TMW - Real Madrid, emissario per Roma-Inter. Due gli osservati speciali

di Andrea Losapio
Foto Articolo

Il Real Madrid continua a guardare alla Serie A. I Blancos difficilmente si muoveranno a gennaio - perché nell'ottica di Florentino Perez sarebbe un segnale di debolezza non mostrabile dopo l'arrivo di Santiago Solari - ma per l'estate c'è da immaginare un domino. Perché Modric non è più intoccabile, così come Benzema, mentre Isco flirta (più o meno velatamente) con i grandi club, Juventus in primis.

OSSERVATORI ALL'OLIMPICO - Domenica sera, fra gli spettatori vip, c'era pure un emissario per guardare da vicino Roma-Inter. Il primo nome sul taccuino è quello di Mauro Icardi, centravanti nerazzurro che non ha ancora rinnovato e che ha, comunque, una clausola rescissoria ancora in vigore: 110 milioni di euro, ma solo dal primo al quindici luglio, e solo per l'estero. Per età e gol, Icardi è un nome perfetto per il Real.

VERSANTE ROMA - Ma non c'è solo il capitano dell'Inter sui taccuini dei Galacticos. Kostas Manolas è stato seguito con attenzione perché anche lui ha la possibilità di liberarsi per una cifra pari a 36 milioni di euro. È una operazione che stuzzica per puntellare una retroguardia che nell'ultimo periodo è stata più traballante del solito.


Altre notizie
Martedì 25 Giugno 2019