Menù Notizie

Pisa, Aquilani: "Io devo incidere su momenti gara, i singoli esser più responsabili. Cremo al top"

di Claudia Marrone
Foto
© foto di www.imagephotoagency.it

"È da un po' che vogliamo invertire la tendenza casalinga, e il nostro obiettivo deve esser quello: riportante entusiasmo e voglia tra il nostro pubblico, perché sappiamo quanto questo possa essere per noi importante. Non voglio però andare troppo oltre, ci sono momenti in cui si percepisce che basterebbe fare un poco di più per andare oltre, però il focus principale lo punto su me stesso e sullo staff, non sulla squadra": alla vigilia della 15ª giornata del campionato di Serie B, che vedrà il Pisa affrontare la Cremonese tra le mura amiche, esordisce così il tecnico nerazzurro Alberto Aquilani.

Che prosegue: "Chiaro poi che collettivamente dobbiamo fare di più, all'interno di una partita ci sono più partite, e forse noi dobbiamo capire questo aspetto, centrare meglio gli episodi che possono determinare. Serve anche maggior responsabilità nelle due aree, per quanto gli errori ci possano stare, sono in preventivo, ma siccome in avanti non capitalizziamo pur creando, dietro gli errori sembrano triplicati. Lo ripeto, io posso fare di più, perché sui momento della gara io come allenatore posso incidere di più, ma anche il calciatore singolo deve prendersi la propria responsabilità".

Andando poi alla rosa: "Torregrossa è fermo, domani non ci sarà, senza che poi lo andiamo a vedere durante il riscaldamento o altro: si è fermato per un problema muscolare, non sappiamo l'entità dello stesso, gli faccio solo un grosso augurio perché lui al calcio ci tiene ma il suo fisico non lo sta aiutando. Gliozzi? Sta bene e sta crescendo in minutaggio, per me è un giocatore importante e sarà una risorsa al 100%, esattamente come lo è Masucci. Le gestione dei cambi? Se li indovino perché incidiono sono bravo, sennò sono critiche: so che devo migliorare, ma non credo che sia questo il problema".

Conclusione sull'avversario: "La Cremonese viene da cinque vittorie consecutive, ha giocatori da Serie A e un allenatore molto importante, sicuramente sarà un ottimo test per noi. Viene messa dall'inizio tra le candidate per la promozione, ma tutte le gare sono difficili, dobbiamo solo pensare a migliorare noi stessi, perché solo così facendo ce la possiamo giocare con tutti".

Altre notizie
Domenica 25 Febbraio 2024
22:56 Calcio estero Ligue 1, al Montpellier non basta Al-Tamari: il Marsiglia vince in rimonta 4-1 22:53 Serie A Le pagelle dell'Atalanta - Carnesecchi valore aggiunto, De Roon è un sarto professionista 22:49 Serie A Le pagelle del Milan - Leao in formato super, male Giroud. Si riscatta Thiaw 22:45 Serie A Serie A, la classifica aggiornata: il Milan resta a -4 dalla Juventus, Atalanta quinta 22:44 Serie A Milan, non basta un super Leao: l'Atalanta strappa un punto, finisce 1-1 a San Siro
22:38 Serie A Cagliari, Ranieri: "Adesso si entra nella fase calda, girone di ritorno momento della verità" 22:30 Serie A Juventus, doppietta oggi per Vlahovic. L'attaccante esulta: "La lotta continua. Insieme" 22:26 Serie C DS Potenza: "Mai commentato gli arbitraggi, ma anche oggi non siamo stati tutelati" 22:23 Serie A Ucan torna a Roma? È in scadenza di contratto con il Besiktas, ci pensa la Lazio 22:19 Serie C Messina, Modica: "Grandissima reazione sotto di due gol, bravi a non mollare" 22:15 Serie A Inter macchina da trasferta: solo il City così. Lautaro oltre i 20 gol per tre anni di fila 22:12 Serie A Inter, Lautaro sui social dopo i 101 gol: "Grazie a tutti per avermi sempre sostenuto" 22:08 Serie A Juventus, Milik dopo il successo sul Frosinone: "Fino all'ultimo respiro, fino alla fine..." 22:04 Serie C Juventus NG, Brambilla: "Ho poco da rimproverare ai ragazzi, oggi prestazione di livello" 22:00 Serie A I 101 gol di Lautaro: "Oggi è una giornata bellissima per me, sono molto felice" 21:56 Serie A Bisseck si coccola l'Inter dopo il 4-0 a Lecce: "Questi ragazzi capiscono il calcio" 21:53 Serie A Inter, Inzaghi: "10 vittorie consecutive fanno enormemente piacere. Sanchez straordinario" 21:49 Serie C Pescara, Merola: "Dedico al gol a Zeman, gli auguro una pronta guarigione" 21:45 Serie A Luvumbo in pieno recupero risponde a Osimhen: 1-1 fra Cagliari e Napoli, gli highlights 21:42 Calcio estero Bundesliga, l'Augsburg ribalta il Friburgo: decidono le reti di Uduokhai e Engels 21:39 Serie A Atalanta, Ederson al 45': "Abbiamo lasciato un po' di spazio, nella ripresa più aggressivi" 21:38 Serie A Incredibile a Trigoria: collaboratore di Juric pizzicato a spiare l'allenamento della Roma 21:36 Serie A Leao con una perla rara, Koopmeiners dal dischetto: al 45' è 1-1 tra Milan e Atalanta 21:34 Serie C Benevento, Auteri: "Il Sorrento gioca bene a calcio, dobbiamo spingere il pubblico" 21:30 Serie A Juventus, dichiarazione d'amore a Rugani in attesa del rinnovo: "Ti vogliamo bene" 21:26 Serie A Varriale: "Annata disastrosa per una squadra che non ha più nulla, Napoli da rifondare" 21:23 Serie A Lecce, D'Aversa: "L'Inter è impressionante. Ora tre partite più abbordabili" 21:19 Serie B Cittadella, Gorini: "Sei ko di fila sono pesanti. Mi sento in discussione ma dobbiamo ripartire" 21:17 Serie A Lecce, Blin mastica amaro: "Peccato per quell'occasione. Non dobbiamo mollare" 21:15 Serie A Meglio questa Inter o il Napoli scudetto? Carlos Augusto: "Credo in noi"