TOP NEWS ore 13 - Napoli-Sarri, prove di rinnovo. Jorginho, sirene Reds

di Tommaso Bonan
Foto Articolo

Tutte le news più rilevanti delle ultime ore:

Napoli, pressing De Laurentiis per il nuovo contratto di Sarri.
Può essere un giorno importante quello odierno per il futuro di Maurizio Sarri. Aurelio De Laurentiis è in città ed è possibile l'incontro per il rinnovo dell'allenatore del Napoli. Scadenza nel 202 e clausola da 8 milioni di euro, ieri si è visto a Castel Volturno anche l'amico-manager dell'allenatore toscano. E il rinnovo è sempre più vicino.

Juventus, futuro con Allegri. In caso di addio, Inzaghi o Zidane.
In Serie A ruota tutto attorno a Massimiliano Allegri, col quale la Juventus è convinta di voler andare avanti insieme. Lo scenario contrario, ovvero quello dell'addio, a cosa porterebbe? Allegri piace a PSG, Chelsea, United e Real Madrid. E per la successione? Simone Inzaghi è blindatissimo dalla Lazio e piace. E poi Zinezine Zidane dei Blancos, l'uomo attorno al quale ruota, altrettanto, il futuro Champions della Juventus.

Il futuro di Buffon tra Juve e azzurro. Il Club Italia è pronto ad accoglierlo.
Molti, tanti indizi portano all’addio di Buffon a fine stagione. Anzi, è quasi certo che chiuda a giugno – e secondo contratto in essere – la sua straordinaria carriera. Questi sono i piani, che di fatto potrebbero cambiare solo di fronte a un successo juventino in Champions League, con un ritiro posticipato di qualche mese per provare poi l’eventuale assalto anche al Mondiale per club, a quel punto unico trofeo mancante in una carriera già leggendaria. A Coverciano comunque sono pronte varie soluzioni, e la più probabile vede aprirsi le porte della direzione del «Club Italia». Il modo migliore per intraprendere magari anche un percorso politico di un certo peso in prospettiva futura. Altre ipotesi? Team manager (ma oggi c’è Lele Oriali) oppure un ruolo tecnico accanto a Di Biagio per iniziare a studiare anche da commissario tecnico.

Fiorentina, sicuri i riscatti in estate di Saponara e Pezzella.
La Fiorentina ha già messo in preventivo di spendere 17,5 milioni di euro in estate per due riscatti: il primo, obbligatorio, è da 8 milioni di euro per Riccardo Saponara dall'Empoli. Poi i 9,5 che a fine stagione i viola verseranno al Betis Siviglia per German Pezzella. Dubbi, invece, sul riscatto dall'Atalanta per 6 milioni di euro di Marco Sportiello.

Napoli, dall'Inghilterra: Klopp valuta Jorginho come rimpiazzo di Emre Can.
Il Mirror di stamattina apre con una notizia di mercato che riguarda la Serie A: il Liverpool ha messo gli occhi su Jorginho. Il brasiliano, naturalizzato italiano, sarebbe stato individuato da Jurgen Klopp come sostituto di Emre Can, quest'ultimo in scadenza di contratto e che potrebbe fare il percorso inverso arrivando in Serie A: è noto da tempo l'interesse della Juventus nei confronti del tedesco.

Italia, un altro Maestro in arrivo. Ipotesi Pirlo a Coverciano.
E' possibile un rapido approdo di Andrea Pirlo nei quadri tecnici di Coverciano. Il "Maestro" - secondo quanto scrive La Gazzetta dello Sport - non avrebbe infatti problemi a lavorare per esempio sia con Ancelotti sia con Conte (due dei candidati forti alla panchina azzurra), ma anche con lo stesso Di Biagio. Non è da escludere che l’attuale c.t. possa andare avanti ancora per qualche mese almeno.

Torino, si sogna il ritorno di Glik. Si cerca di lavorare a un'intesa.
Il Torino sogna il ritorno di Kamil Glik. Il difensore polacco dallo scorso anno difende i colori del Monaco col quale ha vinto la Ligue 1. Il suo contratto con i monegaschi scade nel 2021 ma potrebbe incidere la volontà del giocatore nel tornare a vestire la maglia granata ad agevolare la trattativa. La rimpiatriata al Grande Torino nel giorno della sconfitta con la Juve ha riacceso la nostalgia dell'ex capitano e si starebbe già lavorando a un'intesa.


Altre notizie
Lunedì 10 Dicembre 2018