Menù Notizie

Miracolo Zaccagni e l’Italia esce da un incubo. Per puntare a un Europeo da protagonisti dobbiamo alzare il livello. Fantastico Donnarumma, prezioso Calafiori. E ora la Svizzera

di Luca Calamai
Foto
© foto di Federico De Luca

E all’ultimo respiro Zaccagni ci tira fuori da un incubo. L’Italia va avanti all’Europeo. Ma che brividi, che paura. Una cosa possiamo affermarla con certezza: se vogliamo provare a difendere il titolo conquistato dalla Nazionale di Mancini in Inghilterra dovremo alzare il nostro livello. E non di poco. Per il momento ci aggrappiamo all’orgoglio di un gruppo che a un passo dal baratro ha tirato fuori orgoglio e voglia di non arrendersi. E’ emozionante vedere il cittì Spalletti camminare per il campo stravolto dalla tensione.

E’ bello vedere l’emozione di Calafiori che è stato uno dei migliori in campo. Insieme a un gigantesco Donnarumma che dopo aver neutralizzato un calcio di rigore di Modric si è arreso solo a una conclusione ravvicinata dello stesso Modric. Ma lasciamo fare le pagelle. Non ci sarebbero tanti motivi per sorridere. Consoliamoci con il fatto che, alla fine, il pareggio ci poteva stare. La Croazia non ha costruito raffiche di occasioni da gol mentre l’Italia nel primo tempo non aveva finalizzato una conclusione comoda con Bastoni (bravo anche il portiere avversario) e prima del pareggio di Zaccagni aveva sfiorato il bersaglio con una scivolata di Scamacca in ritardo di una frazione di secondo sul cross di Chiesa.

Meglio guardare avanti. Meglio pensare alla Svizzera, avversaria nel prossimo turno. Spalletti per il momento non ha fatto la differenza come tutti noi speravamo. Ora deve cogliere l’attimo. Deve accendere questa grigia Italia. Servono i giocatori con gli occhi giusti. Con la fame giusta. Con la personalità giusta. Contro Spagna e Croazia abbiamo subito il gioco avversario. Torniamo a fare la partita, torniamo a rischiare qualcosa ma a imporre il nostro calcio. Lo sappiamo che non abbiamo stelle. Ma se la nostra forza è l’orchestra allora bisogna mettere gli strumenti giusti. E bisogna mettere in campo il coraggio che serve. La storia del nostro calcio insegna che quando nei grandi tornei abbiamo superato soffrendo il girone eliminatorio spesso siamo diventati invincibili. O comunque molto pericolosi. E allora proviamoci a cambiare la storia del nostro Europeo. Abbiamo visto l’inferno. Ma lo abbiamo dribblato. Ora facciamo l’Italia.

Altre notizie
Giovedì 18 Luglio 2024
14:04 Serie CUfficiale Taranto, dopo un anno e mezzo saluta Bifulco: ha risolto il suo contratto 14:00 Serie A Como, countdown per Varane: scambio di documenti, cosa manca per l'annuncio 13:56 Calcio estero BVB, Sahin fiducioso: "Pari con l'Aue? Sono positivo, si vedono già alcuni principi" 13:53 Serie A Juve in attesa di offerte concrete per Kostic. Per De Sciglio resta valida la pista Monza 13:49 Serie D Torna la Reggina! La FIGC autorizza il cambio di denominazione della LFA Reggio Calabria
13:45 Serie A Bologna, caccia al dopo Calafiori: incontro a Casteldebole con l'agente di Rugani 13:45 Serie ALive TMW Juventus, alle 14 la conferenza stampa di presentazione di Thiago Motta 13:41 Serie A Milenkovic in Premier, il comunicato del Nottingham Forest: "Contratto fino al 2029" 13:38 Serie A Pepe Reina è ufficialmente del Como. Fabregas: "Ha una mentalità molto competitiva" 13:34 Serie B Sampdoria, in difesa è arrivato Venuti. Con i blucerchiati ha firmato un contratto biennale 13:30 Serie A TOP NEWS Ore 13 - Rabiot-Juve, è finita. Cabal fa le visite. Pongracic a Firenze 13:26 Calcio estero Roma su En-Nesyri, Mourinho tenta lo scippo: il Fenerbahce mette sul piatto 12 milioni 13:22 Serie A Juventus, per Szczesny vacanze extra in attesa di trovare squadra: il punto 13:18 Serie DTMW Il Tivoli rivuole Di Emma: ma c'è lo step della categoria. E ambiziosi club di D in pressing 13:15 Serie A Fiorentina, priorità al centrocampo: Thorstvedt e Vranckx congelati, tre le alternative 13:11 Calcio estero Leverkusen, Garcia: "Facile capire cosa vuole Xabi Alonso da me. Tifosi? In Spagna non è così" 13:10 Serie AUfficiale Milenkovic lascia la Fiorentina dopo 7 anni. Il difensore passa al Nottingham Forest 13:08 Serie A Bologna, sprint Rugani: c'è già il 'sì' del difensore, ma prima va definito il futuro di Calafiori 13:03 Serie CUfficiale Fabio Foglia dà l'addio al calcio giocato. Ma rimane nella dirigenza dell'Arezzo 13:00 Serie A Oggi Zielinski, poi gli azzurri e per ultimo Lautaro: Inter, il punto sui rientri ad Appiano 12:56 Serie ATMW Fiorentina, il Betis non fa sconti per Cardoso: servono 25 milioni, già rifiutata prima offerta 12:53 Serie A Roma, ecco la nuova maglia per la stagione 24/25: è ispirata al periodo di Campo Testaccio 12:49 Calcio femminile Il Como Women cambia pelle con l'avvento di Mercury/13: ecco il nuovo logo 12:45 Serie A Milan, Furlani: "Morata è carico. Fofana e Samardzic buoni giocatori, vediamo cosa succederà" 12:41 Calcio esteroUfficiale Prima Modric, ora Lucas Vazquez: rinnovato ancora un anno il legame col Real Madrid 12:38 Serie AUfficiale Delle Monache fa il percorso inverso di Venuti. Il classe 2005 dalla Samp al Lecce 12:35 Altre NotizieTMW Radio Galvani: "Milan, non può essere Samardzic l'alternativa a Fofana" 12:34 Serie B Daniel Ciofani dà l'addio al calcio giocato. Gli omaggi della Cremonese e del Frosinone 12:32 Serie CUfficiale Arzignano, Barba rimane in gialloceleste. Rinnovato il contratto del centrocampista 12:30 Serie A Con Cabal la Juve completa la difesa. Ma la pista Todibo non è ancora chiusa: le ultime