FOCUS TMW - Top 11 di B: Lazzari vola nel segno della continuità

di Tommaso Maschio
Foto Articolo

Nel segno della continuità. Manuel Lazzari ha vissuto in tutto e per tutto la rinascita della SPAL. Arrivato nel 2012-13 alla allora Giacomense, in seconda divisione, l'esterno classe '93 è rimasto anche dopo la fusione che ha permesso alla SPAL di rinascere dalle proprie ceneri e continuare a giocare fra i professionisti non abbandonando più quella maglia e partecipando, anzi, da protagonista alla scalata degli ultimi anni. Punto fermo della squadra ha messo in bacheca due campionato – Lega Pro e Serie B – e una Superocoppa di Lega Pro crescendo anno dopo anno sulla fascia destra. Una scalata che ora lo vedrà fra i protagonisti di una inattesa partecipazione alla prossima Serie A.

La SPAL dovrebbe infatti confermarlo, forte di un contratto fino al 2019, anche nella prossima stagione quando per Lazzari, e molti altri compagni, ci sarà il vero banco di prova della loro carriera. Esterno a tutta fascia dotato di grande corsa e di un piede educato a Lazzari manca solo una certa freddezza sotto porta e un feeling con la porta avversaria visto che nel corso della sua carriera a fronte di numerosi assist i gol sono sempre arrivati con il contagocce. Dovesse riuscire a migliorare anche sotto questo aspetto potrebbe rivelarsi come uno dei migliori esterni di ruolo dell'intero panorama italiano.


Altre notizie
Giovedì 22 Giugno 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.