Sorteggio EL - Benfica, l'esplosione di Joao Felix cambia tutti i piani

di Simone Lorini
Foto Articolo

Il Benfica è una delle tre squadre (assieme al Porto e allo Sporting Lisbona) che da sempre dominano la Primeira Liga. Costante anche la presenza nelle competizioni europee, nonostante una politica societaria votata all'inserimento e alla valorizzazione in rosa di giocatori molto giovani. Molti elementi dell'attuale squadra a disposizione del tecnico Rui Vitoria, infatti, sono nati dal 1990 in poi. Oltre al difensore e capitano Jardel (tra i più esperti), molti sono i giocatori votati all'attacco come Salvio (infortunato), Ferreyra, Castillo, Jonas, Franco Cervi e la punta titolare Haris Seferovic. In campionato, come sempre, sta lottando per il vertice assieme alle solite note.

Come gioca - L'esplosione di Joao Felix ha "costretto" Lage a cambiare in corsa i propri piani, con l'alternanza Jonas-Seferovic in attacco al fianco del talentuoso portoghese. Dietro di loro, un 4-4-2 che sfrutta la vena degli esterni, Pizzi e Grimaldo in particolare, grandi protagonisti anche durante gli ottavi di finale.

L'andamento nell'ultimo mese - Oltre al faticoso successo sulla Dinamo Zagabria, spicca il grande successo all'Estadio do Dragao per il Benfica, che ha battuto nettamente il Porto e si è preso il primo posto in classifica proprio ai danni della squadra di Conceicao. Il pari dello scorso turno contro il Belenenses rappresenta però uno stop inatteso.

Formazione titolare - (4-4-2): Vlachodimos; Almeida, Dias, Ferro, Grimaldo; Pizzi, Fejsa, Gabriel, Zivkovic; Joao Felix, Jonas.


Altre notizie
Martedì 19 Marzo 2019