Menù Notizie

Inter, Impallomeni: "Questa squadra non ha più timore di nessuno"

TMW Radio
di TMWRadio Redazione
Foto
Maracanã
TMW Radio
Maracanã
Il kickoff di Maracanà con Marco Piccari e Stefano Impallomeni: Impallomeni:" L'Inter gioca con grande autorevolezza. Calzona può riaprire il libro di Spalletti."
00:00
/
00:00

A Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è il momento del giornalista ed ex calciatore Stefano Impallomeni.

Cosa l'ha colpita di più dell'Inter ieri sera?
"Secondo tempo dominato. Questa squadra non ha più timore di nessuno. Gioca con grande determinazione e consapevolezza. E' uscito fuori un 1-0 che non certifica però il passaggio del turno. Lì sarà una battaglia. L'Atletico mi è sembrato migliorato come pressing, palleggio e uscite. Sono tutti calciatori di qualità. Vedremo al ritorno. Ci sono stati gli errori di Arnautovic, abbastanza grossolani, ma poi ha segnato. Chi mi ha impressionato? La difesa, bene De Vrij, che ha avuto intraprendenza e spirito d'iniziativa. L'inter si è liberata del timore di prendere gol. E' una squadra ormai consapevole. Al ritorno non sarà semplice, perché in casa l'Atletico sa trasformarsi. E non mi meraviglierei se passassero loro".

Barella al top in Europa:
"Ha fatto una grande partita. E' migliorato nei tempi, nelle scelte. Non è soltato incursore, è uno che si sacrifica e sa ragionare. Ieri Calhanoglu un po' impreciso. Sicuramente al ritorno è a rischio Thuram".

Darmian e Dimarco non hanno dato la spinta giusta?
"Per me Inzaghi ha azzeccato i cambi. Carlos Augusto è di spinta, tecnico, con Dumfries ha dato un grande apporto".

Napoli, cosa può fare Calzona?
"Cosa può fare? Riaprire il libro di Spalletti, un po' impolverato. Farà questo Calzona, bypassando le gestioni di Garcia e Mazzarri".

Milan, lei vede caos?
"E' stato tra i pochi Braglia ad avanzare l'ipotesi che il Milan possa essere messo in vendita. Non so se sia per questo motivo. Non ho informazioni dirette in merito. La maggioranza dei tifosi non ne possono più di questa gestione. Quale sarà la proprietà? Le domande sono tante. In campo il Milan sta bene, a Monza c'è stato un ritardo nelle risposte e nelle scelte, perché nel secondo tempo ha rimpicciolito gli avversari fino all'88°".

Roma, che scelte si aspetta per la sfida al Feyenoord?
"Ho sentito De Rossi, ha detto che va passato il turno con o senza i gol di Dybala e Lukaku. E' cambiato qualcosa, si può sperare qualcosa in Europa e anche in campionato. Ora è fondamentale passare il turno".

Lazio-Torino domani:
"Partita molto importante, la Lazio se vince ritorna alla grande in corsa per la Champions".

Juve, Allegri sta provando il tridente:
"Bene. Se sta pensando a un cambio di sistema, perché non provarci? E' un momento di crisi tecnica evidente, quindi dovrà necessariamente inventarsi qualcosa. Te lo inventi cambiando il sistema di gioco o gli interpreti? Non lo so, Allegri deve migliorare la squadra, è il suo compito. Certo che sono bastate tre partite per tornare a far dire #AllegriOut. Non c'è equilibrio quando si parla di questo allenatore".

Altre notizie
Mercoledì 17 Aprile 2024
12:00 Serie A Bologna, i tempi recupero di Ferguson: entro un paio di giorni lo scozzese sarà operato 11:56 Calcio estero Romario torna in campo a 58 anni... con il figlio: giocherà nel club di cui è presidente 11:53 Serie A Genoa, ieri nuovo confronto con Gilardino. Per ora il rinnovo è ancora un rebus 11:49 Calcio estero Borussia Dortmund in semifinale, Brandt e Fullkrug: "Col PSG sarà diverso rispetto ai gironi" 11:47 Serie ALive TMW Atalanta, a breve la conferenza stampa di Marten De Roon
11:45 Serie ALive TMW Atalanta, a breve la conferenza stampa di Gian Piero Gasperini 11:45 Serie A Fabiani conferma: "E' Kamada a decidere il suo destino, clausola scade il 30 maggio" 11:41 Serie B Bisoli si presenta: "Massimo impegno e dedizione totale: è ciò che prometto al Modena" 11:38 Serie A Saputo: "Vorrei vedere il Bologna grande come una volta, investo per farlo crescere" 11:36 Serie AFocus TMW Calafiori è uno dei big di Thiago Motta. Ma è appena arrivato e il Basilea ha il 40% 11:34 Serie ATMW Radio Europa League, Jacobelli: “Roma-Milan sfida importante per Pioli e De Rossi” 11:34 Serie C Avellino, Sgarbi avverte: "Serve arrivare bene ai playoff per puntare alla promozione" 11:31 Le Statistiche Cagliari in trasferta a Parma per calciare un rigore contro la Juventus 11:30 Serie A Moratti: "Assurdo criticare Zhang dopo gli ottimi risultati dell'Inter. Spero risolva i problemi" 11:26 Calcio estero Ucraina, Shevchenko lotta contro la corruzione: gli arbitri si sottoporranno al poligrafo 11:23 Serie A Napoli, sabato sarà osservato il portiere del futuro: Caprile sogna la conferma in estate 11:18 Altre Notizie Dalla Serie B con il Pisa al monastero. La nuova vita di Lidin, tra yoga e buddismo 11:15 Serie A Chiesa, la Juventus valuta due possibilità. Senza rinnovo sarà cessione: prezzo fissato 11:12 Calcio estero Barça fuori dalla Champions, Gundogan critica tutti: "Araujo avrebbe dovuto lasciarli segnare" 11:08 Serie A Fabiani annuncia: "C'è l'accordo con Zaccagni. Felipe Anderson ci ha rimesso dei soldi" 11:06 Serie AFocus TMW Dia out a tempo indeterminato dalla Salernitana, un anno fa è stato pagato 12 milioni 11:03 Serie B Ds Ternana: "Con Pradè mi sento spesso. Ottimi rapporti con la Fiorentina andranno avanti" 11:00 Serie A Juventus, rebus attacco: Vlahovic può partire, Chiesa non è felice e gli altri non segnano 10:56 Calcio esteroVideo Rivedi Xavi: "Rosso determinante, ha rovinato la sfida. Meritavamo noi la semifinale" 10:55 Le Statistiche Un derby senza (ancora) gol su punizione o di sinistro 10:51 Serie A Felipe Anderson, la scelta a sorpresa del Brasile e i perché del no alla Juventus 10:48 Serie D Pistoiese esclusa dalla D. Ravenna: "Situazione surreale. Valuteremo azione per tuterlarci" 10:45 Serie A Moratti: "Inter da 10, Inzaghi mi ha sorpreso. Seconda stella nel derby? Basta che arrivi" 10:42 Calcio esteroVideo Rivedi Luis Enrique: "Ho cercato di contenere le emozioni. Mbappé leader indiscusso" 10:38 Serie A Napoli, rivoluzione in estate: non solo Zielinski e Osimhen, altri tre certi dell'addio