Menù Notizie

L'aneddoto di Cobbaut su Buffon: "Quella volta che di fronte all'hotel..."

di Niccolò Pasta
per Parmalive.com
Paolo Baratto/Grigionline.com
Paolo Baratto/Grigionline.com

Nel corso di un'intervista concessa al sito nieuwsblad.be, il difensore del Parma Elias Cobbaut ha parlato di Gigi Buffon e della sua influenza nello spogliatoio, rivelando un aneddoto riguardante la sua prima trasferta con il capitano crociato: "Alla mia prima trasferta con il Parma, eravamo in un hotel da qualche parte sulla costa. Sono andato a fare un pisolino e poi ho aperto le tende. C'erano circa 100 persone di fronte all'hotel. Dopo cena sono tornato in camera e ho iniziato a sentire di nuovo rumore. Erano diventati circa in 200. Perché? Erano in 200 a cercare di ottenere una maglia dal nostro portiere Gigi Buffon. Un grande esempio di quanto siano pazzi per il calcio qui. Buffon ti folgora. Quando entra in una stanza, te ne accorgi. La sua personalità si sente, anche nello spogliatoio. Vecchio o giovane, conosciuto o totalmente sconosciuto, incoraggia tutti a modo suo. E se non può allenarsi una volta, questo lo frustra davvero".

LEGGI ANCHE: Cobbaut: "Tante voci di mercato inventate. Buffon? La sua personalità si sente nello spogliatoio"


Altre notizie Parma
Domenica 16 Giugno 2024