Menù Notizie

ESCLUSIVA TMW - Ds Robur: "Rosa all'altezza del torneo. Ce la giochiamo"

di Claudia Marrone
ESCLUSIVA TMW - Ds Robur: "Rosa all\'altezza del torneo. Ce la giochiamo"
Torna alla vittoria la Robur Siena, che ha ripreso la marcia dopo il ko interno contro la Carrarese. E che ora è attesa da un importante tour de force con tre gare in una settimana, una delle quali con l'imbattuto Monza. Ai microfoni di Tuttomercatoweb.com, il punto della situazione su tutto è fatto dal Ds bianconero Davide Vaira. Seppur fuori casa, dopo una contestazione interna, torna a vincere la Robur. Che aria si respira adesso? "Era per noi importante ritrovare i tre punti e la prestazione, quando si vince, per quanto possa sembrare una frase fatta, è più facile lavorare anche in settimana. Ovviamente, al netto della vittoria sul Lecco, dobbiamo ancora migliorare molte cose, ma stiamo cercando la giusta quadra dopo aver cambiato molto dalla scorsa stagione: abbiamo solo una base di 7/8 elementi dalla scorsa stagione, c'è un nuovo allenatore quindi è normale che vadano perfezionati alcuni meccanismi". Dal Canto lo scorso anno è stato uno degli allenatori più quotati. Soddisfatti di come sta lavorando? "E' chiaro che spesso si viene giudicati solo dai risultati, ma io lo vedo lavorare ogni giorno, devo giudicare dalla A alla Z, e sono veramente soddisfatto di quanto sta facendo. Ha le idee chiare, sa cosa vuole e ha già imparato a conoscere bene la squadra, tanto che anche il cambio di modulo proprio domenica è stato determinante. Lavora bene, non si adagia. Sono felice di cosa fa, credo molto in lui, e col tempo farà essere la Robur una squadra che se la giocherà con tutte". A proposito di calciatori, importante il rinnovo di Campagnacci. "Assolutamente si. Alla base c'è il modo in cui si è presentato, un'eccellente condizione psico-fisica, ma anche la stima di cui gode in tutto l'ambiente: durante il mercato, quando sapeva di essere in discussione, i suoi compagni mi hanno chiesto di farlo rimanere. Credo questo sia molto emblematico. Non solo, ha dimostrato grande attaccamento ridiscutendo anche il contratto: sono davvero soddisfatto di averlo trattenuto". Adesso un tour de force, con l'infrasettimanale. Come ci arriva la Robur? "Come dicevo, le vittorie alzano l'entusiasmo, si lavora con fiducia. Ma ciò che più mi fa stare tranquillo è la rosa, dove non esistono titolari o riserve: sono tutti all'altezza, e lo hanno dimostrato quando chiamati in causa. Basti poi pensare che abbiamo fuori giocatori come Guberti, Varga, Buschiazzo, Vassallo, tutti fortissimi. Di gara in gara Dal Canto saprà schierare la formazione migliore, la squadra è all'altezza del tour de force che ci attende".
Altre notizie Serie C
Domenica 20 Ottobre 2019
Sabato 19 Ottobre 2019