Bortolo Mutti: "Gabbiadini, Sampdoria il suo ambiente ideale"

di RMCSport Redazione
Foto Articolo

Il tecnico Bortolo Mutti è intervenuto a RMC Sport, durante il Live Show, per parlare di Serie A e non solo.

Su Gabbiadini
"Ha avuto una crescita importante all’inizio, dove ha fatto vedere cose egregie, poi ha trovato una certa stabilità e pensavo potesse fare di più. Non è riuscito a completare la sua formazione ma rimane un ottimo giocatore e mi fa piacere sia ritornato in Italia e a Genova, che può essere la situazione ideale, visto che ci ha già giocato. Giampaolo poi sa far rendere i suoi giocatori e quel modulo che usa è ideale per farlo rendere. E’ cresciuto come punta esterna, è sempre stato un po’ defilato, è andato quando è stato spostato a prima punta. Lui è bravo nei tagli e nei tiri a giro. Con il 4-3-1-2 può trovare ampiezza nel suo gioco. Ho giocato con il suo papà e l’ho visto crescere. Mi fa piacere che sia tornato alla base".

Sulla Sampdoria
"Ha un bel parco attaccanti e ci crede all’Europa. Penso che abbiano fatto la scelta di Gabbiadini per potersela giocare. E’ una squadra che è cresciuta, è affidabile ora e questo salto di qualità può farlo. Gabbiadini, a livello numerico di gol, può dare un contributo notevole. E poi torna con le motivazioni giuste".

Su Quagliarella
"E’ un professionista serio, che vive il suo lavoro con grande passione e merita questa carriera. Guarda Pellissier, un altro riferimento per i ragazzi. La vita privata è fondamentale per far sì che si allunghi la sua carriera da giocatore. E poi ci vuole la mentalità".

Sui cori razzisti
"Non abbiamo coraggio, il senso di giustizia e di applicare cose estreme. Troppi interessi e compromessi fanno sì che si trovi un palliativo. Se non prendi di petto la situazione… E’ un circo che deve continuare ad andare avanti. Sono d’accordo sulla sospensione delle partite, ne pagherebbero i tifosi ma se non fai così, non vai avanti. Educare il tifoso è la cosa primaria, colpa anche dei media a volte. Se non siamo bravi ad intervenire, anche come senso civico, faremo fatica".

Su Genoa-Milan e lo spostamento di orario
"Sono partite su cui devi avere la massima attenzione, ma le soluzioni sono queste. Devi trovare lo spostamento per creare meno problemi a chi si occupa dell’ordine pubblico. Ma non dovremmo mai arrivare a questo punto. Il calcio dovrebbe essere qualcosa di bello".


Altre notizie
Mercoledì 16 Gennaio 2019
 00:00  ...con Amelia
Martedì 15 Gennaio 2019