Menù Notizie

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 14 settembre

di Pierpaolo Matrone
Foto
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

SALTANO LE PRIME PANCHINE IN SERIE A: L'HELLAS VERONA PASSA DA DI FRANCESCO A TUDOR, IL CAGLIARI DA SEMPLICI A MAZZARRI. L'INTER HA UNA NUOVA RIVALE PER ONANA. LA JUVE "CHIUDERA' PRESTO PER IL RINNOVO DI DYBALA", DICE NEDVED. LA ROMA ACCELERA PER IL PROLUNGAMENTO DI PELLEGRINI E PUNTA ZAKARIA PER GENNAIO.

HELLAS VERONA
È già arrivata la comunicazione da parte dell'Hellas Verona a proposito dell'esonero di Eusebio Di Francesco dopo sole tre giornate di campionato che sono coincise con tre sconfitte. Ecco il comunicato del club veneto: "Hellas Verona FC comunica di aver sollevato Eusebio Di Francesco dall’incarico di allenatore della Prima Squadra. Il Club gialloblù ringrazia mister Di Francesco e il suo staff, nelle persone di Francesco Tomei, Stefano Romano, Giancarlo Marini e Franco Giammartino, per l’attività sin qui svolta".

Igor Tudor è ufficialmente il nuovo allenatore dell'Hellas Verona. Questo il comunicato integrale diramato questa sera dal club scaligero: "Hellas Verona FC comunica di aver affidato la conduzione tecnica della Prima Squadra a mister Igor Tudor, che si è legato al Club gialloblù sino al termine della corrente stagione sportiva, 2021/22.

Potrebbe durare poche settimane l'avventura alla guida dell'Under 18 dell'Hellas Verona di Salvatore Bocchetti, fino allo scorso maggio giocatore della squadra scaligera. In questi minuti Bocchetti sta infatti discutendo con i vertici del club della possibilità di entrare a far parte dello staff di Igor Tudor, da oggi nuovo tecnico dell'Hellas al posto dell'esonerato Eusebio Di Francesco.

CAGLIARI
Il Cagliari Calcio comunica di aver sollevato Leonardo Semplici dal suo incarico di allenatore della prima squadra. Contestualmente sono stati esonerati il vice allenatore Andrea Consumi, il preparatore atletico Yuri Fabbrizzi ed i collaboratori tecnici Rossano Casoni e Alessio Rubicini.

Walter Mazzarri sarà il nuovo allenatore del Cagliari. Accordo raggiunto in serata, dopo una trattativa portata avanti per tutto il pomeriggio, sulla base di un contratto biennale. Giulini ha quindi chiuso per quello che oggi, dopo l'esonero di Semplici, è emerso come il primo obiettivo per la panchina, con Mazzarri che batte quindi la concorrenza di Iachini.

INTER
L'Inter ha una rivale nella corsa ad André Onana. Il portiere camerunese, in scadenza di contratto con l'Ajax, è nel mirino del Barcellona. Si tratta di un ritorno di fiamma del club catalano che peraltro ha cresciuto lo stesso giocatore, che si è formato a La Masia e che verrebbe pertanto considerato nelle liste UEFA come giocatore del vivaio. Come riporta Mundo Deportivo la scelta ricaduta su Onana risponde a una chiara strategia societaria, che punta a riportare a casa i giocatori cresciuti in casa.

La certezza di Simone Inzaghi per la sfida contro il Real si chiama Lautaro Martinez. Al centro dell'attacco nerazzurro ci sarà sicuramente il Toro, resta invece da capire chi lo affiancherà tra Dzeko e la tentazione Correa. L'ex Racing proverà a fare male ai Blancos, che fino a qualche tempo fa - ricorda il Corriere dello Sport - facevano parte del gruppone delle pretendenti rimbalzato prima dall'Inter e poi dallo stesso giocatore. Alla fine ha prevalso la voglia di stare assieme, che ha portato all'accordo per un quinquennale da 6,2 milioni a stagione. Oggi Lautaro - chiosa il quotidiano - è il simbolo della nuova Inter.

Prima che andasse al PSG a parametro zero, dopo la scadenza del contratto con il Liverpool, Georgino Wijnaldum è stato in orbita Inter. Un corteggiamento da parte dei nerazzurri c'è stato, come ha ammesso lo stesso centrocampista olandese in un'intervista a L'Equipe: "Ho parlato con loro. Mi hanno fatto un'ottima impressione, il genere di impressione che un calciatore vorrebbe avere".

JUVENTUS
La Juventus ha affidato a Paulo Dybala la pesante eredità del post Cristiano Ronaldo ma ancora il rinnovo di contratto della Joya non è arrivato, scrive questa mattina Tuttosport. Il numero 10, essendo in scadenza nel 2022, è un giocatore (tecnicamente) in odore di svincolo, ma in casa Juventus tutti puntano sull'argentino come nuovo uomo simbolo di bianconeri. Un'investitura importante, in attesa del prolungamento di contratto: ballano un paio di milioni, la Juve offre 8 milioni più 2 bonus, l'entourage di Dybala chiede 10 più 2.

