Volti nuovi per l'impresa. Bologna in stile Guingamp, almeno in coppa

di Marco Frattino
Foto Articolo

Nicola Sansone e Roberto Soriano hanno voglia di spaccare il mondo. Compagni al Villarreal e ora al Bologna, dopo le recenti esperienze non proprio positive. L'ex Sassuolo non ha trovato spazio nell'ultimo periodo con la casacca del submarino amarillo, così come l'italo-tedesco ex Sampdoria che ha lasciato il Torino senza pensarci due volte. L'esordio in rossoblu arriverà stasera, in Coppa Italia contro la Juventus. Un modo per presentarsi ai nuovi tifosi, allo stadio Dall'Ara, in una grande gara che vale subito qualcosa. Superare il turno sarà difficile, contro la corazzata bianconera, ma i due nuovi colpi assicureranno maggiore qualità alla squadra di Pippo Inzaghi. Soriano inserito nei cinque di centrocampo, Sansone insieme alla prima punta. Un doppio colpo in grado di assicurare più soluzioni al tecnico felsineo e che, dopo una prima parte di stagione difficile, sogna l'impresa. Un po' come accaduto al Guingamp che in Francia ha eliminato il PSG dalla Coppa di Lega, un risultato a sorpresa che i felsinei vorrebbero riproporre in Italia. Tenere testa ai sette volte campioni d'Italia, per il Bologna, a prescindere dal risultato finale sarebbe comunque un primo passo per poi inseguire la salvezza.


Altre notizie
Giovedì 27 Giugno 2019
Mercoledì 26 Giugno 2019