Menù Notizie

Calciatore del Lecco aggredito a Como. La nota dei Lariani

di Dario Lo Cascio
Calciatore del Lecco aggredito a Como. La nota dei Lariani

Brutto episodio ieri dopo il match tra Como e Lecco, terminato 3-3, valido per la Poule Scudetto Serie D. Il calciatore del Lecco, Ivan Merli Sala, dopo la gara si trovava in un parco nei pressi dello stadio "Sinigaglia" insieme ai suoi figli. Come riportato da leccotoday.it, Merli Sala sarebbe stato avvicinato da un gruppo di tifosi comaschi a volto coperto che gli avrebbero intimato di togliersi la felpa ufficiale del Lecco. Al rifiuto del giocatore, quest'ultimo sarebbe stato colpito con un calcio, fortunatamente senza conseguenze. Sul posto poco dopo sono intervenute le forze dell'ordine. 

Questa la nota del Como che si dissocia dal grave gesto e porge le sue scuse al giocatore e al Lecco: "In merito ai fatti accaduti all'esterno dello Stadio Sinigaglia al termine della partita di ieri, il Como 1907 sottolinea che si dissocia totalmente e che non accetta in nessun modo che il proprio nome venga associato ad atteggiamenti violenti o aggressioni verbali o fisiche. Questi atti non fanno parte della nostra filosofia e della nostra voglia di essere promotori di una visione sana dello sport e della cultura sportiva. La nostra solidarietà e le nostre Scuse al giocatore Ivan Merli Sala e a tutta la società del Lecco". 


Altre notizie Serie C
Lunedì 16 Settembre 2019
Domenica 15 Settembre 2019