Menù Notizie

Triestina, Gautieri: "Poca cattiveria, adesso serve cambiare subito registro"

di Alessandra Stefanelli
Triestina, Gautieri: "Poca cattiveria, adesso serve cambiare subito registro"
Carmine Gautieri, tecnico della Triestina, ai microfoni del sito ufficiale del club ha così commentato la sconfitta casalinga con il Matelica: “C’è stata poca cattiveria. Al termine di una settimana particolare dovevamo lavorare meglio nella fase di transizione negativa. Abbiamo avuto le occasioni per pareggiarla ma siamo stati poco cattivi. Dobbiamo cambiare subito registro, sicuramente. Per fare il salto di qualità non puoi sottovalutare nessun impegno, nessuna partita, cercando di dare sempre il massimo e pensando che l’avversario che affronti è di volta in volta sempre il più forte. Dopo un ottimo precampionato oggi non siamo stati sicuramente all’altezza di quello che avremmo dovuto fare, il campionato è appena iniziato e dobbiamo guardare avanti. I fischi a fine gara? I tifosi se vinci applaudono, se perdi è normale vada diversamente. Dispiace, perché vincere la prima in casa era importante. Il nostro compito è dare tutto e oggi evidentemente non potevano essere contenti, ma ai tifosi chiedo di starci vicini nei momenti di difficoltà, perché abbiamo bisogno di loro. Infortuni e mercato? Intanto spero che gli infortunati rientrino quanto prima perché siamo un po’ corti, d’altra parte il mercato è ancora aperto e cercheremo di migliorare la situazione”.
Altre notizie Serie C
Sabato 24 Ottobre 2020