Menù Notizie

Azzalin: "Premier League campionato migliore per qualità"

di RMCSport Redazione
Foto Articolo

Andrea Azzalin, preparatore atletico ex Leicester ed ex collaboratore di Claudio Ranieri al Fulham, ha parlato nel corso del Live Show di RMC Sport: "Il ricordo che ho della stagione del Leicester è la vittoria a Manchester contro il City. Lì ho capito che si poteva davvero scrivere la storia. Dal punto di vista atletico invece è stato un crescendo. Nelle squadre inglesi ci sono due giorni di allenamento e uno di scarico. Il mercoledì è un giorno di riposo e non si può spostare perché è un'istituzione. Noi italiani all'estero dobbiamo capire in che contesto ci troviamo. Kanté era il giocatore che correva di più ma Okazaki ha impressionato tutti per la sua predisposizione al sacrificio".

Il lavoro del preparatore atletico ha vissuto un'evoluzione anche dal punto di vista psicologico?
"Per fare questo lavoro è necessario essere un po' psicologi. Non è solo questione di testa ma quella mentale non è una variabile che si possa trascurare. Quando siamo stati al Monaco nella prima parte di stagione abbiamo voluto dare un nuovo format mentale alla squadra e poi abbiamo vinto la Serie B. Quando il giocatore capisce che attraverso il lavoro di tutto lo staff si riesce a raggiungere il risultato tutto funziona meglio".

Le inglesi sono tornate a livello europeo o è un caso?
"Credo poco al caso. Alla base c'è sempre un lavoro e una programmazione. Soprattutto qualità e personalità dei giocatori sono qualità da cui non si può prescindere. Il campionato inglese a oggi è il numero uno per qualità. In termini di distanze percorse in capo a una stagione non ci sono tante differenze tra chi vince in Inghilterra e chi vince in Italia".

Questa crescita del movimento inglese è dovuta anche all'apporto di collaboratori non inglesi?
"In una relazione c'è sempre da dare e da prendere. Sicuramente i tanti italiani che sono stati e che sono in Inghilterra danno un'impronta loro dal punto di vista tattico e dal punto di vista dell'organizzazione dell'allenamento. Ma dall'altra parte c'è una preparazione e la grossa differenza che ho notato all'inizio è l'approccio culturale. Noi siamo riconosciuti universalmente come le persone che fanno lavorare i giocatori molto, forse troppo. Io credo che gli staff italiani all'estero abbiano sempre cercato di adattarsi alle altre culture".



Andrea Azzalin, preparatore atletico, sulla sua avventura nel Leicester di Ranieri e sull'evoluzione della sua professione. In studio Francesco Benvenuti e Marco Conterio
Altre notizie
Martedì 17 Settembre 2019
23:08 Europa Champions League, gruppo E: Napoli subito in testa con il Salisburgo 23:07 Serie A Napoli, Mertens: "Tre punti così fanno bene. Ottavi? C'è il Salisburgo" 23:05 Serie A Inter, Conte non ci sta: "Un punto o zero è la stessa cosa per me" 23:03 Altre Notizie Napoli-Liverpool 2-0, il tabellino 23:02 Serie A Le pagelle del Napoli - Una difesa perfetta. E due perle nel finale 23:01 Europa Le pagelle del Lille - Yazici entra tardi, difesa in difficoltà 23:00 Serie A La probabile dell'Atletico Madrid: l’unico dubbio di Simeone è Thomas-Lemar 23:00 Europa Le pagelle del Barcellona - ter Stegen deciviso, Griezmann irriconoscibile 22:59 Europa Le pagelle del Valencia - Cillessen paratutto, Rodrigo decisivo 22:59 Europa Le pagelle dell'Ajax - Alvarez da urlo, Ziyech illumina
22:58 Europa Le pagelle del Chelsea - Bene Tomori, Barkley disastroso 22:56 Serie A Champions, i risultati: Salisburgo tennistico, nessun gol a Dortmund 22:55 Serie A Come un anno fa, più importante di un anno fa: Napoli-Liverpool 2-0 22:54 Altre Notizie Inter e Milan in coro: "San Siro? Nuovo stadio soluzione migliore" 22:52 Serie A Il Napoli raddoppia: 2-0 al Liverpool firmato da Llorente di rapina 22:49 Serie A Inter, Lukaku: "Brutta partita, lo Slavia Praga ha grande fisicità" 22:45 Serie A Juve, Bonucci capitano a tutto tondo: parole al miele per Emre Can 22:41 Serie A Napoli in vantaggio con il Liverpool! Mertens fa 1-0 su rigore al minuto 82 22:38 Serie A Fiorentina, Commisso: "Stadio? Ci vorrà più tempo di quanto credevo" 22:34 Serie A SPAL, Pescara interessato a Paloschi o Moncini per gennaio 22:30 Serie A Inter, Conte: "Oggi mostrato pochissimo della nostra idea di calcio" 22:27 Europa Dinamo, Petkovic: "La mia avventura in Italia negativa? No scuse" 22:23 Serie A Atletico, Gimenez coccola Joao Felix: "Ha 19 anni, non lo dimentichiamo" 22:19 Serie A TMW - Inter, Sensi: "Pareggio giusto, sorpresi dal loro pressing" 22:15 Serie A Conte ci mette la faccia. Questa non sembra proprio la sua Inter 22:11 Serie C FOCUS TMW - Serie C 2019/2020, le panchine: cambia anche la Cavese 22:08 Serie A Bonucci e l'ambientamento di De Ligt: "Un po' come me nel 2010" 22:05 Europa Lione, Sylvinho: "Abbiamo bisogno del supporto di tutti" 22:04 Serie A TMW - De Sanctis (Bergamo TV): "Atalanta favorita don la Dinamo Zagabria" 22:00 Serie A Atletico, Simeone: "CR7 animale da gol, ma non preparo la sfida su di lui"