Top 11 Serie B: Goal Machine Caputo finalmente vede la Serie A

di Tommaso Maschio
Top 11 Serie B: Goal Machine Caputo finalmente vede la Serie A
Che Francesco Caputo fosse un attaccante di categoria non lo si scopre certo oggi. Lo dicono i numeri della sua carriera prima col Bari e poi con la Virtus Entella. Ma in questa stagione con la maglia dell'Empoli il trentenne centravanti ha superato ogni suo limite diventando una goal machine implacabile con al fianco un altrettanto prolifico compagno come Alfredo Donnarumma. Ventisette reti in 41 presenze parlano da sole, così come il titolo di capocannoniere che è valso la promozione in Serie A dei toscani. Gol, ma non solo perché Caputo nell'arco del campionato ha mostrato di sapersi sacrificare per i compagni, mettersi al servizio della squadra (sei gli assist) aprendo varchi sia per il collega di reparto sia per gli inserimenti dei centrocampisti come Zajc. Ora però lo attende la prova più dura, dimostrare anche in Serie A il proprio valore, una serie A appena accarezzata col Bari sette stagioni or sono e per solo sei mesi (13 presenze e una rete). L'età può essere quella giusta, la squadra pure e Caputo è pronto a prendersi una rivincita su chi non ha voluto credere e scommettere su di lui quando segnava a ripetizione in Serie B.
Altre notizie Trapani
Martedì 14 Agosto 2018
Lunedì 13 Agosto 2018
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy