Novara, Moscati: "Volevo tanto tornare a giocare in Serie B"

di Claudia Marrone
Foto Articolo

Prima conferenza stampa da calciatore del Novara per Marco Moscati, che questa mattina ha parlato nella consueta conferenza di metà settimana. Queste le sue parole, riprese dal sito ufficiale del club:

“Il Novara mi ha voluto fortemente, non è stato facile trovare l’accordo per le due società e a un certo punto ho temuto che la trattativa saltasse, poi per fortuna è andato tutto a buon fine, volevo tanto tornare a giocare in Serie B. Riscatto? Spero proprio di sì, qui mi trovo bene e ho voglia di dare tutto me stesso per questa maglia. Queste due partite hanno favorito la nostra integrazione nel gruppo, per ora ho sempre giocato da mezzala ovvero nel mio ruolo naturale, è chiaro che negli anni mi è capitato di ricoprire più ruoli ma in quella posizione mi sento maggiormente a mio agio”.

Parlando invece del campionato: “Ho seguito la prima partita col Carpi, il Novara ha fatto la gara ma non è riuscito a finalizzare, punito oltremodo da tanti episodi controversi che hanno condizionato la gara. Non meritavamo di perdere, così come non lo meritavamo contro il Parma. Infatti, ad Ascoli abbiamo reagito alla grande e siamo pronti ad affrontare il Cittadella. Bestia nera? Non lo sapevo, cercheremo in ogni modo di rompere questo trend".

Nota a parte sul numero di maglia: "Volevo il 17 ma era occupato, quindi ho optato per il 23 che nella tombola livornese indica un uomo dalla testa dura, e poi è un piccolo omaggio a Marco Materazzi, che ammiro moltissimo”.


Altre notizie
Giovedì 21 Settembre 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.