"Zaniolo, Chiesa, Barella e Tonali". Paratici svela gli obiettivi dell'Ital-Juve

di Marco Frattino
Foto Articolo

Quali sono i giovani italiani nel mirino di Fabio Paratici? Il ds della Juventus, attraverso La Gazzetta dello Sport, lo ha ammesso senza troppi problemi: "Zaniolo, Chiesa, Barella e Tonali". Sul paragone tra il giovane centrocampista del Brescia e Andrea Pirlo, però, il dirigente bianconero ha frenato: "Tonali è un ragazzo super, però le caratteristiche sono diverse. Credo che nessuno sia paragonabile a Pirlo". Paratici ha poi ammesso: "Il Dna della Juve è sempre stato avere giocatori italiani come base e noi li stiamo cercando. Li facciamo crescere dentro, come Kean o li acquistiamo: sempre abbiamo preso qualcuno dal Genoa, dall’Atalanta, dall’Udinese".


Altre notizie
Giovedì 25 Aprile 2019