Menù Notizie

Doccia fredda per il calcio e lo sport: bocciato credito d'imposta su sponsorizzazioni

di Ivan Cardia
Foto Articolo

Brutte notizie per il mondo del calcio e dello sport in generale. La Commissione Bilancio della Camera ha infatti bocciato un emendamento del Decreto Rilancio finanziato a introdurre un credito d'imposta sulle sponsorizzazioni. La proposta avrebbe interessato accordi dal valore massimo di 400 mila euro per tre anni: in generale, avrebbe quindi interessato in maniera marginale i club di Serie A di calcio, ma sarebbe stata una vera e propria boccata d'ossigeno per tutti quelli delle serie minori. Nonché, ovviamente, per le federazioni degli altri sport. Con una nota, il comitato 4.0, costituito da Lega Pro, Lega Basket Serie A, Lega nazionale pallacanestro, Lega volley femminile, Lega volley maschile, Lega Basket femminile e Fidal Runcard ha espresso "dispiacere" per questa decisione, che potrebbe avere un impatto negativo molto negativo, in una fase nella quale quasi tutti gli sport stanno riorganizzando la prossima stagione. Anche se l'emendamento dovesse tornare d'attualità in un eventuale decreto milleproroghe futuro, infatti, il rischio è quello di andare fuori tempo massimo.

Il comunicato del Comitato 4.0

“Dispiace apprendere che l'emendamento al Decreto Rilancio finalizzato ad introdurre un credito di imposta sulle sponsorizzazioni sia stato respinto dalla Commissione Bilancio della Camera”: così il Comitato 4.0 - costituito da Lega Pro, Lega Basket Serie A, Lega nazionale pallacanestro, Lega volley femminile, Lega volley maschile, Lega Basket femminile, Fidal Runcard – che ha lavorato senza sosta ad una azione di sensibilizzazione sia sulle forze politiche di maggioranza che di opposizione, nonché sul Governo.
La misura è stata proposta per supportare la principale fonte di ricavo dei club che, a differenza della Serie A del calcio, non beneficiano di diritti tv o di altre forme di supporto, incentivando le aziende e i mecenati che, a causa delle ripercussioni della crisi, saranno ancora più in difficoltà nel sostenere le società sportive attraverso sponsorizzazioni.
Con la mancata approvazione di questo incentivo, si getta nell’incertezza il futuro dello sport italiano professionistico e dilettantistico di alto livello, bloccando di fatto quell’“ascensore” sportivo che rappresenta allo stesso tempo un presidio sociale unico in tantissime aree del paese in cui si coltivano i talenti delle ragazze e dei ragazzi chiamati a rappresentare l’Italia nell’ambito delle specialità Olimpiche e non solo.
“È una battaglia di civiltà sportiva”, sostengono i componenti del Comitato 4.0. “Rivolgiamo questo accorato appello affinché tutta l’intellighenzia sportiva italiana remi nella stessa direzione, cosa che ad oggi è stata clamorosamente ed inopinatamente disattesa. La gestione dello sport italiano deve passare attraverso interventi strutturali e non finalizzati alla propaganda o al facile consenso. Lasciare indietro lo sport di squadra vuol dire ridurre le risorse e, indirettamente, meno attività sociali, meno posti di lavoro e meno gettito fiscale. Chiediamo dunque che la misura venga adottata nei prossimi provvedimenti, e comunque un confronto strutturato con il Ministro dello Sport Spadafora e il Ministro dell’Economia Gualtieri”.

Altre notizie
Mercoledì 12 Agosto 2020
09:25 Rassegna stampa Corriere di Bologna, parla Dominguez: "Il mio Bologna mi porterà fino a Messi" 09:23 Probabili formazioni Le probabili formazioni di Atalanta-PSG: Pasalic più di Malinovskyi. Mbappé in panchina 09:22 Rassegna stampa Tuttosport: "Spezia immenso: è finale! Gara super dei liguri, Chievo travolto" 09:20 Che fine ha fatto? ESCLUSIVA TMW - "Tarzan" Annoni e la vita da motociclista: "Mi rivedo in Dovizioso" 09:18 Rassegna stampa Tuttosport sul mercato del Milan: "Tentazione Schick"
09:18 Altre Notizie Amichevoli squadre di club, le partite in programma oggi 09:15 Serie A Da Tarvisio a...Ferrara. La SPAL farà la preparazione estiva in via Copparo 09:13 Rassegna stampa Corriere dello Sport: "Roma-Friedkin, siamo ai conti" 09:10 Rassegna stampa Corriere dello Sport su Pordenone-Frosinone: "Nesta: si fa l’impresa. Tesser: all’assalto" 09:08 Editoriale Il Triplete al contrario della Juve: di chi è la colpa? David Silva è della Lazio. Higuain lascia la Juventus, l’intreccio per Douglas Costa, e Gosens... Mbappé spaventa l’Atalanta 09:08 Rassegna stampa Il Secolo XIX, parla Castanini: "La Samp il mio amore giovanile" 09:03 Rassegna stampa La Gazzetta dello Sport: "Juve, Dybala non è incedibile" 09:00 Serie A Lazio, per Borja Mayoral l'ostacolo è la 'recompra': ballano dieci milioni con il Real 08:58 Rassegna stampa Il Mattino sul mercato del Napoli: "Ultimo assalto a Boga" 08:53 Rassegna stampa Corriere di Torino: "Le riflessioni di Cristiano" 08:48 Rassegna stampa Il Messaggero sul mercato della Lazio: "Inzaghi mette le ali" 08:45 Altre Notizie Franco Colomba: "Similitudini tra Pirlo e Zidane, entrambi tipi taciturni" 08:45 La Giovane Italia Parisi: "Roma, ambiente fantastico. Lo Sheffield è il mio modello: vi spiego perché" 08:43 Rassegna stampa Gazzetta di Parma: "Fumata bianca, è Carli il nuovo ds" 08:39 Altre Notizie Mirko Graziano: "Juve, sarà difficile sostituire Matuidi. Adesso è l'Inter di Conte" 08:38 Rassegna stampa La Stampa: "La Juventus cambia le fasce. Via Alex Sandro, c'è Gosens" 08:35 Altre Notizie TMW RADIO - Stringara: "Inter, Barella è davvero forte. Juve, dispiace per Sarri" 08:34 Altre Notizie Lapo de Carlo: "Il giudizio che manca all'Inter" 08:33 Rassegna stampa Corriere di Roma: "Lazio, Milinkovic-Savic e la prima estate senza voci di mercato" 08:30 Altre Notizie TMW RADIO - Sconcerti: "Inter cresciuta negli ultimi mesi. Può vincere in Europa" 08:30 Serie A La Roma in vacanza. E Smalling torna in Italia in attesa di una chiamata del club giallorosso 08:29 Altre Notizie TMW RADIO - Daino: "L'Atalanta può giocare con serenità, è il PSG che ha tutto da perdere" 08:28 Rassegna stampa L'Eco di Bergamo sull'Atalanta: "Non mollate!" 08:23 Rassegna stampa Corriere della Sera: "Inter, Eriksen arma in più" 08:18 Rassegna stampa Tuttosport sulla stagione dell'Inter: "E' Conte, sembra Mourinho"