Le pagelle del Livorno - Diamanti ispirato, Luci è l'ultimo a mollare

di Andrea Piras
Foto Articolo

Zima 6,5 - Sempre attento sui palloni alti, unico brivido sul finire del primo tempo quando controlla non benissimo fuori area. Nella ripresa chiude bene lo specchio della porta a Donnarumma. Incolpevole sul gol del Brescia.

Gonnelli 6,5 - Sceglie sempre bene il tempo dell’intervento sulle punte del Brescia. Sfiora il gol nel primo tempo con un bel colpo di testa.

Di Gennaro 6 - Insuperabile in difesa, annulla Donnarumma compiendo grandi interventi in anticipo e di fisico. Unica sbavatura quando si fa saltare da Torregrossa.

Boben 6,5 - Sempre presente al centro dell’area di rigore, sbaglia pochissimi interventi sugli avversari.

Valiani 6 - Spinge molto sulla corsia di destra dimostrando grandi doti nella fase offensiva. Chiude però in maniera tardiva su Romagnoli.

Agazzi 6 - Tanto lavoro in fase di copertura, recupera molti palloni provando anche la conclusione verso Alfonso.

Rocca 6,5 - Va a pressare alto i giocatori delle Rondinelle, non permette a Tonali di poter giocare il pallone in maniera pulita (Dal 67’ Murilo 5,5 - Volenteroso, viene cercato molto dai compagni ma non punge negli ultimi metri).

Luci 6,5 - Fa girare il gioco in maniera ordinata, trascina i suoi compagni di reparto con la grinta giusta del capitano.

Eguelfi 6 - Parte un po’ contratto ma poi a lungo andare si fa vedere con la frequenza giusta sulla sinistra costringendo Sabelli a stare molto basso (Dal 76’ Fazzi sv).

Diamanti 6,5 - E’ in serata e si vede fin dai primi minuti. Letteralmente imprendibile per i difensori del Brescia. Ispiratore delle azioni offensive amaranto.

Raicevic 5,5 - Troppo isolato al centro dell’attacco. Fa un buon lavoro per la squadra, ma si vede poco in fase conclusiva (Dall’81’ Soumaoro sv).


Altre notizie
Giovedì 27 Giugno 2019
Mercoledì 26 Giugno 2019