Menù Notizie

2 giugno 1963, l'Atalanta vince la Coppa Italia. Ma Papa Giovanni XXIII muore e non c'è festa

di Andrea Losapio
Foto

L'unico trofeo in 116 anni di storia. Sfortunatamente nel giorno peggiore per una città intera. Il 2 giugno del 1963 a Milano, San Siro, si gioca Atalanta-Torino, finale di Coppa Italia. 28 mila gli spettatori - molti meno quindi di una partita normale del nostro campionato, fra Inter o Milan - ma con una lunga fila di macchine che arrivano da Torino o da Bergamo per una sfida fra due squadre di mezza classifica. I nerazzurri finiranno ottavi in classifica, mentre i granata poco più dietro, decimi. Quest'ultimi, probabilmente stanchi per la Mitropa Cup giocata pochi giorni prima, scendono in campo con meno defezioni rispetto all'Atalanta, ma senza molte energie.

Così l'eroe di giornata è Angelo Domenghini da Lallio, paese del primissimo hinterland bergamasco, che segna tre gol e alza la Coppa, l'unica finora vinta dall'Atalanta. Non sarà l'apogeo di una carriera comunque straordinaria, considerando che l'ala andrà poi all'Inter di Helenio Herrera, al Cagliari di Gigi Riva, vincerà gli Europei del 1968 - anche grazie a una utile monetina - e giocherà da titolare una delle partite più conosciute del secolo scorso, cioè Italia-Brasile del 1970, oltre alla Partita del secolo contro la Germania, il 4-3 in semifinale.

Sarà però una vittoria mutilata. Perché da qualche giorno va spegnendosi Angelo Roncalli, cioè Papa Giovanni XXIII. In quell'inizio di giugno le personalità bergamasche convergono, per un motivo o per l'altro. E per i nerazzurri non c'è festa, perché Roncalli è di Sotto il Monte, cioè della provincia. Per una città così legata alla religione come Bergamo è un colpo ferale. Una sorta di maledizione che si aggiunge ai quarti di finale di Champions con il PSG, forse l'apogeo della storia toccato pochi mesi dopo l'epidemia di Covid che ha colpito la città.

Questa la formazione dell'Atalanta
Pizzaballa, Pesenti, Nodari, Veneri, Gardoni, Colombo, Domenghini, Nielsen, Calvanese, Mereghetti, Magistelli.

Altre notizie
Martedì 25 Giugno 2024
01:06 Euro 2024 Ammonizione e squalifica: niente Svizzera-Italia per Riccardo Calafiori 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 24 giugno 00:56 I fatti del giorno Euro2024, il quadro degli ottavi: Svizzera-Italia è il primo, stasera la Germania conosce l'avversario 00:53 I fatti del giorno Zaccagni, Calafiori e gli altri. Tutte le altre reazioni dei giocatori azzurri dopo la Croazia 00:49 I fatti del giorno Bene, ma non benissimo. Spalletti si sfoga dinanzi alle telecamere e chiede di più alla sua Italia
00:42 I fatti del giorno La Spagna B domina contro l'Albania e trionfa nel Gruppo B: la coppa è pubblicamente nel mirino 00:38 I fatti del giorno Zaniolo vuole l'Italia e può tornare dove tutto è iniziato: anche Amrabat nell'affare? 00:34 I fatti del giorno Mister Baroni vuole veronizzare la sua Lazio: si lavora al doppio colpo Noslin-Cabal 00:32 Serie A Como, il ds Ludi: "Penso sempre a Modric, ma nessuna trattativa. Belotti è vicinissimo" 00:30 Serie A TOP NEWS ore 24 - L'Italia pareggia al 98' e va agli ottavi. Tutte le voci da Lipsia 00:27 Euro 2024 Ungheria, Csoboth: "Ho rivisto il gol con la Scozia mille volte, mi vengono i brividi" 00:23 Serie A Milan e almeno 3 club esteri su Luca Pellegrini. Ma per la Lazio non è in vendita (per ora) 00:21 Serie A La Lazio si congratula con Zaccagni: "Il momento migliore per la prima rete azzurra" 00:20 Serie ATMW Udinese, striscione dei tifosi contro i Pozzo: "Ora o spendi o vendi" 00:19 Serie C Faccioli saluta il Legnago: "Grazie per quello che hai significato in questo percorso" 00:18 Euro 2024Live TMW Croazia, il ct Dalic recrimina: "Otto minuti di recupero non si possono vedere..." 00:16 Serie A Bonucci ammette: "Ripetere quanto fatto tre anni fa non è facile, ma la Spagna insegni" 00:15 Euro 2024 Italia, Jorginho: "Non ci siamo accontentati, ma abbiamo sbagliato. Ora è il momento di godere" 00:11 Euro 2024 Polonia, Lewandowski: "Mi sentivo impotente per l'infortunio. Con la Francia non sarà l'ultima gara" 00:10 Serie A Genoa, individuato il possibile sostituto di Martinez: piace Kotarski del PAOK 00:08 Serie A Capello: "Italia non abituata a questa velocità di gioco. Calafiori fuoriclasse alla Sergio Ramos" 00:06 Serie A Bologna, accelerata decisiva per Holm: sarà rossoblù per 7 milioni di euro 00:04 Serie CTMW Radio Altamura, Grammatica: "Di Donato tecnico equilibrato con idee importanti" 00:03 Euro 2024Live TMW Spalletti sbotta in conferenza stampa: "Avessi avuto paura avrei fatto il vostro lavoro!" 00:00 Accadde Oggi... 25 giugno 1978, Kempes abbatte l'Olanda: l'Argentina vince 3-1 ed è campione del mondo 00:00 A tu per tu …con Beppe Iachini 00:00 Editoriale Miracolo Zaccagni e l’Italia esce da un incubo. Per puntare a un Europeo da protagonisti dobbiamo alzare il livello. Fantastico Donnarumma, prezioso Calafiori. E ora la Svizzera
Lunedì 24 Giugno 2024
23:59 Serie A Marcolin: "Mi aspetto Kvaratskhelia ancora a Napoli. Lavorare con Conte gli farà bene" 23:58 Serie A Uno dei grandi protagonisti azzurri out con la Svizzera: Calafiori sarà squalificato 23:56 Calcio estero Il Bayern fa la spesa in Premier: nel mirino Bernardo Silva, i tedeschi vogliono pagare la clausola