Menù Notizie

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 3 giugno

di Patrick Iannarelli
Foto Articolo

JUVENTUS, DALLA SPAGNA SONO CONVINTI: C'È L'INTERESSE PER DEMBELE. BIANCONERI SU ZANIOLO, LA ROMA RISCHIA DI CEDERE ANCHE UNDER E KLUIVERT. RITORNO DI FIAMMA PER RUGANI, I GIALLOROSSI CI PROVANO. INTER, SI DECIDE IL FUTURO DI LAZARO. I NERAZZURRI CORTEGGIANO TONALI E PROVANO A CONVINCERE CELLINO CON LA "FORMULA-BARELLA". NAPOLI, ALLAN SI AVVICINA ALL'EVERTON. GLI AZZURRI MONITORANO NANDEZ E WENDEL. SIRENE INGLESI ANCHE PER KOULIBALY. BALOTELLI-BRESCIA, ENNESIMO ALLENAMENTO SALTATO. TORINO, C'È L'OK DI CHANCELLOR. RINNOVO DI DE SILVESTRI IN STAND-BY. MILAN, BENNACER PIACE AL CITY. LAZIO, IDEA DE PAUL SE PARTE MILINKOVIC-SAVIC.

JUVENTUS
Torna alto, secondo Mundo Deportivo, l'attenzione bianconera su Ousmane Dembélé, attaccante esterno che il Barcellona sta cercando di piazzare già da diverse settimane e che vorrebbe inserire nell'affare con la Juventus per l'arrivo di Miralem Pjanic in blaugrana. Il bosniaco, come noto, è l'obiettivo numero uno sul mercato dei catalani, che vogliono aumentare il tasso tecnico del proprio centrocampo e sarebbero disposti anche a sacrificare una pedina di valore come Arthur per arrivare al numero 5 di Sarri.

Non c'è solo l'idea che porta a un ambizioso scambio tra Zaniolo e Bernardeschi nei contatti tra Roma e Juventus, ma anche altre possibilità che potrebbero aprirsi nel corso delle chiacchierate di mercato tra i dirigenti dei due club. Per esempio ai giallorossi potrebbe interessare Daniele Rugani, che era già stato vicino alla squadra della capitale nell'agosto scorso e che potrebbe essere contento di poter giocare da protagonista nell'anno che porta agli Europei. I bianconeri potrebbero chiedere in cambio uno tra Under e Kluivert, entrambi in uscita, entrambi dal grande talento ed entrambi potenzialmente utili al progetto tecnico di Sarri. A riportarlo è Tuttosport.

INTER
Sarà l'ultima parte di stagione a decidere, dopo la ripresa della Premier League, se Valentino Lazaro giocherà coi magpies il prossimo anno oppure no. Il Newcastle nell'ultimo confronto col ragazzo e col suo entourage ha fatto sapere di non aver ancora deciso: arrivato a gennaio, il laterale austriaco dopo qualche settimana di ambientamento ha collezionato una manciata di presenze prima dello stop per la pandemia. Troppo poco per una valutazione definitiva del ragazzo, che arriverà più avanti. Per il calciatore di proprietà dell'Inter, il diritto di riscatto è fissato a 22 milioni di euro. Ma per chiudere l'operazione servirà anche un confronto con lo stesso Lazaro che ha comunque possibilità di decidere se tornare all'Inter o restare al Newcastle, anche nel caso in cui dovesse arrivare l'ok al riscatto.

Anche se il Covid-19 ha spostato in avanti tutti gli eventi in calendario, il rinnovo di Samir Handanovic con l'Inter è uno di quelli che verranno recuperati quanto prima. L'accordo per aumentare di una stagione l'intesa col portierone arrivato nel 2011 è già stata raggiunta, ora manca firma e annuncio e poi sarà ufficiale.

L'Inter vorrebbe provare ad acquistare Sandro Tonali dal Brescia proponendo a Cellino una formula di pagamento simile a quella che ha portato Barella in nerazzurro. Un prestito oneroso a cifre discretamente alte, con obbligo di riscatto e diversi bonus da inserire tra facilmente raggiungibili e meno scontati. Una proposta fantasiosa per raggiungere i 50 milioni richiesti dal presidente delle Rondinelle, anche se l'idea di Marotta sarebbe quella di inserire almeno una giovane contropartita per abbassare un po' i conti.

