SPAL, Semplici: "Non guardo la classifica, la Roma mi preoccupa"

di Marco Frattino
Foto Articolo

Leonardo Semplici, tecnico della SPAL, ha parlato in conferenza in vista della gara contro la Roma. "Più preoccupato dal nostro momento o dalla Roma? Sicuramente dai giallorossi, sono forti ed hanno valori assoluti eccellenti. Anche loro hanno attraversato un momento particolare con il cambio di allenatore e ci sarà una reazione a livello mentale. Noi dobbiamo fare una partita di grande intensità per tutti i 90', non come a San Siro dove siamo stati in partita solo per 60'. Lazzari? Non è al top dopo gli infortuni, ma è a disposizione. Per noi è un giocatore importante, abbiamo visto il suo apporto quando sta bene: vedremo come poterlo utilizzare. La vittoria dell'andata? Successo straordinario sotto l'aspetto storico, ma nella prima mezz'ora abbiamo rischiato di prendere il gol. Poi siamo andati in vantaggio e li abbiamo limitati con attenzione e determinazione nonostante l'uomo in meno. Classifica? Non la guardo, dico la verità, siamo padroni del nostro futuro e questa è una cosa importantissima. Non dobbiamo però rimanere tranquilli o mollare, serve una sana preoccupazione", ha detto.


Altre notizie
Giovedì 21 Marzo 2019