Menù Notizie

Giacomo Satalino, da "risposta" a Donnarumma a "pantera" col Renate

di La Giovane Italia
Foto Articolo

Vedersi appiccicare l’etichetta di “risposta” a Donnarumma rappresenta un fardello non da poco per le spalle per un giovane portiere. A maggior ragione se il ragazzo in questione si è affacciato tra i grandi ancor prima di debuttare in Primavera. Giacomo Satalino sa cosa si prova, perché questa è proprio la sua storia: quella di un ragazzo partito da Putignano, in provincia di Bari, catapultato sotto i riflettori ad appena sedici anni e forse penalizzato dalla fama che, per qualche stagione, lo ha preceduto. Dimostrando però, alla prima occasione coi grandi, di valere in prospettiva quelle attese che si erano generate sul suo conto in tempi non sospetti, tanto da essere inserito nella lista dei 100 giovani più promettenti del calcio italiano, stilata da TMW.

Pantera - Partito dall’Esperia Monopoli, corteggiato dalla Roma ma approdato infine alla Fiorentina, appena dopo aver compiuto quattordici anni, per Satalino le luci del palcoscenico si sono accese ben presto nel corso della sua trafila in viola. È proprio in Toscana che nasce l’accostamento con Donnarumma: quasi in contemporanea al folgorante debutto di Gigio con la maglia del Milan, Giacomo si è infatti affacciato alla prima squadra gigliata, diventandone il terzo portiere prima ancora di disputare un minuto nel campionato Primavera. Un ruolo che, dapprima certamente esaltante per un ragazzo così giovane, ha cominciato a rappresentare una sorta di gabbia dorata che ne ha fatto calare l’appeal non solo mediatico, penalizzandolo anche sul piano dell’impiego nelle varie nazionali giovanili. Passato al Sassuolo nel 2017 e buon protagonista con la Primavera neroverde, il classe ’99 è tornato a vestire i panni del “terzo” anche in Emilia nella passata stagione, prima di prendere al volo la prima, vera occasione della sua storia tra i grandi. Il prestito al Renate si è infatti rivelato una scelta più che mai azzeccata: Giacomo si è preso finalmente i galloni da titolare, incassando appena 22 gol nelle 27 gare disputate nel campionato di Serie C, con ben 12 clean sheet all’attivo. Una risposta da portiere vero, che appena ne ha avuto la possibilità ha mostrato a tutti le sue qualità, portando un contributo prezioso alla causa delle "pantere", che occupano il terzo posto nel Girone A.

Sassuolo, che portieri! - Satalino è uno di quei portieri poco appariscenti, che non rubano l’occhio con voli plastici o con guizzi a beneficio dei fotografi. Il ragazzo di Putignano è uno che bada al sodo, che preferisce l’efficacia allo spettacolo. Merito anche della sua grande capacità di copertura della porta, una dote che gli consente di essere spesso e volentieri nella posizione ideale per effettuare l’intervento con apparente semplicità. La prima esperienza in Serie C lo sta aiutando anche ad affinare la padronanza nel gioco coi piedi, mentre tra i pali ha già mostrato di saperci fare, come testimoniato dai numeri che lo rendono il secondo portiere meno battuto del Girone A. La struttura fisica, forgiata da anni di lavoro “dietro le quinte” prima alla Fiorentina e poi al Sassuolo, è degna di nota: un metro e novanta di altezza, giusta dose di forza sia negli arti superiori che in quelli inferiori e ottima copertura dell’area grazie al tempismo e alla potenza messi in mostra nelle uscite alte. Se la pressione lo ha un po’ frenato in giovanissima età, facendogli sentire il peso della responsabilità dei paragoni illustri, Giacomo ha fornito una dimostrazione di carattere non da poco nella prima annata da titolare nei professionisti. Imporsi fin da subito in Serie C non era scontato, vista la delicatezza del ruolo e l’essere reduce da un 2018/19 chiuso con una sola apparizione in gare ufficiali. Satalino però ha spazzato via ogni dubbio. Forse non sarà la “risposta” a Donnarumma, ma sicuramente il suo è uno dei nomi sui quali il Sassuolo può contare verso un futuro che, con Russo e Turati già sotto contratto, vede i neroverdi decisamente ben forniti in tema di giovani portieri.

