Novara, Sciaudone: "Campionato lungo, ci saranno delle sorprese"

di Claudia Marrone
Foto Articolo

Doppia conferenza in casa Novara, con anche Daniele Sciaudone che, dopo Moscati, parla alla stampa. Queste le sue parole, come riportato dal sito ufficiale del club:

“Io e Moscati siamo abbastanza simili, ci piace correre e dare una mano alla squadra, corriamo tanto e non è un caso che la scelta del Novara sia ricaduta su di noi in sede di mercato. Sono due settimane che siamo qui, a livello di squadra ci siamo trovati bene ma non è mai facile conoscere tutti nel dettaglio e regolarsi bene in campo".

Parlando invece della trattativa che lo ha portato a Novara: "Un paio di giorni prima della fine del mercato il Novara ha già buttato l’amo sentendo me e il mio procuratore, ho detto fin da subito che ero interessato perché questa è una società seria e ben organizzata. All’inizio lo Spezia era restio ad accettare, poi c’è stato un tira e molla che è finito nel modo migliore”.

Sul campionato: “Da questa stagione mi aspetto tanto, voglio dare tanto alla squadra e sono certo che possiamo fare qualcosa di importante, magari non siamo da primi 3 posti in classifica ma abbiamo le carte in regola per lottare per i playoff. Il campionato è lungo, ci sono e ci saranno delle sorprese, l’importante è avere le idee chiare e credere in quello che si fa ogni giorno. Adesso abbiamo tre partite importanti a cui teniamo tanto, abbiamo dimostrato di saper creare occasioni da gol, siamo contenti di giocare 2 partite in casa su 3, il supporto dei nostri tifosi è importante”.


Altre notizie
Venerdì 17 Novembre 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.