Fiorentina, Pioli tra presente e futuro: in due mesi si gioca la conferma

di Tommaso Bonan
Foto Articolo

Nei prossimi due mesi il tecnico della Fiorentina, Stefano Pioli, si gioca la conferma. Lo strappo con la società - sottolinea La Gazzetta dello Sport - è arrivato dopo il pareggio con la Lazio e ha messo l’allenatore emiliano in una posizione difficile. Il messaggio, "ho già deciso il mio futuro e lo comunicherò alla società a giugno", ha sorpreso e infastidito la famiglia Della Valle. Non a caso - si legge - nell’incontro con tecnico e giocatori prima della messa in ricordo di Astori,i proprietari della Fiorentina hanno invitato tutti alla massima concentrazione. E hanno evitato di confrontarsi in separata sede con Pioli. Se l’allenatore, con la sua uscita, voleva invitare la società a dare un segnale, la risposta è stata un gelido silenzio. Ma la partita non è ancora chiusa al cento per cento. La vittoria in Coppa Italia regalerebbe alla famiglia Della Valle il primo trofeo della loro gestione. Il primo titolo dopo diciotto anni. In questo caso il dialogo con l’allenatore potrebbe riaprirsi.


Altre notizie
Venerdì 24 Maggio 2019