Altre notizie
Giovedì 29 Ottobre 2020
09:18 Rassegna stampa L'apertura de L'Equipe su Kean: "E Moise salva Parigi" 09:15 Serie A Napoli, Gattuso apre alla clausola pur di rinnovare ma la vuole proporzionata all'ingaggio 09:13 Rassegna stampa Tuttosport: "Il Torino soffre col Lecce e somiglia a quello dell'anno scorso" 09:08 Rassegna stampa Corriere del Mezzogiorno: "Gattuso riabilita il turnover e cambia mezzo Napoli" 09:03 Rassegna stampa Il Giornale e il derby del Covid: "CR7 virologo, Burioni calciatore"
09:00 Serie A L'Udinese è sempre più pronta al cambio modulo, il 3-5-2 ha fatto il suo corso 08:58 Rassegna stampa Le aperture di Marca e AS - Il caso Benzema-Vinicus fa discutere 08:57 Serie B Lecce, Rossettini: "A Cosenza nessun termine blasfemo". Non ci sarà ricorso 08:53 Calcio estero Le aperture in Inghilterra - Rashford on fire. Klopp attende news. Un ricco egiziano per il Burnley 08:48 Rassegna stampa La Stampa critica Ronaldo: "L'ha sparata grossa e brutta. L'isolamento annebbia le idee" 08:45 La Giovane Italia Marika Beleffi, la guerriera del Cesena 08:43 Rassegna stampa La Nazione: "Fiorentina schiacciata dal Padova. Vittoria col brivido in Coppa Italia" 08:38 Rassegna stampa Il Messaggero: "Fonseca snobba le critiche e rilancia la Roma 2" 08:33 Rassegna stampa Tuttosport su Lautaro: "Sogno Barça e pressioni: Inter in ansia per la crisi del Toro" 08:30 Serie A Roma, Karsdorp promette: “Sono cambiato”. E Fonseca studia il rilancio 08:28 Rassegna stampa Il QS sul Milan: "Ibrahimovic si schiera da solo, non vuole saltare neanche la Coppa" 08:23 Rassegna stampa Il Mattino: "Gattuso non vuole perdere ma in Europa non sarà una missione suicida" 08:20 Serie A TMW RADIO - Sensibile: "Mercato? Situazione drammatica: l'economia ne risentirà ancora" 08:18 Rassegna stampa Sconcerti sul Corriere della Sera: "Koeman ha dato una lezione a Pirlo" 08:15 Serie A L'Atalanta pareggia, il Papu si arrabbia: in un periodo decisivo serve maggiore tranquillità 08:13 Rassegna stampa Corriere dello Sport: "I tamponi preoccupano la Lazio. Jolly rinvio contro la Juventus?" 08:10 Altre Notizie Europa League, le partite in programma per oggi 08:10 Serie A TMW RADIO - Protti: "Atalanta squadra meravigliosa. Deve riprendere la libertà mentale" 08:08 Rassegna stampa Il Messaggero: "Prova d'orgoglio della Lazio decimata. Punto d'oro in Belgio" 08:03 Rassegna stampa Sport e Mundo Deportivo dopo Juventus-Barcellona: "Vittoria storica e messaggio all'Europa" 08:00 Il corsivo E se la Juventus di Pirlo dovesse ripartire dalle basi? 08:00 Editoriale Una stagione unica: chiunque spera. Ecco perché 07:58 Rassegna stampa Il Corriere dello Sport sulla Juve: "Neanche un tiro in porta. Il ko non è questione di centimetri" 07:53 Rassegna stampa Corriere della Sera: "Al di là dei fuorigioco la Juve ha già vinto la scommessa Morata" 07:48 Rassegna stampa La Gazzetta dello Sport: "La Juve rischia la goleada. Neanche contro Messi è lecito perdere così"