MILAN
Ralf Rangnick tra i centrali del Milan, considera confermabile solo Alessio Romagnoli, capitano che rispecchia a pieno l'idea di calcio del tedesco. Oltre a lui, solo uno tra Kjaer, Musacchio, Duarte e Gabbia resterà a Milanello. Per questo serviranno almeno altri due centrali, con i rossoneri che faranno un tentativo per Milenkovic che la Fiorentina vuole tenersi stretto, per Kouassi in scadenza col PSG e per Ajer del Celtic. Tre nomi tutti con caratteristiche differenti che però piacciono al prossimo manager milanista per completare il reparto. A riportarlo è Tuttosport.

Il Manchester City punta Ismael Bennacer. Secondo quanto riportato da RMC Sport Pep Guardiola ha infatti messo gli occhi sul centrocampista del Milan e lo avrebbe anche già chiamato per spiegargli il suo progetto. Si potrebbe dunque accendere la concorrenza con il Paris Saint Germain per l'algerino, che secondo il media francese ha una clausola da 50 milioni di euro che potrebbe liberarlo.

ROMA
La Roma da sempre ha palesato la volontà di trattenere e far rinnovare Nicolò Zaniolo per trasformarlo da talento emergente a leader della squadra. Non sempre però la volontà ha la meglio su tutto il resto e così, scrive Tuttosport, qualora le necessità di bilancio dovessero obbligare James Pallotta a cedere il numero 22 ecco che la Juventus sarebbe pronta ad inserirsi, imbastendo uno scambio fra due ex Fiorentina: Zaniolo per Federico Bernardeschi.

La Roma punta a incassare almeno 70 milioni dalle cessioni di Justin Kluivert e di Cengiz Under con diversi club che si sarebbero affacciati dalle parti di Trigoria per chiedere informazioni sui due giovani attaccanti. Per quanto riguarda l'olandese figlio d'arte, non mancano gli estimatori anche tra i grandi club di Liga e Premier League, con Barcellona e Arsenal che lo seguono da tempo. Dal suo cartellino i giallorossi vorrebbero ottenere 40 milioni. Prezzo un po' più basso per il turco, anche a causa della stagione falcidiata dagli infortuni, anche se società importanti come Bayern Monaco, Lipsia ed Everton sono sulle sue tracce. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

Il tecnico del Lipsia, Julian Nagelsmann, ha rilasciato un'intervista alla Bild, parlando anche di Patrick Schick, attaccante della Roma in prestito al club tedesco, con un diritto di riscatto fissato a 29 milioni di euro: "Spero di arrivare tra le prime quattro, ma comunque difficilmente potremmo riscattare Schick".

NAPOLI
Il Liverpool continua a pensare a Kalidou Koulibaly per la prossima stagione, così come il Manchester United e il City e proprio i Red Devils, secondo quanto riportato da Sky Sport, sono pronti a offrire 80 milioni di euro per il senegalese. Difficile dire se basteranno, visto che Gattuso vorrebbe trattenerlo e De Laurentiis ne vorrebbe almeno 90.

Servono 10 milioni per arrivare a Wendel, centrocampista dello Sporting Lisbona che il Napoli vorrebbe acquistare per sostituire l'eventuale partenza di Allan. Il mediano brasiliano ritiene chiusa la propria esperienza in azzurro e davanti a un'offerta importante sarà lasciato libero di cambiare aria. Per questo Giuntoli punta l'altro brasiliano proveniente dal Portogallo, giocatore con minori capacità di interdizione ma decisamente più forte da un punto di vista tecnico. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, Victor Osimhen avrebbe già comunicato ai dirigenti del Lille di essere molto attratto dall'ipotesi di proseguire la propria carriera al Napoli, club che da tempo ha palesato il proprio interesse per il gioiellino nigeriano. Il problema è che De Laurentiis sarebbe pronto a investire poco più della metà dei 55 milioni richiesti dai francesi per lasciarlo partire.

