Menù Notizie

L'Inter non molla Buongiorno ma gli ostacoli all'operazione sono diversi

di Adele Nuara
per Linterista.it
Cristiano Mazzi/Image Sport www.imagepho
Cristiano Mazzi/Image Sport www.imagepho

L'Inter vuole rinforzare e rinnovare il reparto di difesa e i nomi sui taccuini della dirigenza di Viale della Liberazione sono diversi. La società nerazzurra è alla ricerca del sostituto di Acerbi, sul quale si faranno delle riflessioni a stagione ultimata.

In cima alla lista c'è sempre Alessandro Buongiorno, perno del Torino e della Nazionale di Spalletti: "Gli ostacoli, però, non mancano: dal costo, visto che Cairo intende spingersi fino a 40 milioni, fino alla concorrenza, vale a dire il Napoli e, in second’ordine, il Milan, senza trascurare qualche club di Premier. Per Marotta e Ausilio la strada è quella di sfruttare la sponda del giocatore e poi di individuare qualche contropartita tecnica che possa interessare il Torino", si legge sul Corriere dello Sport.


Altre notizie Inter
Lunedì 27 Maggio 2024