Menù Notizie

Dopo Emilia-Romagna e Veneto, stadi parzialmente aperti anche in Lombardia: l'ordinanza della Regione

di Marco Lombardi
Fontana
Fontana

Con l’Ordinanza 610, il Governatore della Lombardia Attilio Fontana ha scelto, accodandosi alle scelte dei colleghi Bonaccini e Zaia, rispettivamente i presidenti Emilia Romagna e Veneto, di aprire gli stadi con il limite massimo di 1000 persone. L’Ordinanza è valida fino al 15 ottobre, come si legge sul sito della regione Lombardia:

“Il 19 settembre il presidente di Regione Lombardia ha firmato la nuova Ordinanza n. 610 che consente la partecipazione del pubblico durante gli eventi e le competizioni sportive di ogni disciplina, compresi quelli di interesse nazionale (riconosciuti dal CONI e dal Comitato italiano paralimpico CIP e rispettive federazioni) e internazionale, negli impianti all’aperto e al chiuso, limitatamente ai settori nei quali sia possibile assicurare posti a sedere da assegnare e assicurando tutte le disposizioni per prevenire e contrastare il rischio di contagio, come indicato nell’allegato all’Ordinanza. Il provvedimento é efficace dal 19 settembre al 15 ottobre”.


Altre notizie Serie B
Domenica 25 Ottobre 2020
Sabato 24 Ottobre 2020