Menù Notizie

Claudio Nassi: Conte o Pirro?

di Redazione TMW
Foto Articolo

Quando si parla di Conte non bisogna dimenticare che meriterebbe il Nobel, per aver stipulato un contratto triennale con l'Inter da 37 milioni netti, pari a 72 lordi. La premessa è d'obbligo, perché è da fenomeni. Accetto anche l'obiezione di chi lo ridimensiona, dal momento che un operatore finanziario d'assalto gliene brucia 30, ma se mi limito al calcio il giudizio non cambia. Ho sempre pensato che l'allenatore debba allenare e, se è bravo, migliorare il materiale a disposizione. Confezionare la squadra è altra cosa. Non è suo compito. Non è all'altezza. Conosce solo i calciatori che ha avuto e quelli che l'hanno messo in difficoltà. Eppoi c'è un'altra considerazione da fare: se un D.S. acquista un calciatore, sa già che cosa perderà in caso di fallimento e a chi lo potrà rivendere. Al tecnico la questione economica non interesserà.

So che a Bari e a Siena con Giorgio Perinetti, come si legge altrove, non era così. All'Inter, invece, si assiste a fatti incredibili. Meno male che dai 110 milioni di clausola rescissoria, da Icardi si prendono 50 più bonus dal PSG. Ma Perisic rientra dal prestito al Bayern Monaco e Nainggolan dal Cagliari, dopo aver contribuito all'ingaggio. Si prende uno dei centrali difensivi migliori, Godin dall'Atletico Madrid a costo zero, e non giocherà mai nel suo ruolo, tanto da girarlo al Cagliari gratis pur di liberarsi dell'ingaggio. Trova Barella e Sensi, acquistati prima del suo arrivo, e critica il fatto di averli prelevati da Cagliari e Sassuolo. Per poi ricredersi. A gennaio chiede due esterni, Moses e Young, e non può non essere presente all'acquisto di Eriksen. Poi lo mette in castigo. Chiude la stagione col secondo posto in campionato, semifinalista in Coppa Italia e finalista in Coppa Uefa, ma continua a creare problemi. Dopo la cessione del nazionale uruguayano Godin al Cagliari, in partenza l'altro compagno di nazionale Vecino, i nazionali croati, vicecampioni del mondo, Perisic e Brozovic, il nazionale portoghese Joao Mario, rientrato dalla Lokomotiv Mosca, e, quasi certamente, il nazionale danese Eriksen.

Senza continuare a elencare i nazionali dell'Inter, dal momento che lo sono tutti, vorrei sapere se le differenze tra quelli che chiede e quelli che ci sono non possano essere limate con un lavoro quotidiano. Perché nel calcio si può insegnare tutto, escluso fare gol. Quindi, anche se l'Inter vincerà lo scudetto, sarà la vittoria di Pirro. Posso essere andato lontano dal vero, anche se non credo, ma sono certo di no se dico che avrebbe già lasciato l'Inter non ci fosse l'ombra di Allegri a disturbarlo. Per lui un nemico da abbattere.

Altre notizie
Lunedì 21 Settembre 2020
12:04 Serie C TMW - Gubbio, colpo a centrocampo: arriva Lovisa dalla Fiorentina. Battuto il Perugia 12:00 Serie A Le pagelle di CR7 - Sta bene ed è subito decisivo. Kulusevski già il suo partner in crime 11:57 Calcio estero Manchester United, sirene dalla Russia per Lingard: interessamento dello Zenit San Pietroburgo 11:53 Serie A Roma, caccia anche al bomber di riserva: Bustos difficile, l'alternativa è il ritorno di Kalinic 11:51 Serie A Inter, Conte sogna Kante: servono 50 milioni. Possibile con l'addio di Brozovic o Eriksen
11:49 Serie C TMW - Novara, l'obiettivo in avanti è Lanini. In uscita Bortolussi e Piscitella: c'è il Cesena 11:45 Serie A Le pagelle di Pjaca - La rivincita di Marko: gol dopo due anni per lasciarsi alle spalle gli infortuni 11:44 Serie A LIVE TMW - Milik-Dzeko è sempre più un intrigo. Intanto il bosniaco si allena a Trigoria 11:43 Serie A Rangnick: "La firma di Ibra una contraddizione. Quale percorso vuole percorrere il Milan?" 11:42 Calcio estero Liverpool, il Wolverhampton chiede Oxlade-Chamberlain ma i Reds alzano il muro 11:38 Serie A Due ipotesi di formazione per l'Inter con Vidal in campo. E in entrambi i casi non c'è Eriksen 11:34 Serie B TMW - Il Pisa prova a stringere i tempi per Palombi della Lazio 11:30 Serie A Le pagelle di McKennie - Ha tarpato le ali al sogno Suarez ma è un cult istantaneo per i tifosi 11:27 Calcio estero Barcellona, prosegue la trattativa col Wolverhampton per Semedo: si può chiudere a 35-38 milioni 11:24 Serie A TMW - Mohamed Fares ha firmato, è un nuovo giocatore della Lazio: 5 anni di contratto 11:23 Serie A Miozzo (CTS): "Impensabile riaprire gli stadi a più di 1000 tifosi. Ricordate Atalanta-Valencia?" 11:19 Serie C FOCUS TMW - Serie C, i 10 colpi che ci possiamo aspettare questa settimana 11:15 Serie A Le pagelle di Lozano - L'erede di Callejon (un anno dopo): questa può essere la sua stagione 11:13 Serie A LIVE TMW - Inter-Vidal, ci siamo. Visite mediche terminate, nel pomeriggio firma e ufficialità 11:12 Calcio estero Arsenal, prosegue il pressing per Thomas: la chiave potrebbe essere Torreira 11:08 Serie A Dzeko a Trigoria, ma in attesa della Juve: a Verona la testa era già rivolta ai bianconeri 11:06 Serie A Italia-Paesi Bassi a Bergamo: ufficiale il cambio sede per la gara del 14 ottobre 11:04 Serie B FOCUS TMW - Serie B, i 10 colpi che ci possiamo aspettare questa settimana 11:01 Serie A TMW - Contratti depositati, inizia oggi l'avventura allo Spezia di Deiola e Farias 11:00 Serie A Le pagelle di Pirlo - Il sorriso del Maestro: scelte audaci ma vincenti, questa è già la sua Juve 10:57 Calcio estero Chelsea, Rudiger out contro il Liverpool: il futuro del difensore è in bilico 10:56 Serie C LIVE TMW - Serie C, le ufficialità di oggi: l'Albinoleffe preleva Savini dal Torino 10:53 Serie A Juventus, Buffon dopo il 3-0 alla Sampdoria: "Un esordio stagionale convincente, bravi tutti!" 10:53 Serie A Roma-Milik, i giallorossi pensano a nuova formula col Napoli: valutato il prestito biennale 10:51 Serie A Lazio, per la difesa torna di moda Mustafi dell'Arsenal: c'è anche il Napoli