Uno dei gioielli di mercato del Napoli è Allan, il cui ciclo alle falde del Vesuvio è da considerarsi concluso (pesa anche la volontà del giocatore, che vuole andare via e già a gennaio avrebbe volentieri cambiato maglia). Ad ora - sottolinea Il Mattino - il club interessato maggiormente al brasiliano è l'Everton di Ancelotti, mentre per l'eventuale alternativa in entrata arrivano conferme su Nandez del Cagliari (l'altro è Veretout della Roma - conclude Il Mattino - ma non è da escludere che il ds Giuntoli possa virare su qualche profilo più giovane.

Nel caso in cui Koulibaly dovesse lasciare il Napoli al termine della stagione, ecco che gli azzurri hanno messo nel mirino tre nomi. Il primo è quello di Magalhanes del Lille, club dove gioca anche un altro obiettivo napoletano come Osimhen. Gli altri due provengono entrambi dalla Fiorentina, infatti a Gattuso e Giuntoli piacciono sia Pezzella, capitano viola dalla grande esperienza anche in altri campionati come quello spagnolo, e Milenkovic, più acerbo ma sempre intrigante visto che è anche in scadenza nel 2022. Obiettivi complicati per motivi diversi ma che intrigano più di Vertonghen idea low costo ma dall'età avanzata per i canoni partenopei. A riportarlo è Il Corriere dello Sport.

LAZIO
In caso di addio di Sergej Milinkovic-Savic la Lazio è pronta a muoversi per Rodrigo De Paul, centrocampista dell'Udinese che piace per esperienza e qualità. L'Udinese è pronta a lasciarlo ma a cifre molto alte che però potrebbero essere ottenute proprio dall'addio del serbo. Con la famiglia Pozzo, il ds laziale Tare potrebbe anche discutere di Suarez di proprietà del Watford che interessa molto per completare l'attacco. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

ATALANTA
Potrebbe proseguire in Italia la carriera di Calvin Stengs, attaccante classe '98 dell'AZ Alkmaar. Dieci reti e dodici assist prima dello stop definitivo della stagione in Eredivisie, Stengs è un'ala destra che in Olanda piace molto all'Ajax, ma è seguito con attenzione anche da due club italiani: Fiorentina e Atalanta hanno chiesto informazioni nelle ultime settimane.
Nato a Nieuw-Vennep, Stengs ha già esordito con la nazionale maggiore olandese e ha un contratto con l'AZ valido fino a giugno 2023.

FIORENTINA
La Fiorentina cerca un centravanti sul mercato e magari - sottolinea La Nazione nella sua analisi - a lavori in corso andrà a rivedere anche le posizioni di Cutrone e di Vlahovic. I sondaggi che sono stati già fatti - si legge - portano a nomi importanti come quello di Belotti (la prima risposta non è stata incoraggiante, dato che il Toro valuta la sua punta non meno di 70 milioni). Resta sembra in piedi la soluzione Thuram junior del Borussia così come quella che porta a Piatek, pronto a lasciare l’Hertha Berlino

GENOA
Secondo quanto riportato da Estadio Deportivo, Genoa e Betis sono sulle tracce di Jerónimo Cacciabue, centrocampista del Newell's Old Boys. 22 anni, nell'ultima SuperLiga ha raccolto 8 presenze, segnando un gol. Il giocatore ha un contratto fino al 2022 col club di Rosario e una valutazione che si attesta sui 3,5 milioni di euro. I rossoblù avrebbero già formulato un'offerta di 2 milioni di euro.

BRESCIA
La storia infinita. Prosegue il braccio di ferro a distanza tra il Brescia e Mario Balotelli. L'attaccante delle Rondinelle non si è presentato nemmeno all'allenamento previsto per le ore 19.00, come da programma. Il giocatore ha saltato anche la seduta mattutina, ormai la spaccatura è evidente. La palla passa ora ai legali delle due parti, l'ultima "partita" probabilmente si giocherà nelle aule di Tribunale.

TORINO
Il rinnovo di Lorenzo De Silvestri in casa Torino è stato congelato. L'esterno è in scadenza e non i granata al momento non hanno ripreso i discorsi per prolungare l'accordo. Per questo si è inserito subito il Bologna di Mihajlovic. Il tecnico serbo lo conosce bene ed è pronto a mettere sul piatto un contratto biennale. Se Vagnati non dovesse mettersi al tavolo per provare a trattenere il terzino, la sua partenza sarà scontata con gli emiliani pronti a raccogliere i frutti del rapporto tra allenatore e giocatore. A riportarlo è Tuttosport.

