Menù Notizie

Brasile, il discorso toccante di Danilo: "Indossare questa maglia non è normale, è un privilegio"

di Yvonne Alessandro
Foto
© foto di www.imagephotoagency.it

Danilo Luiz da Silva, noto semplicemente come Danilo, capitano della Juventus e della Nazionale brasiliana non c'è cosa più importante che rappresentare il proprio Paese con la camiseta verdeoro indosso. Un onore, una responsabilità e anche una pressione, ha recitato nel discorso motivazione di autentica carica umana, trasmesso dai canali ufficiali della CBF, in vista dell'inizio del cammino nella Copa America che per la Seleção avrà inizio il 25 giugno contro la Costa Rica.

"Ci sono due cose, due esercizi, che vorrei fare: primo, vorrei ricordare a ciascuno di noi qui il discorso dello chef Wallace, che passa inosservato. Ma Wallace, lo chef, si è alzato sulla sedia con gli occhi pieni di lacrime, entusiasta di cucinare per la nazionale brasiliana, di essere lo chef della Nazionale brasiliana, un sogno di essere un calciatore, non ce l'ha fatta e per lui che è qui e non ha l'opportunità di indossare la maglia ma di cucinare per la Nazionale...per lui è un motivo di grande orgoglio. Non possiamo dimenticarlo, perché anche noi rappresentiamo quel sogno, e siamo anche responsabili di quel sogno".

Esempi lampanti. "E l'altra cosa è che continuiamo a pensare che le cose siano normali, ma non lo sono. Sapete perché? Posso ricordarlo a tutti? Solo un po'...ricordo, Arana (Guilherme, ndr) - ha detto Danilo -, quando ti sei fatto male al ginocchio, stavi andando alla Coppa del Mondo, sono sicuro che te lo ricordi, e non te lo farò dimenticare, non perché nei momenti di difficoltà soffriamo, poi arrivano le cose belle e smettiamo di ricordarcene. Questo rende speciale questo momento, ricordi, Raphinha? Ai Mondiali, quando mi abbracciavi, quando piangevamo perché avevamo perso la partita e non sapevamo quante altre possibilità avremmo avuto di indossare questa maglia qui? Questo è un giorno speciale, fratello. Questo giorno è speciale".

Il gran finale. "Vini. Dov'è Vini (Vinicius, ndr)? Fratello, come ti vedo oltre. Ricordo che dicevano - ha detto Danilo - che non avresti giocato nel Flamengo, ma ora sei al Real Madrid, nella nazionale brasiliana, ne hai la possibilità. Bruno, mi ricordo di Bruno, la frustrazione di Bruno Guimaraes, che non ha giocato la Coppa del Mondo, era frustrato per non aver potuto aiutare. Fratello, ora sei tu l'uomo di centrocampo, sei tu che devi far girare il gioco. Non è normale indossare questa maglia qui, ragazzi, non è normale! È una responsabilità? Sì. Una pressione? Sì. Ma è un privilegio, amici miei. È un privilegio indossare questa maglia qui", la chiosa tra gli applausi di tutti i compagni emozionati dopo il discorso toccante di Danilo.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CBF • Seleção Brasileira de Futebol (@cbf_futebol)

Altre notizie
Lunedì 15 Luglio 2024
06:30 Serie A Genoa, Vitinha è già in clima campionato: non preoccupano Ankeye e Marcandalli 06:15 Euro 2024 Spagna-Inghilterra 2-1, le pagelle: è l'Europeo di de la Fuente. Kane, che dire? 06:08 Calcio estero Argentina ancora campione del Sudamerica: Lautaro piega la Colombia e regala la seconda Copa di fila 06:00 Serie A La Serie A 2024/25 ha preso forma: il calendario completo dalla 1ª alla 38ª giornata 05:30 Nato Oggi... Danilo, il leader per eccellenza. Il tempo passa, ma la Juventus se lo tiene stretto
03:04 Calcio estero Scontri e feriti a Miami: tifosi colombiani forzano i cancelli, la finale di Copa America inizia alle 3:15 01:01 Calcio estero Argentina-Colombia, le formazioni ufficiali della finale di Copa America: Lautaro in panchina 01:00 Serie A Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 14 luglio 00:56 I fatti del giorno Euro 2024, nessuno come la Spagna: 4° Europeo in bacheca, l'Inghilterra cercava il 1° 00:53 I fatti del giorno Due volte di fila fa davvero male. L'Inghilterra si lecca le ferite e vive di rimpianti 00:49 I fatti del giorno Spagna campione d'Europa: è la generazione delle Furie d'Oro, settima vittoria su sette 00:45 I fatti del giorno Zirkzee-Bologna, fine della storia: l'annuncio del Man United e il toccante saluto alla piazza 00:42 I fatti del giorno Sta nascendo il nuovo Napoli di Conte: due moduli provati a Dimaro. E 4 azzurri parlano 00:38 I fatti del giorno Nuno Tavares ufficiale, ma continua la contestazione a Lotito. Intanto la Lazio vince 23-0 00:34 I fatti del giorno Dumfries-Inter, dietrofront. Juve, prosegue la telenovela Rabiot. Milan, quale attaccante? 00:32 Euro 2024TMW Tutta la delusione dell'Inghilterra in un'immagine: il principe William consola Bellingham 00:30 Serie A TOP NEWS Ore 24 - Tutto sulla vittoria della Spagna: curiosità, voci, pagelle e statistiche 00:26 Calcio estero Fenerbahce, si sogna il colpo Joao Felix. E un possibile sgarbo di Mou alla Roma 00:25 Euro 2024 Inghilterra, via Southgate? Watkins: "Il miglior ct possibile, volevamo vincere per lui" 00:23 Serie A Rrahmani: "Ci aspettavamo tutti il chiarimento con capitan Di Lorenzo. Rafa Marin è forte" 00:19 Serie CUfficiale Triestina, preso il terzino sinistro Tonetto: ha siglato un accordo biennale 00:15 Euro 2024 Il cammino della Spagna fino alla vittoria: percorso quasi netto e 3 scalpi eccellenti 00:12 Euro 2024 Real Sociedad squadra più rappresentata in finale: "Un modo di essere e di fare" 00:11 Serie A Inter, Asllani: "Il gol a San Siro emozione incredibile. Il lavoro alla lunga paga per tutti" 00:09 Euro 2024 La statistica che non ti aspetti: Italia unica Nazionale a non aver preso gol dalla Spagna 00:08 Serie A Mazzocchi: "Quando mi ha chiamato il Napoli i miei genitori sono scoppiati in lacrime" 00:04 Serie C Pescara, il presidente Sebastiani rivela: "Con Baldini è bastata una mezza telefonata" 00:03 Euro 2024 Morata: "Non ho mai mollato e mi sono meritato questa coppa". Poi il siparietto con Chiellini 00:02 A tu per tu …con Alessandro Canovi 00:01 Euro 2024 Spagna, de la Fuente: "Morata è il capitano, non è mai stato messo in discussione"