Gladiator, Odierna: "Battere la Turris per avvicinarsi alla salvezza..."

di Vincenzo Piergallino
Fonte: Sportcasertano

 La duttilità fatta persona. Che regala allo stesso tempo quantità e qualità. Oramai Teore Grimaldi non sa più dove impiegarlo, considerando che in qualsiasi ruolo gioca, Dario Odierna è sempre impeccabile. E di certo la sua presenza nella sfida molto suggestiva contro la Turris è sicura: bisogna capire solo dove, se in difesa od a centrocampo. Il mediano di Battipaglia si sta rivelando uno dei calciatori più preziosi del Gladiator e s’inizia a vociferare già di diversi interessamenti da parte di altre squadre di Serie D che sono proiettate a costruire le rose per la prossima stagione. E’ ovvio che, puntando sul ventitreenne ex Battipagliese e Gragnano, ogni squadra sa di andare sul sicuro. Proprio come ha fatto quest’anno il Gladiator.

LA TURRIS. Ma per Odierna queste sono solo voci che lasciano il tempo che trovano. Lui pensa al Gladiator ed al confronto con la Turris, in programma domani alle 15 al “Mario Piccirillo” di Santa Maria Capua Vetere: "Sarà una partita importante tra due squadre blasonate. Come ogni derby che si rispetti, ognuno vuole vincere e portarsi a casa l’intera posta in palio, ma noi dobbiamo far valere il fattore campo e regalare una grande soddisfazione ai nostri tifosi. La vittoria sarebbe un importante passo verso la salvezza, così da avvicinarci a quel fine per cui siamo stati chiamati in causa”.

LE VICENDE EXTRACALCISTICHE. In queste settimane, le vicende extracalcistiche hanno preso il sopravvento sui temi prettamente legati al terreno di gioco. La minaccia del presidente D’Anna di voler cedere il club è la punta di un iceberg di precarietà che, per Odierna, non devono distogliere l’attenzione dalla salvezza: “Sono questioni societarie che risolveranno di loro conto. Noi pensiamo a lavorare ed a fare il nostro dovere. In queste settimane non ci hanno scalfito più di tanto, perché ci stiamo chiudendo nello spogliatoio con Teore Grimaldi.  Al momento queste vicende non ci stanno condizionando e non ci dovranno condizionare, dobbiamo pensare principalmente al calcio giocato”.

IL 


Altre notizie Turris
Martedì 25 Aprile 2017
Lunedì 24 Aprile 2017
Domenica 23 Aprile 2017
Sabato 22 Aprile 2017
Venerdì 21 Aprile 2017
Giovedì 20 Aprile 2017
Mercoledì 19 Aprile 2017
Martedì 18 Aprile 2017
Domenica 16 Aprile 2017
Sabato 15 Aprile 2017
Venerdì 14 Aprile 2017
Giovedì 13 Aprile 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.