Menù Notizie

Torino-Lazio 1-2, le pagelle: Luis Alberto illumina, Ansaldi in affanno

di Gaetano Mocciaro
Foto Articolo

TORINO

Sirigu 6.5 - L'ultimo ad arrendersi. Salva il salvabile, sfortunato in occasione della seconda rete dove trova una deviazione malandrina.
Lyanco 6 - Gioca al posto di Izzo e non lo fa rimpiangere. Concede poco ai biancocelesti.
Nkoulou 6 - Parte bene riuscendo a procurarsi il rigore ed è protagonista di alcune buone chiusure. Non riesce a fermare Immobile il cui diagonale nella ripresa costa il pari
Bremer 6 - Pochi errori per il brasiliano che riesce ad arginare Caicedo, senza colpe specifiche sulle reti. (Dall'80' Djidji sv).
De Silvestri 5.5 - Poca precisione in fase d'appoggio, così come nei ripiegamenti. (Dal 59' Ansaldi 5 - Entra per dare maggior spinta, viene infilato da Lukaku nell'azione che porta all'1-2).
Lukic 5.5 - Poche idee in fase di costruzione e centrocampo in mano ai biancocelesti. (Dall'80' Millico sv).
Rincon 5.5 - Tanta generosità ma Luis Alberto in più di un'occasione riesce a spuntarla mandando in porta i compagni di squadra.
Meité 6 - Il migliore del centrocampo, tra palloni rubati e suggerimenti ai compagni di squadra.
Ola Aina 5.5 - Tanta corsa e un dispendio di energie che di questi tempi è amplificato. Perde un pallone pericoloso innescando l'offensiva laziale. (Dal 70' Edera sv - Entra e pochi minuti dopo la Lazio ribalta la partita. Non trova sufficiente suppoorto dai compagni di squadra per ribaltare la partita).
Verdi 5 - Si rivede da titolare per la prima volta dalla ripresa del campionato, ma fatica a illuminare la scena nonostante una discreta partenza. (Dal 59' Berenguer 5 - Nessun contributo offensivo alla causa. Anzi, la mezz'ora finale è un controllo completo della Lazio).
Belotti 6 - Rigore eseguito perfettamente e terza gara consecutiva a segno. Si porta il peso dell'attacco sulle spalle e sforna la solita prova generosa, a volte predicando nel deserto offensivo granata.

LAZIO
Strakosha 6 - Poco impegnato, deve arrendersi solo al calcio di rigore.
Patric 6.5 - Prestazione sicura, morde il giusto gli avversari impedendo loro di essere pericolosi. (Dal 90' Bastos sv).
Acerbi 7 - Belotti è controllato perfettamente, di fatto annullato. Non a caso segna solo su rigore.
Radu 7 - Preciso in difesa, dà una mano a Jony in fase di spinta, infine dà il la al gol del pareggio.
Lazzari 6.5 - Ha gamba, dà sempre l'impressione di poter creare qualcosa di importante nonostante qualche passaggio sbagliato. Confeziona il gol della vittoria. (Dal 90' Anderson sv).
Milinkovic-Savic 7 - Giocatore fondamentale, fra palloni rubati, palle alte e peso specifico in attacco. Sempre nel vivo della manovra.
Parolo 6.5 - Negli anni si è sempre distinto per la sua abilità negli inserimenti. Solamente quest'anno, per la prima volta in carriera, rischiava di chiudere a zero reti. Mette a referto anche quest'anno un gol, pesantissimo nella corsa scudetto.
Luis Alberto 7 - Non è un caso che sia al primo posto nella classifica degli assist. Ha sempre idee illuminanti, dal nulla trova varchi in profondità, pura manna per un giocatore come Immobile.
Jony 5.5 - Un passo indietro rispetto alla partita contro la Fiorentina. Non riesce a sfondare e anche i cross sono poco precisi. (Dal 59' Lukaku 6.5 - Uno così a partita in corso fa sempre comodo. Fisicità e velocità che fanno la differenza nel finale di gara. Crea l'azione del sorpasso).
Caicedo 5.5 - Sgomita come sempre, aprendo spazi per gli inserimenti di Immobile. Ingenuo nel farsi ammonire per un fallo evitabile che gli costerà la squalifica per il Milan. (Dal 59' Correa 6 - Sfrutta la sua tecnica e velocità per creare scompiglio nel finale, sfiorando anche il gol dell'1-3).
Immobile 6.5 - Un primo tempo da film dell'orrore, con un rigore procurato, un giallo che gli costa la squalifica per turno successivo e due gol sprecati. Si fa perdonare subito nella ripresa, segnando subito e dando coraggio ai biancocelesti. 29° gol, record personale eguagliato.