Su questo tema si è espresso anche il vicepresidente bianconero Pavel Nedved: "Dybala è al centro del progetto, è un giocatore troppo importante per questa squadra. Ci puntiamo, speriamo di chiudere presto la trattativa per il suo rinnovo. Credo che si chiuderà presto la trattativa".

ROMA
José Mourinho ha iniziato la sua carriera in giallorosso nel migliore dei modi, vincendo tutte le gare di campionato e con la corsa sotto la Sud che ha emozionato tutto il popolo romanista. In vista di gennaio, lo Special One ha però già in mente di chiedere un regalo ai Friedkin, anche per provare a restare in corsa per tutti gli obiettivi: si tratta di Zakaria, centrocampista del 'Gladbach già cercato in estate e in scadenza nel giugno del 2022 con i tedeschi. Una mossa che perfezionerebbe la mediana di Mou come richiesto dallo stesso portoghese ai proprietari del club. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

Prosegue a ritmo serrato la trattativa per il rinnovo contrattuale del contratto di Lorenzo Pellegrini, centrocampista e capitano della Roma per la cui conferma si è speso anche e soprattutto il tecnico Josè Mourinho nelle ultime settimane. Gli agenti del calciatore, Giampiero Pocetta e Giovanni Ferro, oggi sono stati in sede e stanno portando avanti la complessa trattativa per il prolungamento del contratto di Pellegrini che scade a giugno e si trascina da mesi. Sono stati fatti ulteriori passi avanti con Tiago Pinto, che dai Friedkin ha ricevuto il non semplice compito di sbrogliare questa matassa. L'aumento di ingaggio che il fantasista romano ha meritato sul campo e l'eliminazione della clausola rescissoria (da 30 milioni di euro, ndr) presente nel suo precedente accordo contrattuale, sono i punti focali della trattativa, che procede comunque in modo positivo verso una felice conclusione. Da parte del giocatore c'è infatti apertura totale a rimanere nella squadra in cui è cresciuto e di cui è diventato capitano negli ultimi mesi.

NAPOLI
Focus su Kalidou Koulibaly dopo il gol alla Juventus sull'edizione odierna del Corriere dello Sport. Il difensore senegalese non è partito, in estate, per un motivo preciso. Uno dei migliori difensori al mondo che in estate il Chelsea, il PSG e lo United non hanno valutato quanto il Napoli riteneva opportuno: compresi i bonus, neanche 40 milioni di euro; 10 meno di quelli che il Manchester ha versato al Real per comprare Varane. E così, alla fine, Kalidou ha inaugurato l'ottava stagione di vita azzurra senza battere ciglio.

LIVERPOOL, COLLOQUI CON RAIOLA PER HAALAND. IL WEST HAM NON ABBASSA LE PRETESE PER RICE, IL LEICESTER ALLE PRESE COL CONTRATTO DI TIELEMANS. TRE PISTE CONCRETE PER BENTALEB. TURCHIA, IDEA KUNTZ PER LA PANCHINA.

Youri Tielemans parla a Sky Sports del suo futuro. Il centrocampista belga, uno dei migliori interpreti nel ruolo, piace anche alle big d'Europa e il suo contratto col Leicester scade nel 2023. In merito il giocatore ha dichiarato: "Non ci sono novità, sono aperto a tutto. Il mercato si è appena chiuso, io cerco di lasciare aperte più opzioni possibili. Ma finché starò qui darò tutto per il club. L'ho fatto e continuerò a farlo. Su un eventuale nuovo contratto: "Ci sono discussioni in corso ma non significa che sto per firmare o che non lo farò".

Secondo quanto riferito dall’edizione inglese di 90min.com il Liverpool avrebbe avuto dei colloqui con Mino Raiola per sondare il terreno per il centravanti del Borussia Dortmund Erling Haaland in vista della prossima estate. Il Reds si iscrivono così alla lunga lista di pretendenti per il classe 2000 norvegese che comprende anche i due club di Manchester, il Real Madrid e il Barcellona. Il club tedesco per privarsi del giovane attaccante chiede 150 milioni di euro.

Nabil Bentaleb in estate era stato a un passo dal Genoa. Il giocatore, svincolatosi a giugno dallo Schalke 04, aveva anche sostenuto le visite mediche con il club ligure, salvo fare retromarcia all'ultimo momento. Adesso, secondo FootMercato sulle sue tracce ci sono l'Al-Ain, la Dinamo Kiev e lo Zenit. Ci ha provato anche l'Angers ma l'operazione era finanziariamente molto complicata.

