Menù Notizie

TMW RADIO - Brambati: "Juve, Allegri non può andare via. Napoli, preoccupato per il futuro"

di TMWRadio Redazione
Foto
Maracanã
TMW Radio
Maracanã
Maracanà con Marco Piccari e Stefano Impallomeni. Ospiti: Di Gennaro:" Preoccupa la situazione Napoli manca la serenità del gruppo. Orlando:" Nella Juve mancano i leader. Al Napoli hanno preso un allenatore sbagliato. Brambati:" Manca il DNA Juve: Conte. Lazio delusione su tutto. Impallomeni:" Non può essere colpa solo di Garcia.
00:00
/
00:00

Massimo Brambati, ex calciatore e procuratore, ha parlato a TMW Radio, durante Maracanà, del turno di campionato.

Quale la situazione che la preoccupa di più dopo 5 giornate?
"Dipende dagli obiettivi. Dopo questa quinta giornata dico che in funzione di quello che dicono i tesserati, vedi ADL, se questa è la partenza sono preoccupato del Napoli. E sarei preoccupato anche per il futuro. Garcia lo ha scelto ADL, quindi è stato presuntuoso in questo. La Juventus? E' un tecnico che è arrivato due anni e mezzo fa e dice che devono arrivare ancora quarti. Allora qual è il progetto per la Juve se stiamo ancora così? Il mercato chi lo ha fatto? Rivedo confusione. C'è Giuntoli, ok, ma manca il dna Juve, anche in società. Serve qualcuno che faccia capire cosa significa la mentalità Juve. Io è quattro anni che lo dico, manca Conte. Anche i giocatori sanno che Allegri è rimasto lì solo per il contratto che ha, altrimenti un altro sarebbe già via da molto tempo. La Lazio mi sta deludendo tantissimo, società, allenatore. Non puoi avere dopo 5 giornate una classifica così, con un calendario come quello".

Che ne pensa di quanto fatto da Osimhen? La situazione è aggiustabile?
"Garcia mi sembra un po' altezzoso, non so come si interfaccia col gruppo. Ma prima del Genoa, ripeto, un procuratore di un calciatore mi disse che il gruppo pensava che tra lui e Spalletti c'è un abisso. Non c'è una grandissima stima per il tecnico".

De Paola dice che Allegri andrebbe mandato via subito:
"Loro non possono permettersi un altro allenatore e devono tenersi lui. Il tecnico si è autodelegittimato con questi calciatori, che sanno già che rimane lì solo per il contratto che ha. E' tutto qui. Non lo mandano via perché non possono. Lui non si siede neanche per trattare, vuole tutti e 32 i milioni che gli spettano. E non è possibile così mandarlo via. In Exor solo la Juve perde così tanto, è diventato l'ultimo asset da guardare. Qualsiasi altro allenatore con questi risultati sarebbe andato via, ma non ora dopo la sconfitta col Sassuolo ma già lo scorso anno dopo il ko col Maccabi Haifa".

Cosa aggiungere?
"La Juventus avrebbe dovuto giocare in 11 contro 10. Non ho sentito nessuno in società parlarne e prenderlo come alibi. Altri invece avrebbero fatto un casino...".

Altre notizie
Mercoledì 19 Giugno 2024
06:43 Altre Notizie Julian Nagelsmann e la scuola di Coverciano 06:18 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Scozia-Svizzera: britannici a caccia di riscatto, Embolo unica novità per gli elvetici 06:15 Serie ATMW Radio Galia: “Chiesa mostra due facce. Un ottimo giocatore ma non un fenomeno” 06:12 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Germania-Ungheria: Nagelsmann con Musiala e Havertz per il bis 06:10 Serie A Portogallo-Repubblica Ceca 2-1, le pagelle: delude Leao, si salva CR7. Male Schick
06:06 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Croazia-Albania: Pasalic dal 1', Sylvinho cambia modulo 06:05 Euro 2024 Turchia-Georgia 3-1, le pagelle: Calhanoglu faro, Yildiz si sacrifica. Kvara nel deserto 06:00 Il Talento del Giorno Un talento al giorno, Joel Tshisanga Ndala: il City coltiva il futuro in casa 05:55 Serie ATMW Radio Impallomeni: "Napoli-Lukaku? Se ha voglia di sacrificarsi ok ma..." 05:30 Calcio estero Oggi in TV, Euro 2024: le avversarie dell'Italia, dove vedere Croazia-Albania 05:00 Nato Oggi... Lorenzo Pellegrini, il capitano della Roma che sogna di vincere l'Europeo da titolare 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 giugno 00:56 I fatti del giorno Italia, difesa a 4 anche contro la Spagna. Raspadori: "Non sono giovane, cerco spazio" 00:53 I fatti del giorno Il Manchester United tra il Milan e Zirkzee. Serve uno sforzo da parte dei rossoneri 00:49 I fatti del giorno Vitinha torna al Genoa. Nuovo arrivo in Italia, poi il sì definitivo. All'OM la recompra 00:45 I fatti del giorno Douglas Luiz-Juventus, iniziano le preoccupazioni. La trattativa non si sblocca 00:42 I fatti del giorno La Roma pensa a Retegui. E intanto il padre punge: "Argentina? L'Italia ha 4 stelle sulla maglia" 00:38 I fatti del giorno CR7? No, Conceiçao. Il Portogallo batte la Repubblica Ceca, Martinez elogia il figlio d'arte 00:34 I fatti del giorno Montella vince e convince a debutto aEuro 2024: la Turchia rifila il tris alla Georgia 00:30 Serie A TOP NEWS ore 24 - Portogallo ok in extremis. Accordo Roma-Como per Belotti 00:26 Calcio estero Guehi convince a Euro 2024, due big drizzano le antenne: la richiesta del Crystal Palace 00:23 Euro 2024 Turchia, Calhanoglu: "Montella lavora molto bene. Contenti di avere un allenatore così" 00:19 Serie B Il Frosinone vuole Vivarini e pensa alla proposta. Contratto biennale con opzione 00:15 Serie A Futuro? No, Carboni pensa alla Copa America: "Felice per questa bellissima esperienza!" 00:14 Serie A Repubblica Ceca, Hasek: "Reso vita difficile a una delle più forti al mondo" 00:11 Calcio estero Il Chelsea piomba su Omorodion e formalizza la prima offerta: 'no' dell'Atletico, le cifre 00:08 Serie A Pres. Assoagenti: "15 milioni di commissioni leciti. Ma Zirkzee cosa ne pensa?" 00:06 Serie A Portogallo, Martinez: "Non averla sbloccata subito ci ha complicato le cose" 00:04 Serie C Foggia, si prova a stringere per Brambilla in panchina. A breve l'incontro con il tecnico 00:00 Accadde Oggi... 19 giugno 2008, la Germania vince 3-2 ed elimina il Portogallo di CR7 ai quarti dell'Europeo