha mollato la presa e ha anzi aumentato il pressing per far sapere ai dirigenti viola - ma anche all'allenatore e ai suoi assistenti - che forte era la voglia di ripartire dalla maglia della Fiorentina. Evidentemente Nzola non è Lukaku e il Gallo che da Luciano Spalletti fin qui non è mai stato convocato, sa che cinque mesi fatti bene agli ordini di Vincenzo Italiano possono consegnargli quell'Europeo che vedrà l'Italia difendere il titolo senza un attacco all'altezza degli altri reparti.

La prospettiva per il nostro commissario tecnico non è granché migliorata negli ultimi mesi. Anzi. Giacomo Raspadori, il titolare, non segna in campionato da oltre tre mesi e non è riuscito a imporsi nemmeno con Osimhen in Costa d'Avorio per la Coppa d'Africa. Gianluca Scamacca, l'alternativa, nonostante un'Atalanta brillante ha realizzato un gol in campionato negli ultimi tre mesi. Molto peggio va a Moise Kean, l'attaccante versatile con scocca e motore: stabilmente fuori da metà dicembre causa infortunio, è ancora a secco in Serie A e chissà quando sarà di nuovo a disposizione.
Poco, troppo poco. Ed ecco perché Spalletti già nelle gare di marzo potrebbe riportare al centro del progetto quei giocatori che hanno caratterizzato la gestione Mancini. Quindi Immobile, autore di due gol nelle ultime due gare di campionato. Magari Retegui, l'oriundo tornato a giocare con regolarità dopo l'infortunio al ginocchio che l'ha frenato sul finire dell'ultimo anno solare. E poi perché no proprio il Gallo Belotti, che non veste la maglia della Nazionale da più di un anno e mezzo ma che ora, a sorpresa, torna prepotentemente sulla scena azzurra. Domenica la prima da titolare con la maglia della Fiorentina e il primo gol. Da vero 9. "Sicuramente l'Europeo è un mio obiettivo Spero che Spalletti venga qui a Firenze a vedermi, ma so che le partite le guarda tutte. E' un maestro di calcio", ha detto subito dopo la partita. Il Frosinone, la difesa più battuta della Serie A, non era il test più attendibile per dare giudizi definitivi. Però l'impressione è subito stata quella di un bomber nella sua dimensione ideale: Italiano necessitava di un centravanti che potesse subito spodestare un deludente Nzola, Belotti di una piazza che potesse risaltare le qualità di un centravanti che a 30 anni appena compiuti non ha alcuna intenzione di alzare bandiera bianca.

Detto della volontà del Gallo, resta davvero poco comprensibile la scelta della Roma di regalare a una diretta concorrente il centravanti giusto per la rincorsa all'Europa. Questo perché alle spalle dell'Atalanta, largamente favorita, c'è una nutrita schiera di squadre che possono dire la loro da qui a maggio. A fare la differenza saranno soprattutto i dettagli e il trasferimento di Belotti a una diretta concorrente che aveva un disperato bisogno di un giocatore alla Belotti è più di un dettaglio. Soprattutto perché s'è consumato in prestito per 500mila euro. Come altri affari decisamente meno importanti, esattamente come Josip Brekalo all'Hajduk Spalato.

Altre notizie
Mercoledì 21 Febbraio 2024
15:15 Serie A Roma, Dybala: "Stimolante lavorare con De Rossi. Con Mourinho sono cresciuto molto" 15:12 Altre Notizie Zilliacus ricercato a Singapore, l'Interpol emette un avviso rosso nei suoi confronti 15:08 Serie A Orlando a RFV: "Fiorentina, mi preoccupa la perdita di entusiasmo generale" 15:04 Serie B Cremonse-Palermo sfida d’alta classifica: lo Zini fa registrare il tutto esaurito 15:01 Le Statistiche Torino, il successo casalingo contro la Lazio manca da un bel po’
15:00 Serie A Roma, Cristante: "De Rossi scelta coraggiosa della proprietà. Stiamo costruendo cose importanti" 14:59 Altre Notizie Inter, A.Paganin: "E' una squadra che gioca in maniera più europea ora" 14:56 Calcio estero Bayern senza titoli? L'ultima volta che è successo fu Treble nella stagione successiva 14:55 Serie A Klopp, Xavi, Tuchel: il valzer delle panchine incrocia anche i nostri club 14:53 Serie A Inter, Arnautovic: "Sappiamo cosa ci aspetta a Madrid, siamo pronti e proveremo a vincere" 14:49 Calcio femminile Italia, dopo Giacinti anche Giugliano lascia il ritiro: problema al flessore per la romanista 14:45 Serie A Napoli, al pranzo UEFA c'è anche Hamsik. La foto pubblicata dal presidente De Laurentiis 14:42 Calcio estero Atletico, ecco il referto sulle condizioni di Griezmann: "Moderata distorsione alla caviglia" 14:38 Serie A Roma, De Rossi: "Huijsen non ha limiti. Per me potrebbe fare anche il centrocampista" 14:36 Serie A Il Milan vorrebbe tenere Jovic. Ma rinegoziando i termini dell'accordo attuale 14:34 Serie B "Luca's 141". La Samp mette in vendita 141 maglie dedicate a Vialli per beneficenza 14:30 Serie A Torino-Lazio, Juric: "Col Bologna gli è andata male, ma Sarri sa esattamente cosa vuole fare" 14:27 Calcio estero Sheffield United, blindato uno dei migliori talenti in prospettiva. Rinnova Arblaster 14:23 Serie A "Abbiamo fatto la partita che volevamo". Rivedi Simeone dopo il ko contro l'Inter 14:19 Serie C Lumezzane, Zerminiani sul rinnovo di Pisano: "Elemento importante per lo spogliatoio" 14:16 Serie A Napoli-Barcellona, i convocati di Calzona: tornano Osimhen e Jesus, fuori Ngonge 14:15 Serie A Mauro: "Sconcertante l'esonero di Mazzarri, la colpa non è solo di ADL. Napoli fortissimo" 14:11 Serie A Napoli-Barça è anche Xavi contro Calzona, due allenatori già con la data di scadenza 14:08 Serie A "Gara preparata bene, volevamo vincere". Rivedi De Vrij dopo Inter-Atletico Madrid 14:04 Serie B Samp, futuro ancora in bilico. Fra una settimana l'udienza sul ricorso di Vidal e Ferrero 14:00 Serie A Verso Napoli-Barça, l'arrivo del presidente Laporta a Palazzo Petrucci. C'è anche Hamsik 13:56 Altre Notizie Processo Dani Alves, domani mattina la sentenza in merito alle accuse di stupro 13:53 Serie A Nuovo stadio della Roma, Rocca: "Non rappresenterà un problema per la viabilità" 13:50 Podcast TMW La difesa della Juventus è pronta a cambiare volto in estate 13:49 Calcio femminile Corea del Nord-Giappone in Arabia Saudita, Kumagai critica: "Decisione assurda"