Menù Notizie

All'ultimo respiro! Una perla di Zaccagni scaccia via incubi e calcolatrici: 1-1 con la Croazia

di Raimondo De Magistris
Fonte: Dal nostro inviato a Lipsia
Foto
© foto di www.imagephotoagency.it

All'ultimo respiro. L'Italia nell'ultima azione utile ha staccato il pass per gli ottavi di finale. Ha pareggiato al 98esimo grazie a una perla di Mattia Zaccagni che quando ormai tutti avevano perso le speranze ha risposto al gol di Modric e ha permesso agli azzurri di chiudere il gruppo B al secondo posto alle spalle della Spagna. E' finita 1-1, l'Italia sabato a Berlino sfiderà la Svizzera.

Dopo lunghe riflessioni Luciano Spalletti nell'immediato pre-gara ha deciso di stravolgere tutto, di ribaltare quanto provato fino a ieri: è passato dal 4-2-3-1 al 3-5-2, ha inserito Raspadori alle spalle di Retegui e Di Lorenzo e Dimarco a tutta fascia. Ha preferito Retegui a Scamacca, ha schierato Darmian braccetto di destra. L'Italia nel primo tempo ha creato più occasioni della Croazia, ma il primo grande intervento l'ha compiuto Donnarumma alzando sopra la traversa dopo meno di cinque minuti una conclusione potentissima di Sucic. Dalic alla fine non ha rinunciato alla qualità di Brozovic, ha schierato l'ex Inter insieme a Modric e Kovacic per comporre un centrocampo molto tecnico, ma non sempre rapido e continuo nella proposta di gioco. E allora ben presto è venuta fuori l'Italia. Al 21esimo, su un cross di Calafiori, Retegui ha preso il tempo a Gvardiol e ha girato il pallone verso la porta con un colpo di testa: sfera di pochissimo a lato. Qualche minuto più tardi, al 27esimo, è arrivata l'occasione più clamorosa della prima frazione: su una palla morbida di Barella, Bastoni tutto solo ha incornato di testa, ma ha trovato sulla sua strada un miracoloso Livakovic. Poco dopo la mezz'ora ci hanno provato anche i numeri 10, prima Modric e poi Pellegrini: nulla di fatto.

A un primo tempo incoraggiante ha fatto seguito un inizio ripresa decisamente diverso. Molto più problematico. Luciano Spalletti ha lasciato negli spogliatoi Pellegrini inserendo Frattesi e proprio quest'ultimo, appena entrato, allarga immotivatamente il braccio su un cross di Kovacic regalando così un rigore alla Croazia. Donnarumma, fin qui per distacco il migliore degli azzurri in questo Europeo, al 54esimo è riuscito a parare il penalty calciato da Modric ma nulla ha potuto quando sugli sviluppi dell'azione - dopo un altro grande intervento su Budimir - s'è visto proprio Modric sfrecciare di fianco e realizzare il gol dello 1-0.
Il gol che ha sbloccato la partita ha portato con sé un'esplosione di gioia e di bicchieri di birra (anche sulla tribuna stampa), ha indotto Spalletti a richiamare immediatamente Dimarco in panchina per inserire Federico Chiesa e tornare a uno spregiudicato 4-2-3-1. L'Italia subito il gol s'è riversata in avanti, ha cinto d'assedio la difesa croata. Non sembrava però pericolosa, nemmeno con due centravanti (Scamacca e Retegui) e due esterni offensivi. Non sembrava, almeno fino all'ultima azione quando ci ha tolto la calcolatrice di mano Mattia Zaccagni, bravo con un tiro a giro a far esplodere di gioia tutti gli italiani. La Croazia torna a casa, con l'onore delle armi. L'Italia va avanti.

Altre notizie
Lunedì 15 Luglio 2024
06:15 Euro 2024 Spagna-Inghilterra 2-1, le pagelle: è l'Europeo di de la Fuente. Kane, che dire? 06:08 Calcio estero Argentina ancora campione del Sudamerica: Lautaro piega la Colombia e regala la seconda Copa di fila 06:00 Serie A La Serie A 2024/25 ha preso forma: il calendario completo dalla 1ª alla 38ª giornata 05:30 Nato Oggi... Danilo, il leader per eccellenza. Il tempo passa, ma la Juventus se lo tiene stretto 03:04 Calcio estero Scontri e feriti a Miami: tifosi colombiani forzano i cancelli, la finale di Copa America inizia alle 3:15
01:01 Calcio estero Argentina-Colombia, le formazioni ufficiali della finale di Copa America: Lautaro in panchina 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 14 luglio 00:56 I fatti del giorno Euro 2024, nessuno come la Spagna: 4° Europeo in bacheca, l'Inghilterra cercava il 1° 00:53 I fatti del giorno Due volte di fila fa davvero male. L'Inghilterra si lecca le ferite e vive di rimpianti 00:49 I fatti del giorno Spagna campione d'Europa: è la generazione delle Furie d'Oro, settima vittoria su sette 00:45 I fatti del giorno Zirkzee-Bologna, fine della storia: l'annuncio del Man United e il toccante saluto alla piazza 00:42 I fatti del giorno Sta nascendo il nuovo Napoli di Conte: due moduli provati a Dimaro. E 4 azzurri parlano 00:38 I fatti del giorno Nuno Tavares ufficiale, ma continua la contestazione a Lotito. Intanto la Lazio vince 23-0 00:34 I fatti del giorno Dumfries-Inter, dietrofront. Juve, prosegue la telenovela Rabiot. Milan, quale attaccante? 00:32 Euro 2024TMW Tutta la delusione dell'Inghilterra in un'immagine: il principe William consola Bellingham 00:30 Serie A TOP NEWS Ore 24 - Tutto sulla vittoria della Spagna: curiosità, voci, pagelle e statistiche 00:26 Calcio estero Fenerbahce, si sogna il colpo Joao Felix. E un possibile sgarbo di Mou alla Roma 00:25 Euro 2024 Inghilterra, via Southgate? Watkins: "Il miglior ct possibile, volevamo vincere per lui" 00:23 Serie A Rrahmani: "Ci aspettavamo tutti il chiarimento con capitan Di Lorenzo. Rafa Marin è forte" 00:19 Serie CUfficiale Triestina, preso il terzino sinistro Tonetto: ha siglato un accordo biennale 00:15 Euro 2024 Il cammino della Spagna fino alla vittoria: percorso quasi netto e 3 scalpi eccellenti 00:12 Euro 2024 Real Sociedad squadra più rappresentata in finale: "Un modo di essere e di fare" 00:11 Serie A Inter, Asllani: "Il gol a San Siro emozione incredibile. Il lavoro alla lunga paga per tutti" 00:09 Euro 2024 La statistica che non ti aspetti: Italia unica Nazionale a non aver preso gol dalla Spagna 00:08 Serie A Mazzocchi: "Quando mi ha chiamato il Napoli i miei genitori sono scoppiati in lacrime" 00:04 Serie C Pescara, il presidente Sebastiani rivela: "Con Baldini è bastata una mezza telefonata" 00:03 Euro 2024 Morata: "Non ho mai mollato e mi sono meritato questa coppa". Poi il siparietto con Chiellini 00:02 A tu per tu …con Alessandro Canovi 00:01 Euro 2024 Spagna, de la Fuente: "Morata è il capitano, non è mai stato messo in discussione" 00:00 Accadde Oggi... 15 luglio 2023, dopo CR7 anche Messi lascia l'Europa: è un nuovo giocatore dell'Inter Miami