Pratto, Quintero e 'Pity' Martinez: la remontada del River parla italiano

di Giacomo Iacobellis
Fonte: Dall'inviato a Madrid, Giacomo Iacobellis
Pratto, Quintero e \'Pity\' Martinez: la remontada del River parla italiano
Il River Plate è il 59° vincitore della Copa Libertadores. I Millonarios hanno rimontato lo svantaggio iniziale del 'Pipa' Benedetto con una reazione di grande carattere. Trascinati dalle reti di due vecchie conoscenze della Serie A: l'ex Genoa Lucas Pratto e l'ex Pescara Juan Fernando Quintero. Sono stati proprio l'attaccante e il centrocampista a segnare infatti i due gol che hanno ribaltato il risultato, prima del 3-1 finale firmato dal 'Pity' Martinez. Una corsa, al 120', lunga almeno 50 metri verso la gloria eterna. Già, perché se è vero che questo Superclasico sarà per sempre ricordato soprattutto per gli spiacevoli fatti di Buenos Aires, allo stesso tempo la vittoria del River in un tempio del calcio mondiale come il Santiago Bernabéu entrerà inevitabilmente nella storia anche per l'aspetto sportivo ed emotivo. E pensare che, dopo il primo tempo, il Boca Juniors sembrava sicuro di poter tornare in Argentina con la Copa tanto sognata. Una falsa illusione, trasformata in un incubo dalla concretezza di Pratto (appena tre gol in 14 presenze col Genoa nel 2011-2012) e dall'invenzione di Quintero, un classe '93 che ha lasciato l'Italia proprio sul più bello dopo aver stupito tutti con la maglia del Pescara nel 2012-2013 (un gol in 17 presenze). Talento puro e calcio nel DNA, proprio come per il diez Martinez. Uomo mercato del River insieme a Exequiel Palacios, anche stasera l'esterno d'attacco argentino ha dimostrato di meritare il grande salto. In un top campionato europeo, ovviamente (si parla da tempo di Inter, Fiorentina e Lazio), e non certo in MLS come si racconta nelle ultime settimane. Pratto, Quintero e Martinez, dunque, i tre dell'Apocalisse biancorossa. Sarà una notte di festeggiamenti per i tifosi del River, già accorsi in massa in questi minuti a Puerta del Sol per rendere ancor più indimenticabile quest'avventura madrilena.
Altre notizie Serie C
Martedì 22 Gennaio 2019