LA SFIDA - Colantonio va avanti sul progetto stadio: presto potrebbe presentarlo

di Nello Giannantonio

Antonio Colantonio, presidente del settore giovanile corallino e da poche settimane entrato anche nell’associazione sportiva dilettantistica Ap Turris (non ancora società di capitali) intesa come prima squadra, parallelamente alla gestione del “Liguori” attraverso la fresca assegnazione alla sua scuola calcio “storica” Joga Pepito, sta concretamente portando avanti anche la sfida raccolta pubblicamente ad inizio febbraio nel corso della pubblica riunione organizzata a Palazzo Baronale, alla presenza del sindaco, sulla problematica stadio.

Proprio Ciro Borriello, quella sera, passò la “palla” ai numerosi tifosi della Turris presenti in aula chiedendo la produzione di un progetto esecutivo per adeguare il “Liguori” (anche nell'ottica di una eventuale futura Lega Pro) e fu lo stesso Colantonio a raccogliere la proposta assumendosi l’impegno. Detto, fatto. Tecnici da lui incaricati, infatti, stanno andando avanti nella redazione del progetto (non solo la tribuna è interessata, ma in prospettiva c’è da considerare anche la necessità di dividere le vie d’accesso all’impianto per tifoseria locale e tifoseria ospite). Un progetto che desta curiosità e che presto dovrebbe essere presentato pubblicamente, dopodiché la “palla” tornerebbe al sindaco, il quale sempre in occasione dell’incontro in Comune promise di trovare le adeguate risorse finanziarie da destinare all’opera. 


Altre notizie Turris
Martedì 25 Luglio 2017
Lunedì 24 Luglio 2017
Domenica 23 Luglio 2017
Sabato 22 Luglio 2017
Venerdì 21 Luglio 2017
Giovedì 20 Luglio 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.