TMW RADIO - Zigoni: "La Juve andrà comunque lontano. Fiducia nella Roma"

di Lorenzo Marucci
Foto Articolo

Nel corso di 'Quelli della Notte' a TMW Radio è intervenuto ieri sera Gianfranco Zigoni ex attaccante della Juventus e della Roma, che ha parlato dei risultati di Champions delle italiane. "Il Barcellona fino al gol dell'uno a zero non mi aveva convinto. L'ingenuità dei bianconeri è stata quella di aver lasciato Messi troppo libero di avanzare in occasione del primo gol. Lì è cambiata la partita. Comunque, nonostante il risultato, vedo una Juve che andrà molto avanti in Champions, al contrario del Barcellona.

La difesa bianconera ha avuto parecchi problemi...
"Non mi preoccupo, quando guardo una gara non bado al risultato. Complessivamente a mio parere la Juve, al di là del ko, avrà un futuro. Vedrete e mi darete ragione".

Gli attaccanti hanno combinato poco invece...
"Se la prima punta è servita poco e non tanto bene, è dura. Càpita. Non butto la croce a Dybala e Higuain. Messi ha fatto due gol e adesso tutti diranno che rispetto a Dybala non c'è paragone. Per me invece Dybala è alla pari di Messi".

Due parole sulla Roma. Ha faticato parecchio...
"L'Atletico è rognoso e temevo che i giallorossi perdessero. Sogno che la Roma possa vincere la coppa, io la spingerò col mio cuore. Io sono giallorosso, di Roma ho amato tutto e l'amerò per sempre fino alla morte. Il giallo e il rosso sono i colori più belli del pianeta terra...".

Una curiosità: la pelliccia che decise di mettersi prima di una partita in risposta al tecnico Valcareggi che aveva deciso di farla partire dalla panchina, esiste ancora?
"Fu una cosa goliardica. Comunque, quella pelliccia è nel mio museo ad Oderzo dove ci sono tante altre cose tra cui il cappello da cow-boy".


Altre notizie
Giovedì 21 Settembre 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.