Con De Silvestri che potrebbe non rinnovare il contratto, il ds del Torino Vagnati si è mosso per trovare il potenziale sostituto. Il primo nome in lista ora è quello di Mergim Vojvoda, esterno belga ma di origine (e Nazionale) kosovara di proprietà dello Standard Liegi.

Jhon Chancellor ha detto il primo sì alla proposta del Torino. Il centrale del Brescia, cercato anche dal Parma e seguito con interesse anche dalla Sampdoria, ha dato la sua prima preferenza al contratto triennale con opzione per un altro anno, ai granata e al ds Vagnati. Ora ci sarà da trattare con le Rondinelle, che ovviamente avranno maggiore o minore forza in base a come finirà il campionato e alla possibile retrocessione. A riportarlo è Tuttosport.

SASSUOLO
Novantatré minuti totali fino allo stop causa pandemia. E' lo spazio avuto a disposizione da Claud Adjapong, terzino destro classe '98 che nell'Hellas Verona di Juric ha fin qui trovato poco spazio. Il laterale cresciuto nel Sassuolo in estate dovrebbe tornare nel club neroverde: la scorsa estate s'è trasferito nella società scaligera in prestito con diritto di riscatto fissato a circa 8 milioni di euro. Una cifra molto alta, che difficilmente il Verona sborserà nella prossima finestra di calciomercato.

IL REAL MADRID NON MOLLA POGBA. L'ARSENAL FISSA IL PREZZO PER AUBAMEYANG. ATLETICO MADRID, SIMEONE E BURGOS SI SEPARANO. MANCHESTER CITY, PIACE SERGI ROBERTO DEL BARCELLONA. CHELSEA, IDEA CHILWELL PER LA CORSIA SINISTRA. IL MONACO PENSA A DIEGO LLORENTE.

LIGA
Il Real Madrid non molla Paul Pogba. Secondo quanto riportato dal portale francese le10sport infatti, il tecnico dei Blancos Zinedine Zidane avrebbe contattato l'agente del francese, Mino Raiola, per fargli sapere il Real è ancora interessato al centrocampista campione del Mondo del Manchester United.

Germán 'el Mono' Burgos lascia l'Atletico Madrid. Nonostante altri tre anni di contratto, l'allenatore argentino ha deciso di dividersi dal 'Cholo' per iniziare la personale carriera da primo allenatore al termine di questa stagione. Per Burgos possibile un ritorno in Argentina: è stato accostato al River Plate in caso di addio di Gallardo.

Il Betis Siviglia blinda uno dei suoi gioielli, ovvero Loren Moron. Le parti hanno trovato l'accordo, come riportato da AS, ora manca soltanto l'ufficialità da parte del club. La società biancoverde confermerà l'esito positivo della trattativa nelle prossime ore, l'attuale accordo verrà prolungato per altre due stagioni, fino al 2024.

PREMIER LEAGUE
L'Arsenal non ha nessuna intenzione di svendere Pierre-Emerick Aubameyang. Secondo quanto riportato dal quotidiano inglese The Sun infatti, i Gunners sono pronti a trattenere l'attaccante, che piace anche all'Inter, fino alla naturale scadenza del contratto, nel giugno del 2021. Per far partire Aubameyang l'Arsenal chiede almeno 25 milioni di euro.

Sirene inglesi per Sergi Roberto. Secondo quanto riportato dal Mundo Deportivo infatti il terzino del Barcellona è finito nel mirino del Manchester City di Guardiola, tecnico che conosce molto bene il laterale classe '92. Il Barcellona però non accetta scambi: se il City vuole Sergi Roberto deve pagare il prezzo del cartellino.

Come riportato questo mattina dal Manchester Evening News, il Manchester United ha trovato l'alternativa a Jadon Sancho, talento del Borussia Dortmund ritenuto però troppo costoso dai Red Devils. Come anticipato da TMW nelle scorse settimane, il Manchester United è seriamente interessato a Thiago Almada, esterno offensivo classe 2001 del Velez.

Il Chelsea ha deciso: Ben Chilwell, terzino del Leicester, è il principale obiettivo per la corsia sinistra dei Blues. Come si legge sulle pagine del The Athletic l'operazione appare decisamente costosa, visto che le Foxes hanno sparato altissimo: 90 milioni per il terzino sinistro. Difficilmente l'affare andrà in porto a quelle cifre, ma se il Chelsea dovesse riuscire a piazzare il colpo appare evidente che uno fra Emeson Palmieri e Marcos Alonso sarà messo sul mercato.

