Fermana, Sansovini: "Via da Teramo perchè la piazza non mi voleva bene"

di Claudia Marrone
Foto Articolo

Nella consueta conferenza stampa di metà settimana, in casa Fermana, a parlare è bomber Marco Sansovini, che, come riportato dai canali ufficiali del club, dopo un punto della situazione attuale, non manca di una interessante nota sulla sua ex squadra. Ecco le sue parole:

“Sono soddisfatto non solo per la rete personale, ma perché tutta la squadra ha saputo tenere la testa alta, senza demoralizzarsi quando eravamo in difficoltà e sotto nel punteggio. Sento di essere arrivato in un bel gruppo dove ognuno sa di avere la sua responsabilità. Sono consapevole che posso e devo dare molto ai miei compagni, specie a chi è più giovane e inesperto di me e si approccia per la prima volta a questa dura categoria. Anche se devo dire nella Fermana c’erano già giocatori pronti ad affrontare questa categoria. Posso citare, per esempio, D’Angelo e Petrucci, decisamente all’altezza della Serie C”.

Non manca poi una nota su Teramo: "Sono andato via dal Teramo perché, oltre a riassestamenti di budget che la società aveva in programma, avvertivo che la piazza non mi voleva più bene. Ho cercato anche di fare un passo verso la società, ma non è stato raggiunto l’accordo e poi sono arrivato qui. Il mister Destro è stato fin da subito un ottimo comunicatore. Sa dare delle indicazioni molto chiare e trasparenti. Ed io gli sono grato perché mi ha dato subito la possibilità di esprimere le mie capacità”.


Altre notizie
Giovedì 21 Settembre 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.