Menù Notizie

Gotti carica l'Udinese in vista della Samp: "Reagiamo sul campo e torniamo a vincere in casa"

di Giacomo Iacobellis
Foto Articolo

Intervenuto ai canali ufficiali dell'Udinese per presentare la sfida di domani con la Sampdoria, mister Luca Gotti ha parlato così: "Dopo il ko col Napoli ci siamo detti ciò che dovevamo. Ci possiamo dire delle cose, ma poi ciò che va fatto è reagire in concreto sul campo e questo passaggio è l’aspetto più difficile da mettere in pratica".

Ci sono chance di recuperare qualche elemento per il match di domani e per quello conclusivo con l’Inter?
"Contro il Bologna abbiamo perso Arslan e De Maio che non hanno avuto grossi problemi, ma sufficienti a non consentirgli di rientrare entro il 23 maggio. Si aggiungono alla lunga lista di giocatori che hanno terminato anzitempo questo campionato. Per Nuytinck la prognosi è leggermente inferiore, che va comunque oltre il 23 maggio anche se Bram dice che sta provando il tutto per tutto per anticipare il suo rientro in campo ed essere a disposizione almeno per l’ultima partita".

Il successo alla Dacia Arena manca dal 6 marzo. Può essere uno stimolo per cercare di chiudere bene l’anno in casa?
"Deve esserlo. È importantissimo avere questi stimoli per chi svolge il nostro lavoro. Mi pesa particolarmente il fatto che in casa nostra la vittoria manchi da così tanto e l’epilogo delle gare con Juventus e Bologna acuisce ulteriormente questa amarezza".

Che Sampdoria si aspetta? C’è la volontà di accorciare il gap in classifica con i blucerchiati?
"Nello sport bisogna sempre cercare di vincere. Domani sulla carta i presupposti saranno i medesimi della partita col Bologna: si incontrano sue squadre che proveranno a dare il loro massimo senza particolari patemi".

Quali i pericoli principali della formazione di Ranieri?
"La caratteristica che rende questa avversaria indigesta non solo all’Udinese, ma anche alle altre squadre, è che la Sampdoria dispone di parecchi giocatori di qualità, soprattutto in attacco, dove i suoi elementi hanno parecchi gol nelle loro corde. Alla Samp non puoi concedere tanto perché vieni subito punito. Noi abbiamo pagato il conto negli ultimi match contro di loro. Il primo dei tre con me alla guida è stato fortemente condizionato da un’espulsione all’inizio della ripresa. Gli altri due hanno mostrato una faccia, a noi favorevole, nei primi 70 minuti, e nel tempo rimanente un’altra che ci ha imposto di pagare il conto. Cerchiamo di far tesoro delle esperienze passate".

Altre notizie
Domenica 13 Giugno 2021
06:38 Euro 2020 Belgio-Russia 3-0, le pagelle. Cherchesov disastro, Lukaku è il migliore in campo 06:28 Euro 2020 Danimarca-Finlandia 0-1, le pagelle: forza Christian, i voti oggi contano poco 06:20 Euro 2020 Galles-Svizzera 1-1, le pagelle: Bale-Ramsey steccano, James ed Embolo i migliori 05:30 Altre Notizie Oggi in TV, Euro 2020: Inghilterra-Croazia, Austria-Macedonia e Olanda-Ucraina 05:00 Nato Oggi... Keisuke Honda, giapponese giramondo che ha difeso i colori del Milan
04:30 Altre Notizie Le partite di oggi: il programma di domenica 13 giugno 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 12 giugno 00:56 I fatti del giorno Il Belgio distrugge la Russia. Ma per Lukaku c'era il pensiero per Eriksen 00:53 I fatti del giorno La Finlandia vince 1-0, ma il campo non conta. La Danimarca riscrive la definizione di 'gruppo' 00:49 I fatti del giorno Le buone notizie da Baku sono per l'Italia: 1-1 tra Galles e Svizzera 00:45 I fatti del giorno Paratici al Tottenham, ora l'allenatore. Fonseca è ai dettagli 00:42 I fatti del giorno Donnarumma al PSG, entro due giorni le visite mediche. Florenzi out ma Verratti torna 00:38 I fatti del giorno Coronavirus, come leggere il bollettino della Protezione Civile e i dati sul contagio 00:35 Calcio estero Allarme Covid in Copa America: quattro positivi anche nella Bolivia di Farias 00:34 I fatti del giorno Attimi di terrore, poi il sospiro di sollievo: malore in campo per Eriksen 00:30 Serie A TOP NEWS Ore 24 - Paura e poi sollievo per Eriksen. Marotta: "Ha scritto nel gruppo" 00:27 Euro 2020 Marchegiani: "Il risultato di oggi della Danimarca non conta, ma conta per la classifica" 00:23 Euro 2020 Croazia, Dalic: "Vogliamo partire bene. L'Inghilterra ha tanta qualità, non ci difenderemo soltanto" 00:20 Calcio estero UFFICIALE: un altro portiere per l'Ajax, c'è il ritorno di Gorter 00:19 Euro 2020 Croazia, Modric: "Ci sono grandi aspettative su di noi, siamo pronti e ci siamo preparati bene" 00:15 Euro 2020 Il pensiero di Acerbi per Eriksen: "Sapere che sei fuori pericolo è la vittoria più grande" 00:12 Calcio estero Non solo Rincon: tredici positivi nel Venezuela, il c.t. stravolge la lista dei convocati 00:08 Euro 2020 Finlandia, Pohjanpalo: "È stata dura scendere in campo. Eriksen? L'importante è che stia bene" 00:04 Euro 2020 Svizzera, Petkovic: "Non esistono outsider all'Europeo, ogni risultato va conquistato" 00:01 Serie A Il cardiologo Molon: "Scene drammatiche. Se aritmia Eriksen non potrà avere idoneità per giocare" 00:01 Editoriale Il gesto di Kjaer, la Danimarca che torna in campo e quelle immagini che non avremmo dovuto vedere. Esaltiamo la vita e rispettiamo le tragedie, anche cambiando inquadratura e buttando via una fotografia 00:00 Accadde Oggi... 13 giugno 2016, l'Italia di Antonio Conte esordisce agli Europei col botto: 2-0 al Belgio 00:00 A tu per tu …con Emiliano Uria
Sabato 12 Giugno 2021
23:58 Serie B TMW - Il Parma pressa per Buffon. Il problema è economico, ma ci sono spiragli 23:57 Euro 2020 Eriksen, l'ex compagno Kane: "Mando tutto il mio amore a te e alla tua famiglia"