Secondo Football.london il West Ham non ha intenzione di abbassare le pretese per il cartellino di Declan Rice. Per cedere il nazionale inglese infatti gli Hammers chiederanno almeno 100 milioni di sterline a chiunque busserà alla loro porta la prossima estate con Manchester United e Chelsea che restano in prima fila per acquistare il classe '99. Secondo il portale inglese l'intenzione del club londinese sarebbe quella di ottenere una cifra ancora più alta dalla sua cessione.

Potrebbe essere il tedesco Stefan Kuntz, attualmente alla guida della Germania Under 21, il nuovo ct della Turchia dopo l’esonero di Senol Gunes in seguito al disastroso ultimo Europeo e alla sconfitta per 6-1 contro l’Olanda nelle qualificazioni al prossimo Mondiale. Il tecnico intercettato dalla Bild ha confermato che c’è stato un contatto, mentre i media turchi riportano addirittura di un accordo trovato fra le parti con Kuntz pronto a volare a Istanbul per iniziare la nuova avventura.

Altre notizie
Lunedì 27 Settembre 2021
16:08 Serie A Giaccherini: "Il vero colpo della Fiorentina è stato Italiano. Ho sfiorato i viola due volte" 16:04 Altre Notizie TMW RADIO - Brambati: "Lazio, vinto alla Inzaghi. Ho visto ben poco del calcio di Sarri" 16:04 Serie B Parma, Tutino: "Con l'atteggiamento visto con il Pisa raggiungeremo importanti obiettivi" 16:00 Serie A Brahim Diaz: "Sono tornato al Milan perché è un grande club. Non penso al futuro, mi godo il presente" 15:57 Calcio estero Espirito Santo in picchiata: panchina a rischio, 17 giorni dopo aver vinto il "Manager of the Month"
15:55 Altre Notizie TMW RADIO - Tacchinardi: "Questa Juve manca di intensità. Napoli squadra più equilibrata" 15:53 Altre Notizie FOTO - Juventus, il Football Director bianconero Federico Cherubini premiato a Coverciano 15:49 Serie A Milan, Florenzi e Kjaer sono in gruppo alla vigilia della sfida contro l'Atletico Madrid 15:48 Serie C UFFICIALE: Pro Sesto, in panchina arriva l'ex Novara Banchieri 15:45 Altre Notizie TMW RADIO - Stellini: "Inter, la mano di Conte si vede ancora. Barella è maturato tanto" 15:45 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Venezia-Torino: Zima in rampa di lancio. Henry dal 1' 15:41 Calcio estero Barcellona, sabato mister Koeman non sarà in panchina nel big match contro l'Atletico Madrid 15:39 Serie A Bologna, la ricostruzione della rottura Saputo-Sabatini: "Costruita una squadra del c...." 15:38 Serie A Genoa, la nuova proprietà: "Reclameremo il nostro posto al vertice del calcio italiano" 15:34 Serie C Avellino, arriva la prima vittoria in campionato. D'Agostino: "Essenziale la Curva Sud" 15:31 Serie A ESCLUSIVA TMW - Lerda: “Torino, occhio al Venezia. Spezia, bravo Thiago Motta. Io pronto a ripartire” 15:30 Serie A Come state dopo il ko? Simeone: "L'Atletico è squadra con persone esperte e di carattere" 15:27 Calcio estero PSG-Man City, Guardiola: "Dimentichiamo l'anno scorso. Ora c'è un Messi in più" 15:25 Serie A Dalla resurrezione alle dimissioni. Sabatini lascia Bologna dopo due anni e poco potere 15:23 Serie A Roma, Rui Patricio: "Un risultato negativo non ci toglierà l'ambizione. Restiamo uniti" 15:21 Calcio estero Ronaldo contagia i compagni: niente dessert e piatti portoghesi nel menu dello United 15:21 Serie A Milan, Brahim Diaz: "Maldini, Massara, Gazidis e Pioli mi hanno voluto qui. Gli sono grato" 15:19 Serie B Lecce, Sticchi Damiani: "Abbiamo una rosa di 24 titolari, possiamo compiere la grande impresa" 15:16 Serie A Italia, giovedì le convocazioni del ct Mancini per la fase finale della Nations League 15:15 Serie A Milan, Pioli: “Theo sta crescendo anche in fase difensiva. Sta arrivando a livelli altissimi” 15:12 Calcio estero Domani Porto-Liverpool, Otavio: "Ogni partita ha una sua storia, cercheremo di vincere" 15:08 Serie A Firenze adesso sogna con Italiano: Firenzeviola lo accosta a Prandelli e Sousa 15:04 Serie C Vibonese, mister D'Agostino a rischio: potrebbe esser decisivo il turno infrasettimanale 15:03 Altre Notizie Materazzi: "Sì a possibili modifiche del calendario FIFA. Si giochino meno partite" 15:02 Serie A Domani Shakhtar-Inter, i convocati di Inzaghi: recuperato Vidal, assente Sensi