LIGUE 1
Il Monaco vuole arrivare all'ex Real Madrid Diego Llorente. Il difensore della Real Sociedad piace al club francese che avrebbe preparato già l'offerta per convincere la compagine basca: sul piatto 40 milioni di euro per lo spagnolo che, fino a questo momento, ha collezionato 20 presenze stagionali. A riportarlo è AS.

Altre notizie
Lunedì 06 Luglio 2020
09:00 Serie A Fiorentina, con la prima vittoria post-Covid anche la classifica viola torna a respirare 09:00 Serie A FOCUS TMW - Classifiche a confronto: +12 Atalanta, Roma come un anno fa. Crollo Torino: -17! 08:58 Rassegna stampa Il Secolo XIX: "La Samp liquida la Spal 3-0 e prende le distanze dalla zona retrocessione" 08:53 Rassegna stampa Gazzetta di Parma sui crociati: "Due rigori contro e uno solo a favore: terzo ko di fila" 08:48 Rassegna stampa Il Mattino: "Il capolavoro di Insigne abbatte la grande muraglia della Roma"
08:45 Serie A Napoli, riscatto e quinto posto agganciato: recuperati 14 punti alla Roma in 10 giornate 08:45 La Giovane Italia Arrigoni: "Allenare i giovani mi gratifica. Volti nuovi? Occhio a Mancini" 08:43 Rassegna stampa Corriere Torino sui granata di Longo: "Toro, luce Verdi" 08:38 Rassegna stampa Fiorentina, La Nazione: "Una boccata di ossigeno" 08:33 Rassegna stampa Corriere di Roma: "Decimata dagli infortuni, la Lazio si scopre fragile" 08:30 Serie A Atalanta, fuori casa la Dea è da scudetto: 10 vittorie e 41 gol lontano dal Gewiss Stadium 08:28 Rassegna stampa Il Messaggero sui biancocelesti: "Lazio, scudetto sotto voce" 08:23 Rassegna stampa Corriere di Bologna sui rossoblù: "A Musa duro" 08:18 Rassegna stampa La Stampa: "Salvezza da prendere: Toro, comunque vada è un altro fallimento" 08:15 Serie A Lecce, sos difesa per Liverani: numeri horror e troppi cambi, già 70 gol subiti 08:13 Rassegna stampa Corriere della Sera: "Milan, l’Europa e poi l’addio. Ibra e Pioli firmano il patto del Diavolo" 08:08 Rassegna stampa Tuttosport sui nerazzurri: "Questa non è più l'Inter di Conte" 08:03 Rassegna stampa Corriere dello Sport: "Callejon magico, divorzio col Napoli difficile" 08:00 Serie A Inter, neppure Conte fa la differenza. L'Europa per salvare la stagione 08:00 Il corsivo Questa volta per Antonio Conte nessun miracolo al primo colpo 07:58 Rassegna stampa La Repubblica in prima pagina: "L'Inter si arrende al ragazzo venuto da un barcone" 07:53 Rassegna stampa Corriere Torino: "La Juve cambia muro. Bonucci fa festa e attende Rugani" 07:48 Rassegna stampa Il Messaggero sui giallorossi: "Roma discreta ma ancora ko" 07:45 Serie A Torino, Juric e Giampaolo restano nomi caldi 07:43 Rassegna stampa Corriere di Roma: "Il rientro di Zaniolo non salva la Roma: terza sconfitta di fila" 07:38 Rassegna stampa QS: "Riparte il Brescia: batte il Verona e torna sperare" 07:33 Rassegna stampa La Gazzetta dello Sport: "Inter, da Gagliardini a Godin: in 6 cambieranno aria" 07:30 Serie A Roma, solita rivoluzione senza risolvere i problemi: rischia perfino Fonseca 07:28 Rassegna stampa La Stampa: "Juwara da profugo a eroe. Inter ko. Conte "Tutti in discussione, anch'io" 07:23 Rassegna stampa L'apertura del Corriere della Sera: "Meno tasse, più treni e buoni Internet: il piano per la UE"