Altre notizie
Lunedì 06 Luglio 2020
08:30 Serie A Atalanta, fuori casa la Dea è da scudetto: 10 vittorie e 41 gol lontano dal Gewiss Stadium 08:28 Rassegna stampa Il Messaggero sui biancocelesti: "Lazio, scudetto sotto voce" 08:23 Rassegna stampa Corriere di Bologna sui rossoblù: "A Musa duro" 08:18 Rassegna stampa La Stampa: "Salvezza da prendere: Toro, comunque vada è un altro fallimento" 08:15 Serie A Lecce, sos difesa per Liverani: numeri horror e troppi cambi, già 70 gol subiti
08:13 Rassegna stampa Corriere della Sera: "Milan, l’Europa e poi l’addio. Ibra e Pioli firmano il patto del Diavolo" 08:08 Rassegna stampa Tuttosport sui nerazzurri: "Questa non è più l'Inter di Conte" 08:03 Rassegna stampa Corriere dello Sport: "Callejon magico, divorzio col Napoli difficile" 08:00 Serie A Inter, neppure Conte fa la differenza. L'Europa per salvare la stagione 08:00 Il corsivo Questa volta per Antonio Conte nessun miracolo al primo colpo 07:58 Rassegna stampa La Repubblica in prima pagina: "L'Inter si arrende al ragazzo venuto da un barcone" 07:53 Rassegna stampa Corriere Torino: "La Juve cambia muro. Bonucci fa festa e attende Rugani" 07:48 Rassegna stampa Il Messaggero sui giallorossi: "Roma discreta ma ancora ko" 07:45 Serie A Torino, Juric e Giampaolo restano nomi caldi 07:43 Rassegna stampa Corriere di Roma: "Il rientro di Zaniolo non salva la Roma: terza sconfitta di fila" 07:38 Rassegna stampa QS: "Riparte il Brescia: batte il Verona e torna sperare" 07:33 Rassegna stampa La Gazzetta dello Sport: "Inter, da Gagliardini a Godin: in 6 cambieranno aria" 07:30 Serie A Roma, solita rivoluzione senza risolvere i problemi: rischia perfino Fonseca 07:28 Rassegna stampa La Stampa: "Juwara da profugo a eroe. Inter ko. Conte "Tutti in discussione, anch'io" 07:23 Rassegna stampa L'apertura del Corriere della Sera: "Meno tasse, più treni e buoni Internet: il piano per la UE" 07:20 Altre Notizie Claudio Nassi: “L’operazione simpatia!” 07:18 Rassegna stampa Tuttosport: "Jorginho-Chelsea in rotta: la Juve aumenta il pressing" 07:15 Serie A Milan, dopo la Lazio Ibrahimovic vuole l’impresa contro la Juventus 07:13 Rassegna stampa L'apertura del Corriere dello Sport sull'Inter: "Conte in croce" 07:12 Serie A TMW RADIO - La pagella all'arbitro, Bergonzi: "Voto 7 a Rocchi. Cagliari? Non è più calcio" 07:10 Serie A TMW RADIO - Di Marzio: "Insigne deve allenarsi sempre bene. Inter e Atalanta più forti del Napoli" 07:08 Rassegna stampa L'apertura di Tuttosport sulla Juve: "Scudetto in mano" 07:03 Rassegna stampa La Gazzetta dello Sport in apertura: "Piazza pulita Inter" 07:03 Editoriale Juve, mani sul tricolore. Il mercato servirà a tutti. Breve ma intenso. 15 su 20 sono le deluse di questa stagione. Si salvano in 5 06:58 Serie A Napoli-Roma 2-1, le pagelle: Insigne implacabile. Mkhitaryan-Dzeko non mollano