Menù Notizie

Caos Serie C: Assemblea infattibile prima del Consiglio Federale. Il punto della situazione

di Simone Bernabei
Fonte: Luca Bargellini
Foto Articolo

Sono giornate intense quelle che sta vivendo la Serie C in attesa del prossimo Consiglio Federale dell’8 giugno, chiamato a prendere nuova posizione su molti temi legati alla ripresa del calcio italiano ivi compresa la Lega Pro.

Nelle ultime ore in seno alla terza serie è scoppiato il caso dell’Assemblea di Lega richiesta da alcuni club (12, il numero minino necessario e non quindi un plebiscito) per analizzare quanto emerso dal Consiglio Direttivo avvenuto la scorsa settimana alla presenza del presidente della FIGC Gabriele Gravina. Una richiesta, questa, che alla fine non è stata accolta dalla Lega Pro per questioni meramente temporali. Regolamenti alla mano, infatti, l’Assemblea di Lega deve essere convocata almeno sette giorni prima la data nella quale si vuole sostenerla. Tale richiesta è arrivata il 1° giugno e, dunque, l’Assemblea avrebbe dovuto essere convocata per l’8, giorno nel quale è stato fissato il Consiglio Federale (fischio d’inizio per le ore 12 con un Comitato di Presidenza antecedente) a Roma e al quale presenzierà dal vivo sia Francesco Ghirelli che i due consiglieri federali in quota Lega Pro.

Impossibile, dunque, effettuare tale Assemblea nella prima data utile da regolamento considerando anche che le determinazioni sarebbero dovute essere presentate in Federazione secondo le consuete procedure. A quel punto la Lega di Serie C ha fatto sapere di essere disponibile a percorrere due vie: la prima volta ad un Assemblea subito dopo l’8 giugno, mentre la seconda legata ad una riunione informale dei club nei giorni immediatamente precedenti il Consiglio Federale.

Di fronte a tale proposta, stando a quanto raccolto dalla redazione di TuttoMercatoWeb.com fra i richiedenti un solo club si è detto favorevole all’Assemblea di Lega dopo l’8, sette di sono opposti e altri 4 non hanno preso alcun tipo di posizione. Le sette contrarie hanno poi chiesto alla stessa FIGC di non parlare della Serie C e di “non discutere i provvedimenti assunti in Consiglio Direttivo”.

Affermazione, questa, molto particolare visto che, da nostre verifiche, il Consiglio in questione, non ha effettuato alcuna delibera, prendendo solamente atto dell’impossibilità di portare a termine la stagione regolare con tutte le giornate ancora da disputare. A quel punto, sempre nell’appuntamento del 1° giugno, i presenti, fra i quali vi era anche lo stesso Gravina, ha fatto una fotografia della situazione e valutato quelle che erano le disposizione dell’articolo 49 delle NOIF in merito a promozione e retrocessioni, in modo tale che il Consiglio Federale decidesse se applicare quanto previsto dal regolamento oppure utilizzare un nuovo format.

Altre notizie
Lunedì 06 Luglio 2020
08:53 Rassegna stampa Gazzetta di Parma sui crociati: "Due rigori contro e uno solo a favore: terzo ko di fila" 08:48 Rassegna stampa Il Mattino: "Il capolavoro di Insigne abbatte la grande muraglia della Roma" 08:45 Serie A Napoli, riscatto e quinto posto agganciato: recuperati 14 punti alla Roma in 10 giornate 08:45 La Giovane Italia Arrigoni: "Allenare i giovani mi gratifica. Volti nuovi? Occhio a Mancini" 08:43 Rassegna stampa Corriere Torino sui granata di Longo: "Toro, luce Verdi"
08:38 Rassegna stampa Fiorentina, La Nazione: "Una boccata di ossigeno" 08:33 Rassegna stampa Corriere di Roma: "Decimata dagli infortuni, la Lazio si scopre fragile" 08:30 Serie A Atalanta, fuori casa la Dea è da scudetto: 10 vittorie e 41 gol lontano dal Gewiss Stadium 08:28 Rassegna stampa Il Messaggero sui biancocelesti: "Lazio, scudetto sotto voce" 08:23 Rassegna stampa Corriere di Bologna sui rossoblù: "A Musa duro" 08:18 Rassegna stampa La Stampa: "Salvezza da prendere: Toro, comunque vada è un altro fallimento" 08:15 Serie A Lecce, sos difesa per Liverani: numeri horror e troppi cambi, già 70 gol subiti 08:13 Rassegna stampa Corriere della Sera: "Milan, l’Europa e poi l’addio. Ibra e Pioli firmano il patto del Diavolo" 08:08 Rassegna stampa Tuttosport sui nerazzurri: "Questa non è più l'Inter di Conte" 08:03 Rassegna stampa Corriere dello Sport: "Callejon magico, divorzio col Napoli difficile" 08:00 Serie A Inter, neppure Conte fa la differenza. L'Europa per salvare la stagione 08:00 Il corsivo Questa volta per Antonio Conte nessun miracolo al primo colpo 07:58 Rassegna stampa La Repubblica in prima pagina: "L'Inter si arrende al ragazzo venuto da un barcone" 07:53 Rassegna stampa Corriere Torino: "La Juve cambia muro. Bonucci fa festa e attende Rugani" 07:48 Rassegna stampa Il Messaggero sui giallorossi: "Roma discreta ma ancora ko" 07:45 Serie A Torino, Juric e Giampaolo restano nomi caldi 07:43 Rassegna stampa Corriere di Roma: "Il rientro di Zaniolo non salva la Roma: terza sconfitta di fila" 07:38 Rassegna stampa QS: "Riparte il Brescia: batte il Verona e torna sperare" 07:33 Rassegna stampa La Gazzetta dello Sport: "Inter, da Gagliardini a Godin: in 6 cambieranno aria" 07:30 Serie A Roma, solita rivoluzione senza risolvere i problemi: rischia perfino Fonseca 07:28 Rassegna stampa La Stampa: "Juwara da profugo a eroe. Inter ko. Conte "Tutti in discussione, anch'io" 07:23 Rassegna stampa L'apertura del Corriere della Sera: "Meno tasse, più treni e buoni Internet: il piano per la UE" 07:20 Altre Notizie Claudio Nassi: “L’operazione simpatia!” 07:18 Rassegna stampa Tuttosport: "Jorginho-Chelsea in rotta: la Juve aumenta il pressing" 07:15 Serie A Milan, dopo la Lazio Ibrahimovic vuole l’impresa contro la Juventus