...con Gallo

di Alessio Alaimo
Foto Articolo

“Juve favorita per il risultato? Si parte da 1-1 ma dipenderà dall’approccio alla partita. La Juve non può fare l’errore di sentirsi favorita. C’è anche un precedente contro l’Arsenal che non fa ben sperare, quindi bisogna affrontare la partita con lo stesso spirito di quella di ritorno contro l’Atletico Madrid”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Pasquale Gallo, tifoso della Juventus e vicino al mondo bianconero oltreché opinionista di Radio Bianconera, la nuova radio della famiglia TMW.

L’Ajax si può battere.
“Non bisogna far segnare l’Ajax. Si può vincere anche 3-1 perché c’è Cristiano Ronaldo. Ma ci sono anche degli scompensi, vedi Chiellini. Quindi il centrocampo deve dare una mano”.

La formazione olandese ha tanti gioielli in vetrina...
“Se non fosse che vende ogni anno qualche giocatore sarebbe una potenza vera e propria. Ma è impossibile: De Ligt e De Jong andranno via”.

Per De Ligt è in pole il Barcellona. Ma ci pensa anche la Juventus. Come lo vedrebbe in bianconero?
“Potrebbe essere il futuro Chiellini come attenzione e capacità di marcatura. Un difensore deve essere principalmente attento, quelli bravi sono quelli che non fanno segnare gli altri”.

Intanto Barzagli ha annunciato il ritiro a fine stagione.
“Ha incarnato i valori della Juventus. È un uomo Juve. Il suo ritiro rattrista, ma dice basta nel momento giusto”.

Mercato: si aspetta la cessione di Dybala?
“Se parte Dybala piomba la tristezza in casa mia. È un fuoriclasse assoluto. Se lo mettiamo in discussione allora va rivista la conoscenza del calcio. Che poi Allegri debba fare i conti in campo sul modo di giocare. Dybala è un patrimonio della Juventus: tra due anni magari CR7 e Mandzukic non ci saranno, Paulo deve restare e sapere che in una società come la Juve tutti possono andare in panchina. Non vedrei Dybala in nessun’altra squadra, se andasse via tiferei sempre lui”.

Anche se andasse all’Inter?
“Penso che non ci vada e che non ci siano i presupposti. Non potrei certo tifare per l’Inter (sorride, ndr)”.

Mercato: chi i protagonisti dell’estate?
“La Juventus sarà protagonista. Come l’Inter. I nerazzurri punteranno con determinazione ad essere competitivi, non ho alcun dubbio. Poi spero non ci riescano, ma questo è un altro discorso (sorride, ndr)”.


Altre notizie
Giovedì 27 Giugno 2019
Mercoledì 26 Giugno 2019