Totti: "Vicino al Real, seguito dal Milan: ha prevalso l'amore per Roma"

di Daniel Uccellieri
Foto Articolo

Francesco Totti, in Kuwait per l'Al Ruodan Tournament, intervistato dalla tv ufficiale dell'evento, ha parlato anche del suo passato, quando era stato cercato da Milan e Real Madrid: "Berlusconi mi voleva al Milan? Vero, ci sono state più occasioni in cui lui ha espresso il desiderio che io andassi a giocare a Milano, ma come lui ci sono stati anche altri presidenti. Ho sempre detto di no per l’amore e per il rispetto per questa maglia, per questi colori e per questa città. Il Real Madrid? Sì, nel 2004 fui ad un passo dal Real. Florentino Perez avrebbe fatto qualsiasi cosa per avermi lì con loro, e c’è stato un momento, l’unico vero momento nella mia carriera, che ero abbastanza titubante di poter cambiare casacca. Però alla fine ha prevalso l’amore per la Roma, per la mia città, per gli amici. Ho fatto questa scelta di vita e penso che per me sia stata la cosa più bella. Prima lo seguivo, oltre ad esser un top club, mi è sempre piaciuto e mi piacevano i giocatori che andavano a giocare lì".


Altre notizie
Giovedì 23 Maggio 2019