Giudice Sportivo: tre giornate a Braglia. In tre fermati per due turni

di Tommaso Maschio
Foto Articolo

Il Giudice Sportivo di Serie C in base alle risultanze degli atti ufficiali a seguito della 29^ giornata ha inibito da ogni attività fino al 23 marzo per Mauro Meluso e Saverio Sticchi Damiani del Lecce per aver assunto un atteggiamento irriguardoso nei confronti del direttore di gara e del designatore arbitrale. Per quanto riguarda allenatori e giocatori invece: tre giornate di squalifica per l'allenatore del Cosenza Piero Braglia “per comportamento offensivo verso l'arbitro durante la gara. Allontanato non rientrava negli spogliatoi ma stazionava di fronte all'ingresso degli stessi dal campo di gioco; invitato ad allontanarsi da un addetto federale rivolgeva allo stesso espressioni offensive. (espulso, r.A e r.cc.). Due giornate di squalifica Nicola Talamo (Paganese), Lorenzo Vasco (Racing Fondi), Giovanni La Camera (Reggina). Una giornata di stop invece per Francesco Lodi (Catania), Loris Bacchetti (Monopoli), Kastriot Dermaku (Cosenza), Nicola Lancini (Fidelis Andria), Alex Misin (Fermana), Michele De Agostini (Pordenone), Felice Evacuo (Trapani), Andrea Russo (Cuneo), Raffaele De Martino e Gaetano Vastola (Racing Fondi), Matteo Di Gennaro (Renate), Tommaso Biasci (Carrarese), Paolo Frascatore (Sudtirol), Daniele Ghidotti (Prato), Mauro Belotti (Pro Piacenza), Allan Junio Blaze (Rende) e Danilo Bulevardi (Robur Siena)


Altre notizie
Mercoledì 18 Luglio 2018
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy