The greatest save ever. Banks, Pelè e la parata che resterà nella storia

di Simone Bernabei
Foto Articolo

"The greatest ever save". Ovvero la "più grande parata di tutti i tempi". Un riconoscimento forte e chiaro, quello dedicato dall'Inghilterra (e non solo) a Gordon Banks, leggendario numero 1 britannico campione del Mondo con i Tre Leoni nel '66. Il Mondiale che lo rese celebre al mondo, tuttavia, sarà quello di 4 anni dopo, Messico '70: l'Inghilterra doveva vedersela col Brasile di Pelè e proprio O Rey è l'attore non protagonista (suo malgrado) della vicenda. Jairzinho si invola sulla destra, mette al centro, stacco imperiale di Pelè e pallone che sembra destinato in porta sul secondo palo. Sembra, perché sulla strada si frappone proprio Banks che con un balzo felino riesce a deviare la capocciata del brasiliano. "In quel momento ho odiato Banks più di ogni altro calciatore al mondo, non potevo crederci. Ma quando è passata l'ira, ho dovuto applaudirlo con tutto il cuore. Era la più grande parata che io avessi mai visto", ha confessato O Rey al termine del match.
Un'immagine indelebile nelle menti degli amanti del pallone, seppur così lontana del tempo. Un'immagine che oggi, nel giorno della sua scomparsa, rende omaggio a colui che viene considerato uno dei numeri uno più forti di sempre della storia del calcio.


Altre notizie
Giovedì 25 Aprile 2019