Le pagelle del Venezia - Citro a segno, Bocalon poco lucido

di Andrea Carlino
Foto Articolo

Vicario 6 - Capitola solo sul gol di Palombi, un po' fortunato sul sinistro di Tabanelli.

Bruscagin 6 - Appena può si spinge in avanti. In difesa, seppur con qualche rischio, regge.

Modolo 6 - Sorpreso, come tutti i difensori, sul gol di Palombi. Questo va ad inficiare una prestazione di sostanza in mezzo alla retroguardia.

Fornasier 6 - Prime volte con la nuova maglia. Si disimpegna con sufficienza. Anche lui però sorpreso dal gol del Lecce.

Garofalo 6.5 - Parte forte, nel primo tempo è il più pericoloso del Venezia. Si assesta nella ripresa, ma la sua spinta si fa sentire.

Segre 6 - Parte bene, poi si affloscia. Va meglio nella ripresa, ma ci si aspetta qualcosa di più dal suo talento.

Bentivoglio 6 - In mezzo al campo non sempre riesce a creare gioco. Tiene botta al palleggio del Lecce.

Pinato 6 - Alterna cose buone ad altre meno. Suo l'assist per il gol di Citro. Esce stanco. (Dal 73' Besea s.v. - )

Citro 7 - Torna al gol dopo 4 gare lontane dal campo. Rete da centravanti consumato. Prima e dopo tanto movimento. (Dall'83 Schiavone s.v. ).

Bocalon 5.5 - Per il centravanti è una serata in chiaroscuro. Fa a sportellate con i difensori. Non sempre è lucido sotto porta.

Lombardi 6 - Gara sufficiente. Dà tutto fino a quando è in campo. Deve essere più concreto. (Dal 65' Vrioni 5.5 - L'occasione che spreca pesa sul giudizio finale. Peccato perché dà vivacità negli ultimi 16 metri.)


Altre notizie
Lunedì 18 Febbraio 2019