Cosenza, la delusione di De Angelis: "Sconfitta figlia dei nostri numerosi errori"

di Nunzio Danilo FERRAIOLI
De Angelis, foto archivio
De Angelis, foto archivio

Una batosta pesante tra le mura amiche, contro una diretta concorrente per i play-off. Il Cosenza cade malamente per quattro a due contro la Juve Stabia. Ecco le parole del tecnico dei lupi, Stefano De Angelis (in foto) così come riportato da cosenzachannel: "C’è poco da commentare. E’ una sconfitta figlia di numerosi errori. Dopo il primo gol siamo venuti meno caratterialmente. Non abbiamo reagito ed abbiamo abbassato la guardia. Lo andremo ad analizzare in settimana. Poi abbiamo preso un gol su palla scoperta. Nella ripresa abbiamo avuto per un attimo una reazione ma alla fine nuovamente abbiamo concesso troppo. Loro comunque hanno gente di gamba e con le ripartenze ci hanno fatto male. Il risultato dà merito a loro. Certo, con i nostri errori gli abbiamo facilitato la vita. Peccato perché sul 2-3 sembravamo di poter rimettere in piedi una gara che sembrava chiusa". 


Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.