Menù Notizie

Vicenza, Di Carlo: "Domani vogliamo rifarci delle ultime sconfitte"

di Christian Pravatà
Fonte: www.trivenetogoal.it
Vicenza, Di Carlo: "Domani vogliamo rifarci delle ultime sconfitte"

Queste le dichiarazioni di Mimmo Di Carlo durante la conferenza stampa in casa Vicenza alla vigilia della partita con il Lecce: 

Due sconfitte senza reazione e prestazioni, preoccupa?

Le sconfitte non piacciono a nessuno, quando ci sono queste sconfitte le prendo sempre con un motivo di crescita per cercare di migliorare la mentalità e l’approccio. Domani vogliamo rifarci

Da parte dei giocatori sono arrivate delle scuse, erano dovute?

L’obiettivo era la salvezza e va ottenuta con i punti non con le parole, abbiamo fatto delle belle vittorie anche con formazioni difficili, siamo incappati in tre quattro sconfitte che ci portano negatività. Siamo ambiziosi ma abbiamo margine di miglioramento: tutti, tifosi, squadra, società, giornalisti. La vittoria con il Cittadella ci aveva fatto pensare ai playoff ma avevo sempre detto piedi per terra, perchè tutte le partite sono difficili, il Vicenza deve giocare con le sue armi ma con giusto atteggiamento.

Partire poco concentrati?

Fa parte del gioco del calcio, noi siamo un gruppo che se ci manca il venti percento facciamo fatica a vincere. Abbiamo pagato sempre questo difetto. La differenza sta nella continuità e qualità. Questa squadra sta facendo qualcosa di straordinario ma è chiaro che bisogna metterci qualcosa in più. Ogni squadra ha dei valori e i nostri sono tanti.

Domani tante assenze davanti?

Mi piacerebbe vedere il Lecce senza Coda e altri, ma è normale che senza dei giocatori forti pagherebbe qualcosa. La squadra dev’essere brava a sopperire a tutto, nelle partite finali conta quello che si fa.

Queste assenze potranno incidere nelle scelte del futuro?

Dobbiamo pensare a domani, ci sono dei giocatori che potranno fare male al Lecce. All’andata abbimo fatto una buona partita ma abbiamo perso 2-1, bisogna essere equilibrati nelle sconfitte e nelle vittorie, la squadra ha dei valori e deve tirarli fuori. Sarà una bella partita, bisogna essere bravi a colpire nel momento giusto.

Domani si gioca per vincere, la nostra mentalità sarà quella.

Cappelletti? Giocherà dall’inizio. Davanti? Jallow potrebbe essere della partita così come Gori anche se non ha finalizzato bene, Mancini sta crescendo, Longo potrebbe sbloccarsi ed invito tutti i nostri attaccanti a stare tranquilli e non avere negatività addosso e giocarsi le partite. Mi piacerebbe vedere una squadra che lotta. Vandeputte o Giacomelli? Giocherà la squadra, tutti devono farlo alla morte, non è un giocatore che fa la differenza ma il gruppo.


Altre notizie Serie B
Sabato 15 Maggio 2021
Venerdì 14 Maggio 2021